Alex 2° alla SuperEnduro PRO #1

Alex 2° alla SuperEnduro PRO #1

08/04/2014
Whatsapp
08/04/2014

Nel weekend appena passato si é corsa a Sestri Levante la SuperEnduro PRO #1.

Noi siamo scesi nella costa ligure mercoledì e abbiamo pedalato sul bellissimo sentiero della PS1, una speciale nuova che avrebbe aperto le danze il sabato pomeriggio. Già, perché da quest’anno tutte le tappe PRO del circuito si correranno su due giorni, con la novità del parco assistenza (30 min per sistemare le proprie bici e prepararle per il giorno successivo dopo le prime speciali del sabato) e del parco chiuso alla sera.

Il giovedì e il venerdì invece sono passati in fretta provando ancora le altre ps insieme a Vitto Gambirasio e al Fagiano, che nonostante un dito rotto si é presentato comunque carico sulla linea di partenza!

Così si arriva al sabato tutti pronti a partire per le due ps di giornata, la nuova “Turiun” e il prologo nel centro di Sestri; i sentieri erano in ottime condizioni, dopo la pioggia del venerdì che aveva tolto un bel po’ di polvere, e noi eravamo belli carichi e pronti a voler fare subito bene nella prima giornata di gara!

13661208993_901ed754d0_b

PS1: é una speciale molto pedalata con un primo tratto con due strappi veloci, suguito da un pezzo un po’ tecnico su roccia e dopo un bello stradone largo in cui menare, prima leggermente in piano e poi iniziava a salire; per concludere poi una bella serie di tornantini in cui guidare puliti.

ALEX: Faccio una buona ps, mi sembra di spingere bene e in modo costante in tutto il pedalato e anche nel guidato vado pulito e preciso. Forse a fine ps mi accorgo che avrei potuto spingere un po’ di più ma tutto sommato faccio una buona ps! Peró sono solo 4^ a 4 sec da un gran Nicola Casadei! I distacchi sono tutti contenuti visto la ps cosi veloce!

DENNY: parto carico perché sapevo che avrei potuto fare bene in una speciale come questa, faccio bene la prima parte spingendo forte sui pedali ma senza esagerare, sapendo quello che mi aspettava dopo, guido pulito senza fare errori nella parte rocciosa e sento di essere veloce, quando arrivo nello stradone do tutto anche se le gambe bruciano e lo stesso riesco a fare nel finale della ps, riuscendo a fare le linee che voglio e così concludo bene e abbastanza soddisfatto la speciale, alla fine farò il secondo tempo, a circa due secondi da Casadei che é andato fortissimo!

Quindi PS1 finisce con la vittoria di Casadei, secondo Denny, terzo Milivinti e quarto Alex.

PS2: é il vecchio prologo degli anni passati, veloce e corto (circa 1 min), con due curve in discesa sul pavé e il passaggio sulla spiaggia.

ALEX: Qui la ps essendo corta e con l’esperienza degli scorsi anni so che non bisogna esagerare rischiando di cadere! Faccio anche qui una buona ps e spingo forte senza appunto esagerare! Non sono comunque molto soddisfatto del tempo…. sono circa decimo di speciale!

DENNY: sapendo di aver fatto bene nella prima speciale voglio riconfermarmi e chiudere in bellezza la giornata. Essendo una ps corta e da fare di potenza parto a tutta, cerco di spingere il piú possibile dando tutto, arrivo nelle curve in discesa e le faccio bene senza errori ma poi, appena messo le ruote sull’asfalto combino il patatrac…in una curva a sinistra entro troppo forte e la ruota anteriore scivola e così cado a terra facendo una bella scivolata in stile motogp, per fortuna riesco a ripartire abbastanza velocemente e concludo la ps senza problemi, soprattutto alla bici che rimane illesa nella caduta. Faccio quindi il 100equalcosa esimo tempo di speciale, ma per fortuna senza perdere troppo tempo nella generale.

13673594003_c36c83e860_b

A fine giornata quindi la classifica é guidata da Milivinti, a 0,8 sec c’é Ducci (che vince PS2) e in terza posizione a 2 sec si trova Alex. Quarto é Casadei (anche lui caduto in PS2), quinto Vitto Gamby e sesto a circa 5,5 sec c’é Denny.

Alla domenica in programma ci sono tre prove speciali, PS3 “Ca Gianca”, PS4 “Mimosa” e PS5 “Sant’anna”.

PS3: é una ps relativamente corta, tutta in mezzo al bosco ma con molti tratti insidiosi con rocce, specialmente nel finale dopo una serie di tornanti stretti; non c’é molto da pedalare se non il tratto iniziale e un brevissimo pezzo nel finale.

ALEX:Ok ora è il momento di attaccare come si deve! Parto a tutta supercarico e mi stupisco di trovare la ps leggermente umida in alcuni tratti!!! Anche qui non ho nulla da dire, guido forte e dove posso spingo e infatti riesco a vincere la ps!!

DENNY: é forse la speciale che meno si addice alle mie caratteristiche ma voglio recuperare assolutamente tempo e quindi appena c’é la possibilità di dare un colpo di pedale lo faccio, guido bene e senza errori e quando taglio il traguardo sono soddisfatto. Peccato soltanto che appena prima della fine, nell’ultimo tratto veloce e con molte pietre, buco la ruota posteriore ma senza perdere tempo nella speciale; appena dopo però sono costretto a mettere la camera d’aria e grazie all’aiuto di mio fratello riusciamo a fare in fretta senza perdere troppo tempo, anche se poi nel successivo trasferimento dobbiamo aumentare il ritmo per non rischiare di arrivare in ritardo alla partenza della PS4. Comunque le sensazioni erano giuste e infatti chiudo la speciale al secondo posto, proprio alle spalle di Alex!!! Ottimo!!!

13673671515_c85322f907_b

Dopo questa ps infatti Alex prende la leadership provvisoria della gara mentre Denny risale al terzo posto!

PS4: é lunga e ha un primo tratto pedalato in cui spingere forte, poi é quasi tutta discesa con una prima parte velocissima e poi molto più guidata ma con altre piccole sezioni in cui rilanciare.

ALEX:Anche qui parto a gas spalancato, il primo pezzo pedalo più forte che posso senza risparmiarmi e anche in discesa do tutto quello che ho senza sbagliare nulla!!!! Sono bello soddisfatto a fine ps però non sono io il più veloce!!!! Cavoli!!! Sono secondo dietro a un Milivinti che fa davvero paura!

DENNY: purtroppo questa volta la fortuna non é proprio dalla mia parte perché appena dopo la prima parte pedalata foro di nuovo la ruota posteriore (anche se gonfiata dura la camera d’aria non ha resistito in mezzo alle pietre liguri) e quindi sono costretto a dire addio ad ogni possibilità di fare bene a questo primo importante appuntamento. Per di più giusto qualche curva dopo la foratura il copertone esce dal cerchio e la camera si attorciglia nel disco e quindi non posso neanche spingere la bici ma devo per forza sollevarla per poter scendere. Faccio tutta la ps di corsa e anche il trasferimento per tornare al C.O per cercare di perdere meno tempo possibile (grazie a chi mi ha aiutato nella ciclabile e a tutti quelli che mi hanno chiesto) e riuscire comunque a ripartire per fare l’ultima speciale. Alla fine prendo 7 min di ritardo al C.O ma riesco a continuare la gara!

 

Prima dell’ultima ps quindi torna al comando Milivinti con 1,1 sec di vantaggio su Alex, Denny é invece ormai fuori dai giochi…

PS5: é la speciale più lunga della gara ed é infatti anche la famosa RedBull Time Rush! Ha un primo tratto con molti saliscendi nel bosco in cui pedalare e guidare, poi si esce allo scoperto e si inizia a scendere anche qui su terreno roccioso per poi finire con un lungo falsopiano in discesa con molte pietre in cui é difficile sia pedalare che far scorrere la bici, per cui bisogna essere ancora molto lucidi.

ALEX: Ok, ultima ps e siamo praticamente attaccati io e Milivinti, quindi si rischia il tutto per tutto! Anche qui le sensazioni a fine ps sono buone, forse avrei potuto dare qualche pedalata in piu ma nulla di che e Milivinti fa una super ps vincendo anche questa!!! Io purtroppo sono 4^ di speciale a 6 sec! Una bella batosta! Complimenti a lui!!!

DENNY: volevo a tutti i costi fare bene ma purtroppo per colpa della corsettina di prima e del successivo trasferimento a buon ritmo sono arrivato alla partenza un po’ troppo stanco e con le gambe veramente a pezzi. Nonostante questo parto a tutta perché sapevo che avrei potuto fare bene visto che soprattutto la prima parte mi si addiceva, cerco di guidare senza troppi errori e ci riesco ma sento che quando é ora di spingere non vado come vorrei e faccio fatica, soprattutto nel tratto finale non riesco a prendere un buon ritmo e a tratti mi faccio portare giù dalla bici. Concludo la ps distrutto e so di non aver fatto benissimo (mi piazzerò in ottava posizione) ma ci ho provato lo stesso!

13661556084_ec3e39d40d_b

Alex non riesce quindi a recuperare lo svantaggio e si deve “accontentare” della seconda posizione assoluta dietro ad un grande Marco Milivinti che in questo weekend si é dimostrato davvero in gran forma e con una gran manetta! Al terzo posto si piazza Manuel Ducci, seguito da Vittorio Gambirasio e da Nicola Casadei a chiudere la top5.

Un grande applauso anche al Fagiano che nonostante il dito rotto chiude comunque la sua gara in 17 posizione assoluta….rock!!!

La condizione sta crescendo e i risultati fanno ben sperare per le prossime gare, c’é ancora da migliorare ma la strada é quella giusta e siamo carichi e pronti a spalancare ancora di più il gas!!!

Tra pochi giorni Alex prenderá l’aereo in direzione Cile dove il 19-20 prenderá parte al primo round dell’Enduro World Series mentre nello stesso weekend Denny sará a Punta Ala per la prima dell’European Enduro Series.

Ovviamente dietro ai buoni risultati ci sono sempre dei grandi aiuti per cui dobbiamo ringraziare il Press Trippa Cristian che ci carica e comunque vada é sempre contento; nostro papà, Steve e il Mago che ci hanno fatto da meccanici e Simone e Davide di Marzocchi per il sostegno.

Ora quindi é meglio darsi da fare e nelle prossime gare menare perché non bisogna distrarsi neanche un attimo!

Alle prossime!

Lupato rules!!!

 

www.lupatobrothers.com

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
BrunoGe
BrunoGe

Ma che bello è avere i pro che si raccontano sul forum!
Con la ripresa della stagione agonistica è sempre un piacere leggere questi report.
Grazie ragazzi!

wally73
wally73

ma perché usate o almeno Danny usa gomme con camera e non latticizzate?

Alessandro Colonnello
Alessandro Colonnello

Ha messo la camera dopo la prima foratura su la ps3

wally73
wally73

vero avevo letto male…
(mi sembrava strano)

RickyDabomb
RickyDabomb

mi spiace per Denny, poteva fare bene e magari un podio
continuate così
forza Lupato

Pagliaccian raider

proprio non capisco! carbonio, kevlar,gps,aria,29,27,5,monocorone,reggisella spaziali,dischi,pompe radiali e chissa’ quante altre diavolerie, eppure mandiamo tutto a pallone x una FORATURA, boh!

berthearon586
berthearon586

non è difficile da capire che loro non vanno alla gara per partecipare e per cercare di finirla…
quando si va in gara per VINCERLA, bisogna rischiare con i materiali più al limite che si può, Alex è arrivato 2° con 8sec di ritardo su una gara di 25minuti, significa che ha girato il 0.5% meno forte di Marco…
cosa significa?? che qualunque banalità lasciata al caso poteva avvantaggiarli o contrario…