Alta Via Stage Race 2014

21/05/2014
Whatsapp
21/05/2014

15

La terza edizione di Alta Via Stage Race, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Liguriavventura, presenta diverse novità. “Una gara giovane come la nostra – commenta il Presidente Lorenzo Carlini, già promotore della mitica 24h di Finale – non può fare a meno di evolversi e migliorare, a partire dal feedback dei bikers che l’hanno vissuta, giorno per giorno, nelle prime due edizioni. Stiamo lavorando per accrescere il livello qualitativo dell’evento e per offrire un’esperienza ancora più divertente e coinvolgente.”

 

10
Si parte sabato 14 giugno da Bolano (Provincia della Spezia), con arrivo il sabato successivo ad Airole (Provincia di Imperia) e tappe intermedie a Sesta Godano, Borzonasca, Ceranesi, Varazze, Bardineto, Pornassio e Pigna. In totale 570 Km di gara, con un dislivello di 17.000 metri.

11
Vengono confermate le caratteristiche distintive della competizione – otto tappe lungo l’Alta Via dei Monti Liguri, uso obbligatorio della traccia GPS, pernottamento in villaggi tende allestiti dallo staff, contatto quotidiano con le realtà e le tipicità locali – ma entrano in gioco nuovi percorsi. L’unica tappa che resta inalterata rispetto alla scorsa edizione è la prima, da Bolano a Sesta Godano, mentre tutte le altre riservano qualche sorpresa, come l’ardito crinale tra Passo della Scoffera e Colle di Creto, l’arrivo sulla spiaggia di Varazze, la salita al Monte Saccarello, 2.200 metri, cima più alta della Liguria.
La novità più interessante riguarda la settima tappa, che prevede una prova speciale – la discesa del Pole – da affrontare dopo lo stop del cronometro nei pressi del Rifugio Grai e il trasferimento lungo il suggestivo sentiero che aggira a nord, sul versante francese, i Monti Pietravecchia e Toraggio, con tratti tecnici ed esposti che richiedono particolare prudenza, ma offrono spettacolari panorami sulle Alpi Marittime e sulle Alpi Liguri. Anche le altre tappe si chiuderanno con una discesa emozionante e divertente, un finale che lascerà il segno e bilancerà la fatica delle salite e dei tratti di portage: tra le discese più belle, Passo delle Lame – Cappella del Bozale – La Squazza (tappa 2), Monte Beigua – Varazze (tappa 4), Case Catalano – Bardineto (tappa 5), Monte Ariolo – Colle di Nava (tappa 6).

16
Le tappe in arrivo e in partenza da Livellato di Ceranesi (tappe 3 e 4) offriranno ai concorrenti l’opportunità di pedalare lungo la ex guidovia della Madonna della Guardia, un antico tracciato dove – dal 1929 al 1967 – hanno viaggiato le vetture che collegavano il fondovalle con il famoso Santuario sul Monte Figogna. La tappa 8, che ripercorre l’itinerario dello scorso anno fino alla Fontana dei Saviglioni per poi lasciare l’Alta Via e scendere verso Airole, sarà caratterizzata dal primo ed unico arrivo in salita: un breve tratto tra i muretti a secco di una splendida vigna, ultima fatica prima del meritato “the end”.
Rispetto alle prime due edizioni, sarà ancora più importante conoscere bene l’uso del GPS, perché Alta Via Stage Race è un’avventura che mette alla prova non solo la passione, l’allenamento, l’abilità, ma anche la capacità di seguire una traccia, di interpretare una cartina o un road book. Solo in alcuni punti particolarmente critici il percorso sarà segnalato da bandelle o presidiato da volontari: per il resto, saranno i materiali forniti dall’organizzazione, in primo luogo la traccia GPS, a guidare i concorrenti fino all’arrivo di tappa.

28
Riconfermata anche quest’anno la formula Week End, che ha raccolto consensi e adesioni fin dalla prima edizione: tre giorni di gara, da Bardineto ad Airole, dal 19 al 21 giugno. Un’occasione da cogliere al volo per chi non ha un’intera settimana a disposizione.
Alta Via Stage Race è inserita nel calendario internazionale UISP – Lega Ciclismo. Tra gli atleti ad oggi iscritti risultano numerosi gli stranieri: Belgio, Portogallo, Francia, Svizzera, Germania, Danimarca, Irlanda e Spagna le nazioni europee già presenti alla competizione.

 
Partner principale di Liguriavventura è l’associazione Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri, che ha ideato l’evento nel 2012 e ne ha organizzato le prime due edizioni. Anche quest’anno le strutture ricettive e le attività turistiche associate saranno protagoniste nell’offrire una calorosa accoglienza alla manifestazione, rendendosi disponibili sia ad ospitare lo staff, sia a gestire la rete di punti ristoro distribuiti lungo le otto tappe di gara: un meraviglioso biglietto da visita per tutto l’entroterra ligure.
Le iscrizioni sono aperte – per le categorie Solo e Coppie – sul sito www.altaviastagerace.com
Per informazioni contattare [email protected] – 3478832843

 

18   29 25 2 4

 

POTRESTI ESSERTI PERSO