Canyon: tutta la gamma 2016

Canyon: tutta la gamma 2016

26/08/2015
Whatsapp
26/08/2015

[ad3]

Vi abbiamo presentato la nuova Exceed due giorni fa. Ora ecco tutta la gamma del marchio tedesco.

Stitched 720

Nuova bici da slopestyle per Canyon, che amplia la gamma a disposizione dei dirt jumper e freestyler.

@B

La nuova Stitched 720

Con 100mm di corsa posteriore, la Stitched 720 nasce proprio per lo slopestyle o come mezzo divertente per i bike park new school.

@B

@B

Forcellini orizzontali per regolare al meglio la tensione della catena

@B

Il giunto anteriore dei foderi bassi è concentrico al telaio, in modo che non ci sia alcun tiro catena e non sia necessario usare un tendicatena orizzontale.

@B

Gran Canyon AL e AL SLX

Addio Yellowstone sulla fascia entry level che verrà sostituita dalla Gran Canyon AL.

@B

Nuova per il 2016 è invece la Gran Canyon AL SLX, con una nuova geometria più orientata al trail.

@B

Attacco manubrio corto per compensare la maggiore lunghezza della bici

@B

@B

Come sulla Exceed è stata aumentata la distanza ruota anteriore-movimento centrale e montato un attacco manubrio più corto. Questo rende la bici più stabile e sicura sia sul ripido che sul veloce.

obe

Della Exceed abbiamo già parlato qui.

Nerve AL 29

@B

Piccoli aggiornamenti geometrici per il telaio della Nerve AL 29. Sempre disponibile anche in 27,5.

Spectral

@B

Addio spectral 29, sarà solo disponibile con ruote 27,5″, più adatte ad un uso all mountain/trail.

obe

Invariata invece la Strive.

E le 27,5+? Canyon per il 2016 non avrà a catalogo nessuna semifat. Troppo poco il tempo per testare e progettare con cura le biciclette di questo nuovo formato. Per mettere in vendita una bici sviluppata in fretta e furia, han preferito aspettare.

Smart bike computer

Interessante invece il nuovo bike computer sviluppato da Canyon.

@B

Oltre ad un design molto all’avanguardia, con una forma perfettamente integrata con l’attacco manubrio Canyon, quello che è interessante di questo computer è il sistema operativo Android.
Proprio come sul telefono è possibile scaricare le app ed implementare le funzioni del ciclocomputer.

Il computerino funziona da estensione dello smartphone, come un secondo schermo. Le app che girano sul telefono possono essere gestite dal display, che visualizza una schermata personalizzata. E’ quindi possibile sfogliare le conversazioni whatsapp, gestire da remoto la musica, visualizzare il navigatore o i dati del giro.

@B

Tramite Bluetooth (e non con sistema Ant+, che consuma più energia) è possibile collegare la fascia cardio, un potenziometro o un sensore di cadenza.

Il computer è completamente touch screen, con uno scroll molto simile a quello dei telefoni.

[ad12]