Che fine hanno fatto le corna?

104

Vi ricordate le appendici da attaccare al manubrio, dette corna? Erano un componente indispensabile sulle mountainbike degli anni ’90 primi anni 2000. Tutti le montavano, anche perché i tubi orizzontali erano corti e in qualche modo bisognava ovviare al reach minuscolo delle bici di un tempo.

Un indubbio vantaggio ce l’avevano: permettevano di cambiare la posizione con cui si tiene il manubrio nelle salite lunghe o nei pezzi in piano. Non è infatti un caso che a tutt’oggi se ne vedano su bici pensate per pedalare le lunghe distanze, come per esempio quelle di chi fa bikepacking sul serio. Addirittura sul sito Bikepacking.com, da cui è stata presa la foto qui sotto, si spiega come aggiungere posizioni ad un manubrio classico da mountain bike, e si fa cenno alle appendici, che nel 2023 si sono ormai spostate all’interno delle manopole, per ovviare ad uno dei loro svantaggi: quello di impigliarsi in rami, rovi e protuberanze varie.



.

SQ Lab le ha introdotte qualche anno fa e si trovano per circa 40€ online.

Foto di Bikepacking.com

Quante volte vi siete trovati a spostare le mani sul manubrio della vostra MTB, magari andando a posizionarle sopra il pompante dei freni? In effetti le appendici di SQ Lab darebbero un bel sollievo quando si affrontano salite lunghe, ma a livello estetico non sono esattamente sexy.

Cosa ne pensate?

Commenti

  1. Gianz:

    D'altra parte, quello era il periodo... :mrgreen:

    [MEDIA=youtube]_7nvGeaE10A[/MEDIA]
    No, non sono coevi gli anni d'oro dei Righeira e le corna sul manubrio.
    Ci passano almeno una decina d'anni.
Storia precedente

Ritorno a tutta velocità

Storia successiva

Nuovi caschi integrali Bell Sanction 2

Gli ultimi articoli in Amarcord