Tech Corner Impianto luci per uscite notturne con meno di 100 Euro

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
117
31
Torino
www.picasawebweb.com
Ultima modifica di un moderatore:
  • Like
Reactions: Dùnadan

 

Blackdragon77

Biker serius
Feedback: 3 / 0 / 0
12/6/16
240
111
Bike
BTWIN Rafal 720
Ciao!
Posso chiedere come hai fissato la luce al casco? hai modificato l'attacco per usare uno standard gopro? Grazie @Danybiker88 !
 
Ultima modifica:

Dami_78

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
17/6/17
454
100
39
Veneto
Bike
Atala
A me interesserebbe sapere qual'è il numero minimo di lumen consigliato e se ci sono accorgimenti da considerare nei fissaggi.
 

pk71

Biker ultra
Feedback: 9 / 0 / 0
15/12/08
687
188
Vicopisano
Bike
Nicolai G16
Esperienza personale.
Sul manubrio due faretti, uno con 5 led e uno con 7 (come quello del video) tutti e due comprati su Amazon a 35/45 Euro l'uno. Il più grande lo utilizzo per illuminare in profondità, il più piccolo lo punto 3/5 metri più avanti della ruota, in questo modo ho una profondità di campo più che sufficiente mantenendo un'abbondante luminosità nell'area subito di fronte dove normalmente si, o si dovrebbe, guadare. Avendo comprato le luci parecchi anni fa (2014) ho sostituito solo quest'anno i pacchi batterie, li ho comprati da Lordgun, li ho pagati quasi quanto le luci nuove ma c'è da dire hanno una durata nettamente maggiore, forse più del doppio degli originali.
Sul casco monto semplicemente due luci bianche del Decatlon, quelle di silicone con due led, le monto sulla visiera e mi servono per illuminare di lato quando giro la testa, più che altro evitano di avere una zona completamente buia quando si guarda a destra o a sinistra non appesantendo il casco.
Sul reggisela monto la stessa luce che uso sul casco ma con i led rossi.
Spesa totale? circa 100 Euri per tanto godimento e soddisfazione.
 

enjac

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
10/5/14
34
2
Ciao Daniel, la luce da casco del link non sembra avere l'attacco "gopro" che invece consigli. Come l'hai montata? Ha delle batterie interne o va collegata a un pacco batterie da tenere nello zaino?
 

lollo72

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
25/7/12
695
88
47
Romagnano Sesia
E' da qualche anno che esco in notturna , avrò acquistato circa 20 lampade cinesi e devo dire che in alcuni casi ho ottenuto delle combinazioni casco- bici davvero ottime (anche per intensità luminosa ) ma come dice Daniel bisogna essere fortunati perchè l'affidabilità nel lungo periodo è davvero precaria! Ciò che guardo essenzialmente è : tipologia di led , pacco batterie e intensità luminosa (lumen) ; per quanto riguarda le lampade "cinesi" spesso vengono indicati i Lumen potenziali che non corrispondono agli effettivi ! Alla fine dopo anni di esperienza sono arrivato ad un impianto Tedesco ( i marchi sono tedeschi ma la produzione ? ) sul casco ho una Ledlanser XEO 19R che adotta due proiettori a led separati ed ognuno ha profondità focale regolabile in più hanno diverse intensità luminose compreso quella variabile (c'è un apposito sensore) ; sul manubrio invece monto una Lupine Betty 14R con fascio ampio ed intensità regolabile ( sia da bottone sul corpo lampada che comando remoto o bluetooth ) progammabile tramite app dedicata .Quest'ultima combinazione "tedesca" la trovo molto efficente ed affidabile ma purtroppo non si riesce ad avere per meno di 100euro , nemmeno aggiungendo uno 0 !
 

mirc0

Biker extra
Feedback: 3 / 0 / 0
26/9/09
782
351
BG
Bike
.
Piuttosto che 2 fari potenti sul manubrio, secondo me meglio 1 sul manubrio e 1 sul casco. Il secondo lo dirigi dove vuoi tu in funzione dell'esigenza.
Fari su manubrio ad ampio raggio, quello sul casco più ristretto.
Questo è quello che faccio io.
Manubrio lampada cinese. Sul casco torcia leggera da mano con adattatore per casco; a 1 led ma un po' meno cinese di quelle cinesi dichiarate.

Entrambe con batterie 18650 litio.
Le classiche blu che ai trovano nelle cinesi fanno c.... una batteria di qualità costa 15-20 €. Se paghiamo 30 lampada + batteria purtroppo la batteria dura poco in ogni senso (bassa autonomia e dopo poco può pure morire).
 

trimbax

Biker superis
Feedback: 2 / 0 / 0
22/4/05
345
36
42
Milano est - Parma
Brn Thor 1200 la conoscete?
È affidabile?
Mi sembra una buona via di mezzo
 

Angy61

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
23/10/11
37
3
Vasto
Bike
Jeffsy
Anch’io sul manubrio una cinese ma sul casco una Lupine perché voglio leggerezza e affidabilità. Naturalmente la differenza di prezzo è notevole
 

vaitus

Biker velocissimus
Feedback: 50 / 0 / 0
16/3/06
2.589
31
Bari
www.malag.it
Bike
Rallon - TCX - Lurcher - Tricross
Per le mie "notturne" (dopo lavoro massimo un'ora su percorsi "gravel" poco illuminati, il resto su asfalto con illuminazione pubblica dove non servono luci potenti) uso le cinesi 350LM XPG LED con batteria incorporata (che ovviamente non dura più di 60-90 minuti ma se vi basta è un grosso vantaggio), sono piccole, leggere, potenti e costano poco. Ne tengo 2 sul manubrio da usare in contemporanea o in successione a seconda delle necessità, volendo se ne possono tenere 3 o 4 tanto sono piccole, al posteriore uso una di quelle luci che si montano sui rail della sella così da poterla usare anche con il telescopico. Costo irrisorio, se le perdo o si rompono poco male, e massima praticità, spesso le lascio anche per uscite diurne dove potrebbero essere utili in caso di emergenza o di attraversamento gallerie o in tratti di strada molto trafficata per rendersi più visibili.
 

Velocity

...
Feedback: 156 / 0 / 0
4/11/11
6.840
636
.
Bike
.
Mah io preferisco non spendere soldi cosi ed ho preso le Sigma Buster 2000 con 160€ (offerta probikeshop dell'anno scorso) Fanno cosi tanta luce che non c'è bisogno d'altro e hanno tutto ciò che serve compreso il telecomando e supporto da casco....Se si guasta si trovano i ricambi e la batteria dura oltre 3 h alla massima potenza, a 1200 lumen oltre 6h
 

tylerdurden71

Biker superioris
Feedback: 187 / 1 / 5
16/9/11
854
153
Udine
Per esperienza, quello che si risparmia con le cinesi lo si perde in affidabilità: batterie che durano poco, lumen non reali, spegnimenti improvvisi. Dopo varie esperienze e soldi BUTTTATI, ho preso un prodotto di marca e non ho più dovuto cambiare.
 

tylerdurden71

Biker superioris
Feedback: 187 / 1 / 5
16/9/11
854
153
Udine
Io uso una sul manubrio e una sul casco per 2 motivi: quella sul casco mi permette di vedere bene le curve, se una si dovesse spegnere, rompere, cadere con l'altra ho la sicurezza.
 

newpoeta

Biker novus
Feedback: 2 / 0 / 0
6/6/12
10
1
Milano
Bike
Cube Reaction 29
Per esperienza, quello che si risparmia con le cinesi lo si perde in affidabilità: batterie che durano poco, lumen non reali, spegnimenti improvvisi. Dopo varie esperienze e soldi BUTTTATI, ho preso un prodotto di marca e non ho più dovuto cambiare.
ciao, ti posso chiedere di cosa si tratta ? Modello e marca ? Grassie
 

Dr_Serpente

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
10/5/15
320
66
Io specialmente in inverno periodo esco solo in notturna, anche 2-3 volte a settimana. Secondo ne i faretti cinesi vanno bene relativamente, cioè se fai una notturna a settimana va più che bene ma se esci spesso e per allenarti sono troppo imprevedibili, le batterie tengono la carica random, chip che si bruciano, spegnimenti impovvisi ecc... Poi vabbè i lumen dichiarati sono sempre fittizzi. Perciò io ho deciso di provare da quest'anno un paio di luci serie, no lupine o robe da 400€, ma non cinesi. Sto usando ora una catlike con batteria integrata e devo dire che sono molto soddisfatto. Carica costante, fa i lumen dichiarati ed è compatta e leggera.
 
  • Like
Reactions: frenco

federico.g

Biker serius
Feedback: 12 / 0 / 0
19/11/14
163
17
Video interessante ... A proposito di cinesate io la uso da 4 anni mai problem,i pagata 35€ ,la metto sul manubrio a 5 led, mentre sul casco uso una della decathlon 2 led 500 lumen ,il tutto illumina come se fosse giorno.....
 

frenco

Palindrom Wheels
Feedback: 0 / 0 / 0
21/11/16
1.800
438
padova
www.palindromwheels.com
Bike
niner emd - mp1
Anch'io uso luci di qualità e nelle tante notturne ho visto spesso amici avere problemi di vario tipo con le cinesi, però concordo sul fatto che spendere per un prodotto bello se poi uno dopo due notturne rinuncia, non vale la pena.
E anche con luci affidabili tengo la primaria sul manubrio e la secondaria sul casco, entrambe sempre accese, per i motivi esposti da altri prima. Non serve comunque spendere chissà cosa, una Cateye Volt 1300 costa 100€ ed è un prodotto top che fa una luce fantastica, una Volt 800 costa 80€ e alla bisogna va perfettamente come primaria, facendo la stessa luce (ma con un fascio migliore) delle cinesi dichiarate 4000 lumen o più.