Il Corno della Paura

18

Il Corno della Paura domina la val d’Adige ed è il punto di partenza per una lunghissima discesa al castello d’Avio. Durante gli anni della Prima guerra mondiale, il sito costituì uno strategico avamposto di artiglieria antiaerea del Regno d’Italia facente parte della linea difensiva approntata contro l’esercito austro-ungarico.

Era da molto tempo che non venivo da queste parti ed è stata una bella riscoperta.



.

Traccia GPS

Altri episodi Trail Ninja.

Cosa indosso

– Jersey manica lunga Mons Royale
– Jersey manica corta Mons Royale
– Guanti
– Pantaloni Mons Royale
– Fondello
– Calze Mons Royale
– Ginocchiere Leatt
– Casco Leatt Enduro 3.0
– Buff
– Scarpe
– Giacca Leatt MTB HydraDri 4.0
– Giacca Leatt MTB HydraDri 2.0
– Piumino

MTB

– Trek Fuel EX

– Pässilä Runtu

I miei componenti sulla MTB

– Pedali dhsign
– Attacco manubrio dhsign
– Manubrio
– Ruote Damil Components (come alternativa alle Bontrager carbon)
– Borse bikepacking Miss Grape

La mia attrezzatura

– Tools Granite Design
– Pompetta oneUp Components
– GOPRO Hero9 Black
– GOPRO Max
– Drone DJI Mavic Mini 2
– Sony zv-e10
– Zaino Evoc Explorer 30L
– Zaino Evoc Trace 18L
– Hookabike
– Faretti Magicshine
– Tenda Vaude Power Lizard 1/2P
– Materassino Thermarest NeoAir
– Sacco a pelo invernale
– Sacco a pelo estivo
– Tubolito

 

Commenti

  1. lollo72:

    Normalmente uso dei calzettoni della ION che hanno delle lievi protezioni , altrimenti ho delle protezioni "leggere" che coprono stinco e ginocchio . In passato ho utilizzato anche i classici parastinchi da calcio .
    https://www.maciag-offroad.it/ion-calzini-con-parastinchi-mtb-bd-all-black-sid152551.html?utm_channel=SEA&gad_source=1&gclid=CjwKCAjw48-vBhBbEiwAzqrZVNyIq6r045fCr19lVzk5hKvmkaq9Aw1ZKwjCfzFYKqqjbtuMuxZxfBoCK6oQAvD_BwE
    A me servirebbe qualcosa di leggero perchè le peggio ferite me le sono fatte spingendo la bici su strettissimi sentieri di montagna. Poi in discesa il problema non si pone perchè uso ginocchiere che arrivano a mezza tibia.
  2. marpa:

    per me alcune linee sarebbero fuori dalla mia comfort zone X cui devo X forza cercare quell più facile :maremmac:
    Anche io:-)
    In un giro di mike di confort c’è ben poco :-)
Storia precedente

La Scott Spark di Nino Schurter per la Cape Epic (che potete vincere)

Storia successiva

Lo strano caso di Thibaut Daprela

Gli ultimi articoli in Trail Ninja