MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Internazionali d’Italia series – #1 Maser

Internazionali d’Italia series – #1 Maser

Internazionali d’Italia series – #1 Maser

16/03/2015
Whatsapp
16/03/2015

Come ogni anno, la pausa invernale dalle competizioni è volata.
Ci ritroviamo a Maser, in provincia di Treviso, con la prima tappa degli Internazionali d’Italia!

1MK46654

Hubert Pallhubert, CT della nazionale fuoristrada, ha voluto essere presente di persona per controllare lo stato di forma degli atleti in questo inizio stagione.

1MK46647

Il programma è piuttosto serrato e già dal mattino si sfidano sul circuito le categorie giovanili, nei box non manca di certo il lavoro…

1MK46694

… anche se in casa FRM qualcuno se la prende un po’ più comoda!

1DS_6680

Hanno inizio le gare più attese della giornata: subito dopo gli Junior prende il via la categoria delle donne Open. Tereza Hurikova (Superior MTB Team) imbocca per prima il tratto di lancio, seguita da Serena Calvetti (Team Corratec-Keit) e Alessia Bulleri (Forestale Cicli Olympia).

[ad12]

1MK46785

Al primo passaggio sulla collina si sono già mischiate le carte e la campionessa italiana XC Under23 Lisa Rabensteiner (Focus XC Italy Team) diventa la leader del gruppo.

1DS_6723

Lisa cerca di alzare il ritmo della corsa e guadagna preziosi secondi in salita, ma l’altoatesina Anna Oberparleiter (Carraro Team – Trentino – Alè) riprende terreno in discesa. La situazione rimane stazionaria  e vede l’alternarsi delle due atlete per le rimanenti tornate.

1DS_6794

La Elite Anna Oberparleiter (Carraro Team – Trentino – Alè) riesce ad entrare per prima nell’ultimo tratto tecnico e taglia il traguardo davanti all’avversaria.
Anna fa registrare anche il giro più veloce, fermando il cronometro a: 17′ 51.1″ .

1DS_6843

Il podio Open Femminile:

1.  Anna Oberparleiter (Carraro Team – Trentino – Alè)  1h15:11.9
2.  Lisa Rabensteiner (Focus XC Italy Team) 1h15:14.4
3.  Kirillova Kristina (Team Rus Velo) 1h16:33.9

1DS_6896

Non c’è molto tempo per i festeggiamenti, le ragazze si cambiano velocemente e volano a tifare i compagni di squadra Elite impegnati nella gara delle 14.30!

1MK47089

Gli atleti sono schierati, manca poco alla partenza…  ma Minimig Miguel Martinez (Team Tropix MC41) e Luca Braidot (Forestale Cicli Olympia)  stanno confabulando qualcosa, che stiano già pianificando tattiche di gara?

1DS_6933

I gemelli Braidot (Forestale Cicli Olympia) prendono la testa della corsa, seguiti da Minimig (Team Tropix MC41) e dalla schiera degli atleti Bianchi i.Idrodrain.

1MK47096

Come nella gara donne, bastano poche centinaia di metri per ribaltare la situazione. Alex Gehbauer e il compagno di squadra Gerhard Kerschbaumer (Bianchi i.Idrodrain) impongono fin da subito un ritmo forsennato.

1DS_6991

Nel secondo giro l’austriaco mantiene la posizione di leader, seguito a pochi metri dal compagno di squadra e dal campione italiano.

1DS_7039

Luca Braidot (Forestale Cicli Olympia)  forza sulla lunga salita ma i due atleti della formazione celeste non sembrano voler mollare la presa.

1DS_7074

Staccato di qualche secondo, il treno degli inseguitori guidato da Ivan Alvarez Gutierrez (Team Selle San Marco – Trek), tenta di rientrare. A ruota dello spagnolo troviamo Daniele Braidot (Forestale Cicli Olympia), Gioele Bertolini (Merida Italia Team) e Mirko Tabacchi (Forestale Cicli Olympia).

[ad3]

1MK47304

L’atleta della forestale sembra essere riuscito nell’intento di staccare gli avversari.

1MK47588

Nella penultima tornata il campione italiano viene ripreso dagli atleti del Team Bianchi i.Idrodrain.

1MK47705

Nessuno dei tre sembra voler cedere e il forcing è continuo! Cosa ci riserverà l’ultimo giro?!

1DS_7238

Con grande stupore apprendiamo che Luca ha mollato la presa e i due atleti del team Bianchi i.Idrodrain Alex Gehbauer e Gerhard Kerschbaumer tagliano il traguardo in volata.

1DS_7265

Ivan Alvarez Gutierrez (Team Selle San Marco – Trek) dopo una grande rimonta, chiude in terza posizione, qui lo vediamo mentre scherza con i fan!

1MK47794 

1DS_7319

I due atleti di casa Bianchi partivano in prima e in seconda posizione, che fosse già scritto qualcosa nel destino di questa domenica?

1DS_7366

Il podio open:

1. Alexander Gehbauer  (Team Bianchi i.Idrodrain) 01:29:02
2. Gerhard Kerschbaumer (Team Bianchi i.Idrodrain) 01:29:02
3. Ivan Alvarez Gutierrez  (Team Selle San Marco – Trek) 01:30:02

1MK47855

Dopo questo primo weekend di gare importanti i paddok si svuotano… rimane animato solo lo stand del Focus Xc Italy Team dove si festeggiano i 18 anni della Junior Greta Seiwald.

Il prossimo appuntamento è fissato per l’11 e 12 Aprile a Montichiari per il Campionato italiano Team Relay e la spettacolare gara Hors Categorie! Stay tuned!

Classifiche complete qui! 

[ad45]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Deroma
Deroma

scusate l’ignoranza ma Fontana?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Io mi chiedo come è possibile che noi ci sbattiamo a fare questi report, e poi nessuno dei protagonisti (atleti come aziende) accenna a condividerlo sui suoi social. Inutile lamentarsi che il xc non abbia visibilità, se neanche chi lo pratica sembra interessarsene.

alesje
alesje

Concordo con te, quantomeno atleti, aziende e FCI ammettano che è una disciplina che interessa poco. Almeno a loro.

alucard3d
alucard3d

Se non ho letto male c’erano un centinaio di atleti al via. Mi sa che a livello internazionale prenderemo ancora legnate se non si mettono un po’ a posto i vivai giovanili