CST (Cheng Shin Tire) è un colosso cinese specializzato nella produzione di pneumatici: la gamma va dalle bici ai trattori, passando per le automobili e le moto. Il numero di dipendenti si aggira intorno ai 20.000 e dalle sue fabbriche esce il più alto numero di gomme da bici al mondo. Se il nome non vi dice molto, basta dire che, fra i vari marchi, CST ha anche Maxxis, e produce per una svariata serie di altri brand.

La cosa si è fatta interessante quando siamo andati a visitare lo stand CST ad Eurobike, che non aveva niente a che vedere con Maxxis. Infatti CST offre una gamma “media” a prezzi più economici rispetto al rinomato marchio che spesso è un punto di riferimento nel mondo della mountain bike. Ecco dunque una rapida carrellata delle gomme esposte. Per maggiori informazioni sui singoli prodotti vi rimandiamo al loro sito. A breve dovremmo ricevere delle gomme da testare.

IMG_8636 IMG_8635 IMG_8634 IMG_8633 IMG_8632 IMG_8631 IMG_8630

 

Leave a Reply

27 Commenti il "Pneumatici CST"

Notificami di
Ordina per:   più recente | più vecchio | più votato
Tesc
Tesc

E’ da dire, che c’è una grossissima assomiglianza con altri modelli, per non dire che sono quasi identiche…

doctor who
doctor who

C’è qualcosa che I cinesi abbiano fatto senza copiare?

cheyax
cheyax

Un realtà un sacco di volte i cinesi inventano e noi europei rimarchiamo, così pensiamo che ci abbiano copiato

Tupi 60
Tupi 60

CST chi lo vende in Italia?

Tesc
Tesc

Marco Toniolo capisco che la maxxis e loro, ma potrebbero almeno modificare il disegno…. è praticamente identico….e come zapparsi i piedi da soli…

nebbia94
nebbia94

Invece in questo modo possono offrire il loro prodotto a diverse fasce di mercato (è un po’ come audi vs skoda)

kavillo
kavillo

Audi e Skoda non sono identiche e c’è anche un discorso di brand. Se le gomme cinesi sono identiche alle Maxxis e costano di meno, le Maxxis non le compra più nessuno

pcortesi
pcortesi

Una gomma non è buona solo per il disegno…

Pitaro
Pitaro

Io le avevo usate su strada qualche anno fa e la costruzione era abbastanza scadente, funzionavano bene, ma dopo un po’ il battistrada in alcuni punti cominciava a staccarsi dalla carcassa…

Vedremo cosa diranno i test!

Comunque il discorso che Maxxis è loro vale fino ad un certo punto, anche la Ferrari è di proprietà della FIAT…

Haran
Haran

Sicuro che non fossero Schwalbe?
;-))))

prospero58
prospero58

@doctor who
la carta
la stampa
la polvere da sparo
la bussola
……
🙂

Nuts1972
Nuts1972

Ci si dimentica troppo facilmente che la storia millenaria non la abbiamo solo noi…

DIRT RIDER
DIRT RIDER

senza dimenticare la pasta (gli spaghetti in particolare)….sorry doctor who…..

doctor who
doctor who

Mangiali te I loro spaghetti

doctor who
doctor who

Tutti je suis jaune in questo forum,bravi

emiz
emiz

Magari le nuove saranno ottime… però CST l’ho sempre vista su bici da supermercato. Il fatto di essere un colosso cinese e di avere la proprietà di Maxxis non significa in automatico che le tecnologie, le mescole ed il know-how siano uguali. Maxxis produce in Asia, ma progetta in USA; CST progetta (…copia?) in Cina e produce in Cina.

pcortesi
pcortesi

Se Maxxis è di loro proprietà, come fanno a non avere il know-how e le tecnologi di Maxxis!?!?!?!?!?
Non penso che abbiano difficoltà di comunicazione. Che poi Come politica abbiano deciso che CST si debba prendere una fascia medio-bassa, per non sovrapporre I due marchi, mi può stare bene.
Sarebbe come dire che Fox non ha le tecnologie e il know-how di Marzocchi o viceversa, mentre semplicemente diversificano la proposta sul mercato.

Cecio

Alla marathon Alta valtellina ho vinto 2 CST patrol da 29. A vederli non sembrano malvagi , ma direi che la mescola é ben lontana dalla 3c di maxxis. Visto che sono gratis, al prossimo cambio gomme li provo do sicuro. …

wpDiscuz