Ude contro Pro sulla pista XC di coppa del mondo di Leogang

Ude contro Pro sulla pista XC di coppa del mondo di Leogang

Stefano Udeschini, 17/06/2021

Due giri sul tracciato di coppa del mondo insieme ad Andri Frischknecht, usando la nuova Scott Spark. E per fortuna che lui era in fase di scarico…

Tutti i dettagli della bici qui.

Cliccate su CC per i sotttotitoli.

 

Commenti

  1. drmale:

    La cosa che fa più impressione dei pro è come rendono semplici cose complicatissime. La loro leggerezza - in effetti sono leggeri - nel pedalare è da orchite bilaterale multipla e cronica. Diversi anni fa provai la xc di sellero con l'allora forse non ancora 20enne Cominelli, era impressionante vedere come io dovevo cercare equilibrio in alcuni passaggi in salita e lui invece pareva fuori dal campo gravitazionale. Capita uguale con i miei figli che anche se ovviamente non sono pro e forse non lo saranno mai, però a 13 anni passano con facilità estrema su tutto. Poi magari cadono, però l'approccio è quello.
    Un grazie anche UDE, che con il suo ansimare, ha fatto capire che è umano, mentre vendere Frischknecht pedalare in agilità, probabilmente sotto il 70% del ftp e in completo scarico, non aiuta a guarire dall'orchite, anzi.
    Secondo me avere tanti watt aiuta.
  2. steve-U:

    si aveva già fatto allenamento al mattino, in salita teneva ben 300/350watt però non era full gas (anche perchè senò avrei fatto il video con Casper )
    una curiosità... sul giro "secco" fatto a fuoco +o- che differenza pensi ci possa essere?
  3. big_63:

    una curiosità... sul giro "secco" fatto a fuoco +o- che differenza pensi ci possa essere?
    Io ho provato un giro a fuoco sul tracciato in Val di Sole e ho visto la gara qualche giorno dopo. Vanno praticamente il doppio di me, di un amatore medio diciamo...