X-Games Real MTB: Semenuk, Zink, Sandler & altri

7

La competizione video degli X-Games ha un che di leggendario, dall’altra parte dell’Atlantico. È presente da anni per la BMX, la neve e il MX, e dal 2021 ecco la mountain bike.

Ecco i segmenti di Brandon Semenuk, Brage Vestavik, Cam Zink, Vero Sandler, Danny MacAskill e DJ Brandt! Potete votare il vostro preferito qui.


Brandon Semenuk

YouTube video

Brage Vestavik

YouTube video

.

 

Cam Zink

YouTube video

 

Vero Sandler

YouTube video

 

Danny MacAskill

YouTube video

 

DJ Brandt

YouTube video

 

 

Commenti

  1. Tutta gente alle prime armi insomma :i-want-t: comunque ridendo e scherzando il più "gustoso" rimane il Danny, quantomeno si inventa "ostacoli" e scenari un pò fuori dal "già visto mille volte"! (per me).
  2. ymarti:

    Nulla che mi abbia davvero colpito, tutte cose già viste.
    Alla fine, il video più bello, tra montaggio, musica e riding è il primo.
    Lui ha uno stile senza anima a girare ma nel complesso mi sembra il migliore. Video spettacolare nel montaggio e nelle riprese. Poi è sempre stiloso nell'abbigliamento.
    Zink ha giocato sul vecchio stile, Dj sul nuovo e francamente ha stancato a furia di farsi tirare da moto e slitte, la tizia un video amatoriale a parte il primo frame dove esce il suo nome, Danny MacAskill le solite cose, Brage Vestavik non lo conoscevo, musica bellissima ma un pò "zotico" (ero indeciso se votarlo ma lo stile del canadese è altro pianeta)

    Mie opinioni, sia chiaro!
    Ciao a tutti!
    Valutazione un pò "dura e cruda" , ma in fondo condivisibile . Io rimango sempre sbalordito su ciò che questi atleti riescono a fare , ma probabilmente perché lo paragono ai miei limiti da biket comune !
  3. Siamo talmente assuefatti alla bravura di sti rider che addirittura c'è chi non rimane nemmeno colpito dai video...bah...

    Questo, a mio avviso, vuol solo dire che l'asticella si è alzata a livelli cosmici!
    Io invece sono rimasto incantato da tutti e davvero non saprei chi votare, anche perchè ognuno eccelle in una sfumatura di stile leggermente diversa dagli altri.

    Da amante del freeride puro sono indeciso tra Vestavik e Zink, ma voterò il secondo che nonostante i 35 anni e una figlia continua ad essere sempre li tra i grandi! Massima stima.
Storia precedente

Gli itinerari del FAI: i dintorni di Villa della Porta Bozzolo

Storia successiva

Novità nella gamma 2022 di Fox: 34, DPX e Float X

Gli ultimi articoli in News