All’Oasi Zegna si chiude il circuito 4Enduro

[Comunicato stampa]

Si è conclusa domenica 07 maggio la prima stagione del 4Enduro con una gara intensa e combattuta, che ha avuto in Matteo Raimondi il meritato vincitore. Ma andiamo con ordine. Un tracciato difficile, che ha messo a dura prova le doti psico fisiche degli atleti e quelle meccaniche dei mezzi. La pioggia scesa copiosa nei giorni scorsi ha costretto gli organizzatori a modificare il tracciato, rendendolo però ancora più intenso. 34 km e 1500 mt di dislivello per una gara che i primi hanno finito in quasi 23’.

Andiamo alla cronaca: parte forte Raimondi, che fa sua la prima PS nonostante una caduta. Nella seconda speciale, quella più discesistica si impone Alex Lupato, seguito dal fratello Denny e da un incredibile Raimondi che nonostante una foratura occorsagli alle prime curve riesce a contenere il distacco. Nella terza e conclusiva run è ancora Raimondi che impone la sua legge aggiudicandosi così gara e circuito.

In campo femminile netta vittoria di Chiara Pastore che si aggiudica così anche il primato nel circuito.
Un bilancio più che positivo quello della prima stagione del circuito dell’alto Piemonte, che ha visto più di 1000 partenti nelle 4 diverse tappe e un clima sempre entusiasta. Ora dopo un breve periodo di riposo si riparte per organizzare l’evento 2018.

[ad45]

Storia precedente

[Test] Scott Spark 900 Premium

Storia successiva

Long Live Chainsaw: un anno fa la tragedia di Steve Smith

Gli ultimi articoli in Race Corner