Amir Kabbani si unisce al Team GT Wingmen per la stagione 2014

[Comunicato stampa] Wilton, Conn. – 4 Febbraio 2014 – GT Bicycle, ha oggi annunciato che l’atleta tedesco Amir Kabbani si unirà al team GT Wingmen nel 2014. E’ un inserimento ideale per tutta la squadra, considerando che Amir è un corridore assolutamente di classe mondiale, a tutto tondo, che compete ai più alti livelli del FMB World Tour.

Kabbani si unirà ad alcuni dei più esperti atleti della squadra GT: Tyler McCaul, Kyle Strait, Hans Rey e Kenny Belaey. Kabbani rappresenterà GT agli eventi chiave del FMB World Tour insieme a McCaul e Strait, e parteciperà ad eventi e presentazioni ufficiali GT alla stampa di settore.

“Sono così lieto di gareggiare in una squadra grandiosa e con atleti professionisti come Kyle, Hans, Tyler e Kenny,” ha detto Kabbani. “inoltre non vedo l’ora di salire in sella alle nuove bici.”

Negli ultimi tre anni Kabbani ha organizzato un suo evento – la Fade Away Session – ottenendo un ottimo riscontro da parte di tutti i rider partecipanti alle competizioni. Ha inoltre avuto buoni successi nel 2013 con il 2° posto al King of Dirt Riva, l’8° posto al Bearclaw Invitational e il 9° posto al FISE Slopestyle.

Con l’arrivo nella stagione 2014, Kabbani si è posto un bel numero di obbiettivi; fra di essi la conclusione dell’ultimo “Into the Woods”, una serie di spettacolari video di mountain bike. Kabbani ha anche programmato di ritornare nel FMB World Tour per la stagione di gara 2014.

1545843_10152316218197494_919893066_n

Kabbani correrà su tre modelli di bici – LaBomba, Fury e Force.

“Amir è un atleta riconosciuto a livello mondiale e siamo emozionati di averlo nella nostra squadra,” ha affermato Tim Inall, General Manager della GT Bicycles. “Considerando la sua residenza in Germania, ci darà la possibilità di interagire al meglio con i consumatori europei.”

Per maggiori informazioni sulla GT Bicycles e su Amir Kabbani, visita GTBikes.com e AmirKabbani.com. Segui i canali sociali di GT Bicycles su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, e dài uno sguardo ad Amir Kabbani su Facebook e Instagram

Storia precedente

Vota la bici di MTB-MAG – Marca e modello del telaio

Storia successiva

Perché un’azienda sponsorizza un rider

Gli ultimi articoli in Race Corner