MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Fotoreport 1# Internazionali d’Italia 2018, Nalles

Fotoreport 1# Internazionali d’Italia 2018, Nalles

Fotoreport 1# Internazionali d’Italia 2018, Nalles

17/04/2018
Whatsapp
17/04/2018

Ciao, sono Michele Mondini e dal 2015 faccio parte dello staff che cura il circuito Cross country “Internazionali d’Italia”.
Nel weekend appena trascorso, a Nalles in provincia di Bolzano, si è tenuta la 18^ edizione della Marlene Sunshine race, gara Hors Categorie che ha aperto questa serie di gare per la stagione 2018.

Al mio arrivo in valle, nella serata di venerdì, sono stato accolto da una leggera pioggia e da nuvole basse, fortunatamente al mio risveglio la situazione era ben diversa.

Quando si dice “prima il dovere e poi il piacere”: lo staff del CFR è stato il primo a posizionarsi e a lanciarsi in un po’ di sano trail riding sui sentieri della zona. Solo nel tardo pomeriggio è arrivato il tempo di dedicarsi ad un check della Scalpel Si di Maxime Marotte.

Julian Bonistalli, il DJ del circuito, prende posizione nella zona di arrivo.

La dura vita nei paddock…

Chiara Teocchi (Team Bianchi Countervail), campionessa italiana U23 in carica, ha appena ricevuto un paio di scarpe personalizzate dal proprio sponsor. Il compagno di squadra Marco Aurelio Fontana la aiuta ad indossare il prezioso regalo.

Maxime Marotte (CFR) e Stephane Tempier (Bianchi Countervail): I boss della “French-Mafia” scherzano prima dell’allenamento. L’ironico appellativo è nato nei box per definire i 4/5 riders francesi che si contendono la top ten del ranking uci.

Molti riders hanno approfittato del tepore primaverile del sabato mattina per prendere confidenza con lo storico percorso altoatesino.

Ora entriamo nel vivo della giornata di gara con le donne Open. Chi, vedendo la start list, aveva puntato tutto su Jolanda Neff (Kross Racing) oppure sulla plurivincitrice Gunn Rita Dahle (Team Merida Gunn Rita), ha “toppato” clamorosamente. In questa gara con presenze da coppa del mondo ha avuto la meglio il fenomeno Under23 Sina Frei (Ghost Factory Racing). La svizzera ha tenuto testa alla connazionale Linda Indergand (Focus Factory)  e alla norvegese Gunn Rita Dahle, che chiudono rispettivamente in seconda e terza posizione. Maja Wloszczowska (Kross Racing), dopo aver raggiunto la testa della corsa nel terzo giro, deve accontentarsi della sesta posizione a causa di una caduta. La Neff, infortunata in allenamento in settimana, non è mai riuscita a tenere i tempi del gruppo di testa.

Le leggere piogge del mattino non hanno modificato più di tanto il percorso e gli atleti non hanno variato la configurazione dei loro mezzi. Anche nella gara Open maschile i favoriti Maxime Marotte (Cannondale Factory) e Stephane Tempier (Bianchi Countervail) si sono visti soffiare la maglia di leader da Matthias Flueckiger (Thomus RN Racing). I tre si sono avvicendati al comando per tutti i sei giri. Sotto la pressione dei due francesi, lo svizzero ha commesso qualche errore, ma ha saputo reagire prontamente riguadagnando il terreno perso. Il campione europeo Florian Vogel (Focus factory) perde il contatto con il gruppetto dei primi già dal secondo giro, rimanendo isolato in quarta posizione a circa 1 minuto di distacco.
Buona gara per il Team Focus – Selle Italia, il “Bullo” Gioele Bertolini, con un grande recupero dopo una partenza non entusiasmante, chiude in quinta posizione e “Tibo” Andrea Tiberi finisce in ottava.

Menzione particolare per l’acclamatissimo Martino Fruet che è stato presente a tutte le 18 edizioni della gara.

Vi aspetto al prossimo evento che sarà il 22 aprile a San Marino.

Link alle classifiche

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
alcos
alcos

Belle foto ! Bravo Michele!

bikemastertwo
bikemastertwo

che foto wow

Davide_sd

Maja Wloszczowska (Kross Racing), dopo aver raggiunto la testa della corsa nel terzo giro, deve accontentarsi del quarto gradino del podio a causa di una caduta

Attenzione che Maja Wloszczowska è arrivata sesta!

Per il resto, fotoreport magnifico!!! Bravo Michele.

CINCEN
CINCEN

bel report, mi sembrava quasi di essere li

Luciano_Falciani
Luciano_Falciani

Molto più di un semplice fotoreport!! Bravo Michele!!

Fbf
Fbf

Bel servizio!

p84
p84

Fontana è ridotto a fare il calzolaio..

multistesco
multistesco

Complimenti bel servizio fotografico

anet80
anet80

bellissime foto, bell’articolo, bell’evento!
Se ci fosse l’opportunità di rivolgere una domanda a Michele Mondini mi piacerebbe capire questa tendenza degli Internazionali e della federazione in generale di escludere i master da queste gare… credo che quella manciata di eventi di importanza internazionale che si disputano in Italia in una stagione non abbia problemi a gestire un paio di partenze in più per gli amatori, già si svolgono su due giorni e il tempo di far correre tutti ci sarebbe. Inoltre le società non credo che disdegnerebbero i soldini che noi master porteremmo nelle loro casse con le iscrizioni. Senza contare quello che molti di noi spendebbero in stand, alberghi, bar e ristoranti durante le giornate di permanenza nelle località sede della gara. Perchè ci escludete sempre o quasi? A Courmayeur l’anno prima degli italiani abbiamo corso anche noi e non è mica morto nessuno… Anche a San Marino mi sembra che i master potranno correre, perchè allora altre volte partecipare a queste gare ci è precluso? Quanto ci sarebbe piaciuto correre a Montichiari, non a staffetta però, o a Milano… che vi costa?

 

POTRESTI ESSERTI PERSO