I risultati delle gare del 2-3 luglio 2011

I risultati delle gare del 2-3 luglio 2011

04/07/2011
Whatsapp
04/07/2011

Commento alle gare più importanti dell’ultimo weekend.
La World Cup UCI in Canada ha assegnato i titoli del 4X. Spettacolare ed emozionante la Downhill, molto meno il Cross Country.
Tricolore SupeEnduro ad Andrea Bruno e Alia Marcellini, Südtirol Sellaronda Hero a Mirko Celestino.
Alban Lakata profeta in patria nella marathon austriaca Kitz Alp Bike, poi altre granfondo nazionali e Cross Country regionali a completare il bouquet agonistico.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=79292[/IMG]
Sabato dedicato alla Coppa del Mondo Cross Country e 4X, nella località canadese di Mont Sainte Anne. Per entrambe le discipline abbiamo dato grande risalto con report, risultati e foto, che potete vedere qui.
Da aggiungere che l’aussie Jared Graves (Yeti Fox Shox Factory Race Team), con la vittoria nel 4X si è aggiudicato matematicamente la Coppa di specialità, in virtù dei migliori piazzamenti ottenuti nei confronti dello svizzero Roger Rinderknecht, suo diretto avversario nella corsa al titolo che potrebbe appaiare Graves nell’ultima prova del 21 agosto in Val di Sole, senza tuttavia poterlo superare.
Stesso discorso per Anneke Berteen (Milka Trek MTB Racing Team), che grazie a tre vittorie e un terzo posto si porta a casa la meritata Coppa.
Domenica si sono invece disputate le competizioni Downhill, con risultati e foto relative nel nostro articolo.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=79290[/IMG]
Nel Bike Park di Limone Piemonte (TO), oltre 250 atleti si sono sfidati in quella che è la prova più lunga del circuito SuperEnduro Pro. Ben sei prove speciali che hanno visto Andrea Bruno protagonista fin dalle prime battute. Per lui la meritata maglia tricolore di specialità, davanti a Davide Sottocornola e Karim Amour. Tra le donne si è imposta Alia Marcellini su Marianna Uttini e Chiara Pastore.
Info, report e classifiche sul sito ufficiale www.superenduromtb.com

[IMG]http://www.sellarondahero.com/images/winner_SSRH_2011_HP.gif[/IMG]
Mirko Celestino (Team Axevo Semperlux Haibike) ha dominato la Südtirol Sellaronda Hero, durissima marathon di 82 km che ha visto oltre 1.500 partenti sfidarsi sabato 2 luglio sulle erte chine della Val Gardena, Val di Fassa e Val Badia. Secondo classificato il bergamasco Juri Ragnoli (Scott Racing Team), che dopo essere cresciuto agonisticamente nel Cross Country ha dedicato le sue ultime due stagioni, con buoni risultati, a marathon e granfondo. Terzo il russo Alexey Medvedev (Team Elettroveneta Corratec). Successo tra le donne per la tedesca Katrin Schwing (Team Trek-Domatec). Percorso breve di 50 km appannaggio di Stefano Dal Grande (Team Full Dynamix) e Michela Benzoni (Asd Lissone Mtb). Al via anche gli sciatori azzurri Christof Innerhofer e Peter Fill. Unanimi gli elogi dei concorrenti alla bellezza e alla durezza del percorso. Deplorevole la lunga attesa per il ritiro pacco gara e verifiche tessere. Eccessivamente frugale il pasta-party finale.
Qui le classifiche ufficiali.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=79291[/IMG]
In Austria, la Kitz Alp Bike ha dato un saggio di ciò che sarà il Mondiale Marathon 2013. La pioggia dei giorni precedenti ha risparmiato le fatiche domenicali dei quasi 700 partenti, che hanno comunque dovuto fronteggiare nubi minacciose e temperature invernali, in quota appena superiori a 2 gradi. Il percorso Ultra, 95 km con 4.400 metri di dislivello, è andato al “local” Alban Lakata (Topeak Ergon Racing Team) in 4h36m 57s alla media di 20.6 km/h, che dà l’idea delle difficoltà cui erano chiamati anche i più preparati Elite, davvero numerosi in questa classica marathon del Tirolo austriaco. Nella categoria femminile, vittoria per l’inglese Sally Bigham, compagna di squadra di Lakata, con il tempo di 5h48m05s. Al terzo posto Elena Giacomuzzi (UC Caprivesi), staccata di quasi 13 minuti.
Qui tutte le classifiche ufficiali.

A Sauze d’Oulx la Sauze Mountain Classic ha salutato come l’anno scorso la vittoria di Andra Tiberi (Team Torpado Surfing Shop), bravo ma anche fortunato ad approfittare di una foratura occorsa al campione nazionale colombiano Jaime Yesid Amaya Chia (Team TREK Stihl Torrevilla Mtb) quando era saldamente al comando. La “mamma volante” olandese Sandra Klomp (Team TREK Stihl Torrevilla Mtb) si è invece imposta nella competizione femminile. Quasi 600 i partecipanti sul percorso accorciato a soli 42 km, dagli originari 60, per ragioni di sicurezza.
Info e classifiche sul sito ufficiale www.mountainclassic.com

Dopo il terzo posto conquistato sabato alla Südtirol Sellaronda Hero, il russo Alexey Medvedev (Team Elettroveneta Corratec) ha imposto la legge del più forte nella Rampigolem di Zone (BS), granfondo di 35 km con 1.350 metri di dislivello, che ha visto sfidarsi circa 350 atleti. Nonostante una caduta nelle fasi iniziali, il russo non ha avuto grandi difficoltà nell’allungare sulla salita verso il Gpm del Monte Guglielmo, tagliando il traguardo finale con un vantaggio di 1m40s su Agostino Andreis (GS Cicli Olympia) e 3m34s su Riccardo Milesi (Asd Lissone Mtb). Tra le donne, affermazione di Mariangela Cerati (Team Colnago Farbe Südtirol) davanti a Lorena Zocca (Team Carraro) e Roberta Seneci (Team Rosola Bike).
Classifiche sul sito ufficiale www.rampigolem.it

Assolo di Francesco Casagrande (Cicli Taddei) nella GF Re Ratchis di Abbadia San Salvatore (SI), valida per i circuiti Colline Toscane ed Etruria Bike Challenge. Poco più di 500 i partenti sul percorso rinnovato causa maltempo invernale. Gara femminile vinta da Beatrice Mistretta, team-mate di Casagrande.
Le classifiche sono scaricabili dal sito www.adscost.it

[IMG]http://www.orobiecup.it/images/stories/porro.jpg[/IMG]
A Santa Brigida (BG) la Johnny Cattaneo Race è andata a Samuele Porro (Asd Lissone Mtb), che ha preceduto il nazionale marathon Andrea Giupponi (Team Semperlux Axevo Haibike) e Oscar Lazzaroni (Team WR Compositi).
Info e classifiche su www.orobiecup.it

Successo di partecipanti alla GF i sentieri dei Lupi di Collarmele (AQ), con quasi 300 atleti al via per questa prova del circuito All Star MTB. Vittoria per Del Riccio (GS Esercito) e Maria Grazia Cornacchia (Team Bike Inside).
Qui le classifiche ufficiali.

Endurance tra sabato e domenica con la 24 ore della Serenissima, di Barbarano Vicentino (VI), inserita nel circuito nazionale 24H Cup. Più di 300 i concorrenti, su un percorso mediamente tecnico, in un contesto paesaggistico molto suggestivo, con i vigneti e le macchie boschive dei Colli Berici a fare da sfondo. Una manifestazione riuscita sotto tutti i punti di vista, con il solo servizio di ristorazione al di sotto delle aspettative, certamente migliorabile in futuro. Qui le classifiche.
Quasi 350 gli atleti impegnati a Bondo (TN) nella omonima 9 ore, flagellata nel finale da pioggia e grandine. Qui le classifiche.
Un centinaio invece i partenti alla 12 ore della Lunigiana, in quel di Caprio (MS). Qui la classifica.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=79297[/IMG]
Cross Country regionale di grande spessore a Conegliano, per la Veneto Cup, che ha visto più di 300 concorrenti darsi battaglia sul percorso da 8.5 km con 300 metri di dislivello a giro. Tra gli Open Men si è imposto Thomas Paccagnella (Team Elettroveneta Corratec), mentre le Open Women hanno visto salire sul gradino più alto del podio Chiara Campanelli (Team Sportyland).
Report, classifiche e foto sul sito ufficiale www.trevisomtb.it.

Qui altre classifiche relative a gare XC: Trofeo S&S, Prerro di Pogno (NO) – Cross Country Colli Albani, Nemi (RM) – Emilila Bike Cup, Pavullo (MO) – GP Valli Varesine, Lentate Verbano (VA).