iXS European Downhill Cup, tra pochi giorni lo start a Monte Tamaro

iXS European Downhill Cup, tra pochi giorni lo start a Monte Tamaro

23/04/2012
Whatsapp
23/04/2012

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=54077&s=576[/img]

Prenderà il via durante il weekend del 29 aprile la stagione della iXS Downhill Cup, che come tradizione partirà dalla località svizzera di Rivera, con le pendici del Monte Tamaro a ospitare la prima gara della serie europea.

La pista del Monte Tamaro è già stata modificata al termine della scorsa stagione da parte del direttore del Team Scott 11, Claudio Caluori, e sarà presto allestita per questa prima gara del circuito. Le modifiche apportate non sono tuttavia da ritenersi radicali. Tutte le curve sono state ribattute e compattate e il tracciato è stato allungato in modo da collocare la partenza accanto alla stazione intermedia della funivia. Ora il percorso misura 2.200 metri, con un dislivello negativo di 640 metri.

iXS DH Cup

iXS DH Cup - la zona di arrivo della gara del Monte Tamaro

L’anno scorso fu l’austriaco Markus Pekoll (Team MS-Mondraker) ad aggiudicarsi la vittoria con il tempo di 4:33.009 e quest’anno, d’accordo con il suo team manager Lukas Haider, sarà nuovamente al via per tentare di difendere la corona di campione del circuito iXS conquistata l’anno scorso.

La novità più importante, già annunciata tempo fa, riguarda la classificazione da parte dell’UCI, che ha collocato il circuito iXS DH Cup nella “Hors Category”. Ciò significa che i primi 25 atleti classificati in ogni gara guadagneranno preziosi punti UCI, spartendosi anche il montepremi di 8.500 euro. La cosa attirerà logicamente anche i più forti downhillers mondiali, innalzando in tal modo il livello di ciascuna competizione e conseguentemente di tutto il circuito.

iXS DH Cup

Markus Pekoll sul trono del vincitore


iXS DH Cup

Lorenzo Suding in azione l'anno scorso sul tracciato del Monte Tamaro

Per la prima volta nella storia della iXS DH Cup, i fratelli inglesi Rachel e Gee Atherton (Team GT Factory Racing) avranno l’onore di prendere parte a questa challenge. Sono indubbiamente loro i candidati più accreditati alla vittoria finale, ma da una rapida occhiata ai loro contendenti si comprende che i due non avranno vita facile. Tra gli antagonisti troviamo il Team Scott 11, presenza costante del circuito, che quest’anno schiera la vincitrice della iXS DH Cup 2011, l’elvetica Emilie Siegenthaler, mentre tra i men ci sarà il nuovo acquisto, il francese Romain Paulhan. Anche il Team MS Mondraker sarà a caccia di punti fin dalle prime battute del torneo, e nell’intento schiera il vincitore 2011, l’austriaco Markus Pekoll, accanto al neozelandese Brook MacDonald, sempre consistente e pericoloso, oltre a due atleti approdati nel team in questa stagione, i francesi Damien Spagnolo ed Emmeline Ragot. La pattuglia volante dei francesi annovera anche Mickael Pascal (Team CK Racing Santacruz) – attuale campione nazionale e al momento classificato in decima posizione nel ranking modiale DH – e Florent Payet (Team SC-Intense) – vincitrice nel 2011 a Pila. Tra i sempre numerosi rider tedeschi presenti, spicca il nome di Markus Klausmann (Ghost Factory Racing) e quello del suo compagno di squadra Johannes Fischbach, ex professionista nel 4X, appena entrato nel circus della downhill.

Tutte le info sul sito ufficiale www.ixsdownhillcup.com

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=54074&s=576[/img]