Video: la battaglia per la maglia di campione europeo xc

Video: la battaglia per la maglia di campione europeo xc

Marco Toniolo, 17/10/2020

Oggi si sono corse al Monte Tamaro le prove uomini e donne elite per l’assegnazione del titolo europeo di cross country. Mentre fra le donne non c’è stata storia, con una vittoria della anche campionessa del mondo Ferrand Prevot, fra gli uomini Nino Schurter non ha avuto vita facile sul percorso molto tecnico a pochi chilometri da Lugano. Lascio parlare le immagini, che riguardano la gara maschile, più sotto trovate i risultati completi.

 

Risultati completi uomini

Risultati completi donne. La Lechner, fresca medaglia d’argento ai mondiali di Leogang, non era presente perché è andata in Belgio per una gara di ciclocross.

 

Commenti

  1. fabio1991:

    nell'ordine:
    -una serie di parole e sigle a me sconosciute indicanti alcuni uomini che rincorrono e calciano una palla "È come una champions league senza Bayern e Real. Ah ma aspetta, esiste e si chiama Europa League."

    -nell'altro modo di vederla "c'era uno dei due atleti più forti" alias non c'era chi, quando presente e dopo il dovuto adattamento, ha reso Schurter di serie B così come tutti gli eventi MTB a cui non partecipa perchè impegnato a vincere cose più importanti;

    e per concludere dal prossimo anno gli eventi con Sarrou saranno di serie A essendo lui il campione del mondo...se...
    perché, se i campioni d'italia (nel calcio) non passano i gironi in CL non vanno forse in europa league? Allo stesso modo per uno schurter la maglia europea vale molto meno del mondiale, ma così ha una vittoria nel 2020 con cui fare capitale.

    Rassegnati, le gare senza i più forti saranno sempre gare meno importanti.
  2. Comunque il mio commento voleva sottolineare la facilità con la quale l'hanno scorso MVDP vinceva e batteva Nino S in MTB, rispetto alle difficoltà di questa stagione in bdc, anche se la vittoria al Fiandre spazza ogni dubbio sul suo enorme talento. In tal senso cresce il rammarico per Sagan se non avesse bucato alle olimpiadi di Rio: chi è abituato a vincere in Champion League poteva stupirci
    marco:

    perché, se i campioni d'italia (nel calcio) non passano i gironi in CL non vanno forse in europa league? Allo stesso modo per uno schurter la maglia europea vale molto meno del mondiale, ma così ha una vittoria nel 2020 con cui fare capitale.

    Rassegnati, le gare senza i più forti saranno sempre gare meno importanti.
    .... Se Sagan non avesse forato a Rio...

    MVDP ha faticato parecchio quest'anno su strada, alla Tirreno Adriatico ad esempio non ha certo dettato legge... Però è un campione e la vittoria al Fiandre lo conferma. Insomma, lui, Van Aert, prossimi anni Piddock, fenomeni che passano dal fuori strada alla Champion League ( scusa, leggi world tour) altra categoria Vs Shurter. Con tutto il rispetto.