Video: la battaglia per la maglia di campione europeo xc

16

Oggi si sono corse al Monte Tamaro le prove uomini e donne elite per l’assegnazione del titolo europeo di cross country. Mentre fra le donne non c’è stata storia, con una vittoria della anche campionessa del mondo Ferrand Prevot, fra gli uomini Nino Schurter non ha avuto vita facile sul percorso molto tecnico a pochi chilometri da Lugano. Lascio parlare le immagini, che riguardano la gara maschile, più sotto trovate i risultati completi.

 

Risultati completi uomini

Risultati completi donne. La Lechner, fresca medaglia d’argento ai mondiali di Leogang, non era presente perché è andata in Belgio per una gara di ciclocross.

 

Commenti

  1. Purtroppo mi son perso la diretta! Comunque si fa dura per Nino che rimane un grandissimo della mtb! Fantastico Luca Braidot nuovamente 4° e in grande condizione, bene Gerry anche se mi aspettavo di più! Bravi tutti!
    Invece la Lechner dopo la grande prova al mondiale ha preferito il ciclocross??? Proprio non capisco...
  2. marco:

    significa semplicemente che quest'anno, eccezionalmente, c'era uno dei due atleti più forti. L'altro era qui https://www.bdc-mag.com/van-der-poel-corona-il-suo-sogno-al-fiandre/
    Ovvio che se mancano i più forti, è un evento di serie B. È come una champions league senza Bayern e Real. Ah ma aspetta, esiste e si chiama Europa League. Serie B, appunto, con buona pace di chi ci gioca.
    nell'ordine:
    -una serie di parole e sigle a me sconosciute indicanti alcuni uomini che rincorrono e calciano una palla "È come una champions league senza Bayern e Real. Ah ma aspetta, esiste e si chiama Europa League."

    -nell'altro modo di vederla "c'era uno dei due atleti più forti" alias non c'era chi, quando presente e dopo il dovuto adattamento, ha reso Schurter di serie B così come tutti gli eventi MTB a cui non partecipa perchè impegnato a vincere cose più importanti;

    e per concludere dal prossimo anno gli eventi con Sarrou saranno di serie A essendo lui il campione del mondo...se...
Storia precedente

DH WC #2 Maribor: Bruni e Nicole in testa nelle qualifiche

Storia successiva

DH WC #2: Loris Vergier raddoppia a Maribor

Gli ultimi articoli in Race Corner