[Made in Taiwan] 15 milioni di pedali all’anno vengono prodotti qui: visita a Wellgo

[Made in Taiwan] 15 milioni di pedali all’anno vengono prodotti qui: visita a Wellgo

13/11/2014
Whatsapp
13/11/2014

Tutti i componenti delle bici sono importanti, ma i pedali sono la prima parte che converte le nostre buone intenzioni in effettivo funzionamento della bici. L’ottanta per cento dei pedali di alta gamma è prodotto in un solo luogo, vale a dire la fabbrica di Wellgo a Taichung, Taiwan. Parliamo sia di pedali a sgancio che flat.
Si tratta di circa il 10-20% del mercato totale dei pedali, anche se non ci sono numeri precisi, ma in questa fabbrica in particolare vengono prodotte circa 15 milioni di paia di pedali all’anno.

Taichung è il centro della produzione ciclistica mondiale e quasi ogni parte di una bici viene prodotta qui.

I prodotti di gamma più bassa sono fatti in Cina in altri luoghi specializzati, ad esempio Shimano ha il proprio impianto di produzione. Tutto considerato circa 180-200 milioni di pedali sono prodotti ogni anno, e sono un sacco. Ci si può anche fare un’idea di quante bici vengano fatte in un anno, anche se non tutti i pedali sono prodotti per essere montati su bici nuove. A partire da componenti semplici come questi è possibile stimare la grandezza di tutto il mercato delle bici, e si può notare che sia ancora in crescita.

Nella sua fabbrica, Wellgo ci ha mostrato come si fa a produrre pedali.

Visita alla fabbrica Wellgo

IMG_7706

La vista di questa mattina, appena lasciato l’hotel

IMG_7709

La strada verso la fabbrica. La città si muove su scooter.

IMG_7726

Qui c’era l’alba, mentre in Europa il sole stava tramontando. Eravamo dall’altra parte del pianeta e la cosa si notava, in macchina sulla strada verso la fabbrica.

IMG_7763

Se pedalate, probabilmente avete usato qualcosa che sia uscito da qui. La fabbrica Wellgo.

Wellgo è una ditta a conduzione familiare profondamente integrata nella produzione industriale di biciclette a Taiwan. Il nome viene dal concetto di pedalare facilmente: Wellgo è stato scelto perchè fosse facilmente comprensibile in occidente.

L’azienda è nata 35 anni fa dopo che al proprietario è stato chiesto di sviluppare pedali dove lavorava precedentemente. Ha invece deciso di avviare una attività propria ed i pedali erano proprio lavoro per lui. La componente famiglia nell’azienda è importante, infatti tutta la sua famiglia, figli compresi, lavorano in questa struttura circondati, raccontano, da pedali. La produzione di un tale numero di pedali richiede grandi sforzi ed investimenti anno dopo anno, che però sono stati ripagati: Wellgo è una dei leader nella produzione di pedali: oltre alla loro linea producono pedali anche per altri marchi. Per questioni di riservatezza non hanno potuto dirci i nomi delle aziende per cui li producono, ma resta certo che molti di quelli che usiamo vengono da qui. Wellgo vanta una produzione di qualità con eccellenti controlli di qualità e buone condizioni di lavoro.

IMG_7764

 

IMG_7768

Un leone maschio sulla destra, a sinistra una femmina col cucciolo.

IMG_7982

Il complesso si stende sotto di noi.

IMG_7978

Wellgo sta crescendo, questo sarà il loro “centro educativo” dove i bambini delle scuole potranno imparare come funziona la produzione.

IMG_7977

La scelta degli alberi simboleggia la crescita della compagnia.

Situata a Taichung, la fabbrica è moderna ed ha un numero incredibile di macchine costose dedicate alla produzione dei pedali. Un tempo queste fabbriche erano in Europa, ma negli anni le politiche riguardanti costi ed investimenti hanno fatto sì che fabbriche di questo tipo si trovino ora principalmente a Taiwan. La fabbrica Wellgo si trova solo a 10 minuti dal porto da dove i loro prodotti partono verso il resto del mondo. Siamo riusciti a vedere tutto il processo da vicino ed a fare delle foto.

IMG_7900

Ci siamo diretti alla struttura dove avviene la produzione nel concreto.

IMG_7861

Fabbriche come questa semplicemente in Europa non esistono più.

Materiali in ingresso = Pedali in uscita

Il primo passo è l’arrivo e la selezione del materiale, prima che i primi processi lo trasformino nei componenti.

IMG_7872

La lega usata per la base dei pedali, prima della lavorazione CNC e l’aggiunta di altre parti.

IMG_7875

Questi sembrano DMR Vault…

IMG_7910

Il materiale per i perni prima della lavorazione

WM8J7812

Materiale plastico grezzo.

IMG_7941

Altro materiale grezzo, pronto ad essere usato.

IMG_8006

Lingotti di metallo pronti ad essere fusi e versati negli stampi.

La produzione delle parti

I corpi ed i perni dei pedali sono formati a partire dai diversi materiali che vengono messi assieme con grandi macchine che scaldano, comprimono e formano ogni componente nel suo aspetto definitivo. Ogni macchina costa 100 000 – 200 000 dollari.

IMG_7944

La plastica viene succhiata e iniettata negli stampi da questa macchina.

IMG_7951

Ecco alcuni degli stampi.

WM8J7820

La produzione di così tanti pedali richiede un gran numero di macchine. Ecco una serie di macchine per lo stampaggio ad iniezione.

IMG_7947

Anche queste macchine più piccole fanno pedali, con impiegati che rifiniscono.

IMG_7948

Questo è l’aspetto dei pedali che escono dalla macchina.

IMG_7952

Molti dei pedali sono rifiniti a mano per togliere tutte le bave.

IMG_7961

John Chen, il proprietario, orgoglioso vicino ad una delle sue macchine.

IMG_8008

Qui è dove avviene lo stampaggio del metallo.

IMG_8012

Corpi di pedali grezzi stampati.

IMG_8015

Per questi pedali ci vuole più lavoro per la finitura.

IMG_8024

Tutte le sedi dei cuscinetti vengono pulite.

IMG_8027

Questa macchina serve a fare pedali in lega.

IMG_8029

Entra materiale, escono i pedali.

IMG_8037

E’ sorprendente quanto il processo sia automatizzato.

IMG_8033

Una volta che questi pedali uscivano dalla macchina, venivano anch’essi controllati a mano prima di essere tagliati da come uscivano dallo stampo alla loro vera forma.

IMG_8035

15 milioni di questi pedali sono prodotti ogni anno.

WM8J7813

Ancora rifinitura a mano.

WM8J7854

La maggior parte delle persone non pensa che le cose fatte a mano vengano dalle fabbriche, ma da quanto abbiamo visto si sbagliano.

WM8J7862

A queste unità veniva applicato un po’ di CNC.

Lavorazione CNC

Non tutti i pedali sono fatti negli stampi, molti sono ricavati dal materiale grezzo in cui erano preformati. Anche qui grandi investimenti vengono fatti su macchine moderne dalla Germania e da Taiwan che lavorano i pedali alla loro forma definitiva.

IMG_7881

Una tra le più grandi macchine CNC.

IMG_7888

Questa macchina, anche detta Lathe, sta trapanando un perno.

IMG_7899

Gli operatori sono responsabili del funzionamento senza intoppi delle macchine.

WM8J7732

Un sacco di liquido da taglio è usato nel processo, per raffreddare le parti.

WM8J7739

Finito il taglio, si passa alla lucidatura a mano.

WM8J7741

Dopo aver visto quanta rifinitura viene fatta a mano, pensiamo che chiameremo “hand made” la gran parte dei pedali.

WM8J7746

Ogni processo è seguito da un rigido controllo di qualità.

WM8J7762

Pedali espressi sotto forma di coordinate x, y, z.

IMG_7846

I corpi dei pedali pronti per essere assemblati.

IMG_7864

Esempi di forme di pedali diverse.

La produzione dei perni

La seconda parte più importante di un pedale è il perno, e nasce a partire di un grande rotolo di materiale che poi viene forgiato a freddo in un perno.

IMG_7912

Il materiale è tirato in questa macchina per la forgiatura.

IMG_7916

Il materiale è tagliato, poi comincia la forgiatura.

IMG_7922

I perni passano attraverso circa cinque macchine rullatrici.

IMG_7926

I passaggi servono ad assicurare che i perni siano dritti ed uniformi.

IMG_7930

Questa macchina prende i perni e li trasporta allo stadio successivo della produzione.

IMG_7933

Questa macchina serve a trattare ed indurire le superfici di metallo.

WM8J7716

Una volta che i perni sono pronti, sono controllati e le boccole sono aggiunte.

WM8J7751

Il controllo della qualità dei perni è meticoloso. Ogni parte viene misurata per controllare che sia perfetta.

WM8J7764

Perni in attesa di un altro processo.

WM8J7771

Tappi degli assi usati per precaricare i cuscinetti.

WM8J7775

Ancora controllo di qualità.

WM8J7792

Era difficile capire cosa succedesse in ogni passaggio. Qui i perni sono lubrificati e raccolti per il passaggio successivo.

WM8J7804

Dettagli di una rullatrice. Il perno è rullato tra due grandi piastre.

WM8J7807

Ultimo controllo della forma cilindrica. Mancano ancora i filetti.

Assemblaggio dei pedali

Una volta che tutte le parti sono prodotte correttamente, vengono messe assieme.

WM8J7823

Pedali pronti per essere assemblati, qui vediamo i telai.

IMG_7827

Molti operai lavorano su questa linea di produzione.

IMG_7831

Ecco qualcosa che assomiglia di più a dei pedali, pronti ad essere spediti.

IMG_7835

Senza dubbio ci sono dei mestieri noiosi. Questa ragazza doveva mettere guarnizioni di gomma sugli assi. 15 milioni di volte all’anno.

IMG_7842

Alcuni pedali sono assemblati a pressione.

IMG_7850

Qui invece le parti vengono avvitate.

IMG_7820

Finalmente imballati e pronti alla spedizione

I prodotti finiti

Wellgo produce per molte aziende ma ha anche una linea propria, che ci ha mostrato in una stanza per l’esposizione.

IMG_7776

In Asia vanno di moda pedali con piattaforme piccole.

IMG_7778

Questo pedale fa anche da lucchetto per bici! Però è disponibile solo sul mercato asiatico.

IMG_7783

L’asse è quick release, l’idea è di fissare il lucchetto ai raggi.

IMG_7787

Il sistema di bloccaggio. Un’idea semplice ma interessante.

IMG_7789

Wellgo ci ha mostrato questi pedali con misuratore di potenza a misurazione di flessione.

IMG_7792

Altri pedali a piattaforma piccola

IMG_7795

Questi hanno sospensioni ad elastomeri integrate.

IMG_7797

L’idea è di ridurre le vibrazioni incrementando il comfort.

IMG_7802

Un altro pedale con quick release. Una buona idea per i presscamps?

IMG_7803

La parte inferiore del pedale con misuratore di potenza e l’elettronica integrata.

IMG_7810

John Chen, proprietario di Wellgo showed ci mostra la targa commemorativa ed i prodotti: è fiero dei risultati raggiunti.

IMG_7971

Wellgo ci ha fatto vedere in anteprima il nuovo edificio per gli uffici della dirigenza.

IMG_7995

Wellgo è gestito in famiglia con la moglie che gestisce la contabilità e la figlia che ha studiato in America per gestire le pubbliche relazioni e le vendite. La domanda sul motivo del successo di fabbriche come questa non si pone: ognuno lavora duro.

Vedere la produzione dei pedali da vicino ha attirato la nostra attenzione innanzitutto sul processo, in secondo luogo sul fatto che gli investimenti fatti a Taiwan e sui macchinari necessari alla produzione ed assemblaggio sono enormi. Un tempo strutture di questo tipo esistevano in Europa ed USA, ma adesso una produzione più efficiente ed economica si trova a Taiwan. E’ interessante però, come Wellgo fa notare, il fatto che anche per loro i costi di produzione siano cresciuti, e adesso fabbriche come queste producono solo i componenti di fascia più alta mentre i componenti di qualità più bassa sono fatti in Cina da altre fabbriche possedute da Wellgo.

Ad ogni modo, molte delle tecniche e procedure utilizzate sono mantenute sotto stretto controllo per mantenere alta la competitività, in modo che chi compra un paio di pedali può star certo che funzionerà bene, grazie ad alti standard di controllo della qualità.

Vorremmo ringraziare Wellgo per averci permesso di vedere la struttura da vicino, senza restrizioni.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO