Mare o montagna?

28

Si parte per le ferie estive, destinazione ignota. Quest’anno, per cause varie, non ho pianificato grandi progetti, e ad una settimana prima di partire mi ritrovo a non sapere ancora cosa fare, così decido di dirigermi verso le Alpi Francesi, Piemontesi e Valdostane. Ho già fatto parecchi giri in quelle zone e le conosco abbastanza bene quindi mi é facile organizzare in poco tempo qualcosa di nuovo e andare a fare qualche cima che ancora mi manca. L’obiettivo per queste due settimane è rilassarmi nel mio ambiente preferito, godermi la natura, le albe, i tramonti, la montagna e fare dei giri epici in MTB. Si parte!

Iscriviti al nostro canale se non l’hai ancora fatto!

 

Commenti

  1. Qualche giorno fa ero "imbestialito" per aver rotto il deragliatore posteriore ( e 5 raggi !) poi vedo che anche a te e Stefano è accaduta la stessa cosa , mi sono consolato pensando che sono situazioni che accadono ai migliori !:°°(:
    Per quanto riguarda la questione mare o montagna : bè ho una MTB e non un pedalò !:loll: ( anche se quest'anno il pedalò l'ho usato a 1815 mt e non al mare )
  2. Bel video davvero. Andare in montagna (quella vera) non é solo un fatto meccanico, per cui fare delle riflessioni é sempre utile, anzi direi necessario. In definitiva, quanto detto nel video, vale sempre e in tutte le situazioni.
  3. iron.mike83:

    Ciao campione, eh evidentemente quel bivacco va di moda allora ahahah
    Quando ero andato in nepal ho usato un comodo filtro che si attaccava alla cannetta della sacca idrica, molto comodo anche quello, soluzioni ce ne sono...in quel caso non avevo niente perche' da stupido ho pensato: "sono nelle alpi e acqua ne trovo a volonta'", avevo controllato anche la cartina sia cartacea che digitale e fiumiciattoli ne erano segnati parecchi ma purtroppo erano tutti secchi o non c'erano piu'...vabbe' pazienza, cio' che non uccide fortifica dicevano no? ahaha

    Ahahaha mi hai letto nel pensiero



    Grazie a tutti felice che sia piaciuto, riguardo la riflessione vedo che siamo tutti d'accordo, basterebbe solo un po di rispetto ma a volte sembra che siano proprio le istituzioni o i media con i loro articoletti sensazionalistici che vogliono metterci l'uno contro l'altro ma per fortuna, per quello che vedo io, nella maggioranza dei casi il rispetto e l'educazione da parte di tutti c'e'...poi ovvio la mela marcia si trova sempre, basta eliminarla buttandola giu dal dirupo :smile:
    Ciao Michele anch'io ho lo stesso tuo attrezzo per l'acqua. Molto utile e indispensabile direi per stare sicuri!!
    Aspetto la seconda parte ora...ke spettakoloooo
Storia precedente

Bici della settimana: la Beddo Sway di Koroviev

Storia successiva

Rude e Pugin vincono l’EWS di Crans-Montana

Gli ultimi articoli in Trail Ninja

Il volo del Ninja

Si parte in direzione Valle Aurina per tentare la discesa dalla Cima del Vento, una montagna…