sconti

Segnala lo sconto!

24

Finita la bolla Covid, in cui la domanda superava l’offerta, il mercato bici sembra essersi avviato inesorabilmente verso una situazione in cui è l’offerta a superare la domanda. Risolti i problemi di approvigionamento e trasporto, i prodotti sono arrivati e stanno arrivando ai negozi, online e fisici. Da diverse fonti ci è giunta voce che i magazzini siano pieni, in un periodo dell’anno in cui di solito si vogliono eliminare le rimanenze per far posto ai prodotti della stagione successiva.

Vi abbiamo dei prezzi al ribasso di SRAM, YT e Rose in questo articolo, ma non c’è modo migliore per tastare la situazione sul campo che chiedere a voi se avete visto offerte, sconti o diminuzioni di prezzo degni di nota, e dove.

Commenti

  1. Daniele T.:

    Sarà anche il fatto che tanti potenziali acquirenti non sono disposti a farsi spennare come polli...e quindi iniziano a tirare fuori qualche timido sconticino...credo che se iniziassimo a tenerci le bici dai 5 ai 10 anni come si faceva una volta, i prezzi si sgonfieranno un po...
    Da uno che ha la bici che ha compiuto 10 anni, mi chiedo quale sia il reale assetto del mercato in tal senso. Gli anni non fanno l'anzianità del mezzo (perché c'è chi fa in un anno la distanza / dislivello che altri fanno in 10), ma il mercato si adegua a prescindere dall'utilizzo. Sarebbe interessante sapere ogni quanti anni le persone cambiano la MTB. Credo che la situazione reale sia diversa da quanto si immagini (e.g. molti se la fanno durare, pochi la cambiano spesso e forse i primi acquistano pure bici mediamente più economiche dei secondi, e sono pure quelli che fanno più attenzione all'andamento dei prezzi per contenere quella spesa che fanno ogni 10 anni). È OT ma mi stupisce che, visto quanto spesso alcuni la cambiano, non ci siano piani di leasing...
Storia precedente

Nuove Syncros Revelstoke

Storia successiva

Bici della settimana: la Orange Stage 6 di Tesc

Gli ultimi articoli in Report e interviste