[Test] Sella Dirty Zero Team

[Test] Sella Dirty Zero Team

22/08/2013
Whatsapp
22/08/2013

IMG_9883

Dirty ha presentato la sua nuova linea di selle qualche settimana fa. Da ben prima, per la precisione durante la Enduro World Series di Punta Ala a maggio 2013, abbiamo avuto la possibilità di usare la Zero Team, a tutt’oggi montata su una delle nostre bici test.

La Team é la versione intermedia della gamma Zero, una serie di selle pensata per il freeride e il downhill (qui la presentazione completa della linea 2014). Ha il carrello in manganese, è lunga 284mm, larga 125mm e pesa 219 grammi. Non un peso piuma, dunque, ma per questa categoria di prodotti si cerca più la resistenza che la lotta contro il grammo.

IMG_9889

 

L’abbiamo montata su una bici da enduro, la Santacruz Bronson Carbon. Nella foto qui sopra potete notare il perfetto match di colori (anche l’occhio vuole la sua parte). Chiaro, la Zero nasce con un’altra finalità di utilizzo (il FR e il DH), ma dopo mesi e mesi di pedalate, molte delle quali lunghe e con tanta salita, possiamo dire che è perfetta anche per l’All Mountain.

Ci sono state cadute, sgrattate contro i muri – quelle classiche quando vi si appoggia la bici –  e diverse giornate con fondo bagnato, quando i pantaloni di chi è in sella diventano un misto fra acqua e fango e la sella prende il colore della terra. Il risultato lo potete vedere in queste foto: la sella sembra nuova, o quasi.

IMG_9885

 

È andata via la scritta “Dirty” sul lato sinistro e il carrello ha preso un po’ di gioco, trascurabile quando si è in bici, ma per il resto le sue condizioni sono molto buone. Ci è piaciuta molto la punta smussata, che evita di rimanere impigliati con i pantaloncini o di farsi male in caso di caduta, così come la parte posteriore della sella, molto arrotondata per evitare, anche qui, di farsi male quando si è in fuorisella.

Muoversi avanti o indietro sulla Zero Team è sempre stato facile, grazie alla sua forma molto allungata. Lo strato leggermente ruvido in punta e sul fondo aiuta a tenere bene la posizione di pedalata, sia che questa sia in punta di sella che nella classica posizione centrale.

IMG_9887

 

A livello di comodità chi scrive non ha avuto problemi ad adattarsi alla Zero Team, però sappiamo che questo è un discorso molto soggettivo e dipende dal fisico di ciascuno.

Concludendo, una sella che si è dimostrata molto valida e resistente nel tempo. Dopo 4 mesi di utilizzo quasi quotidiano ci sentiamo di poterlo dire.

Prezzo: 69.90 Euro

Dirtysm.com