MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Ecatombe fangosa a San Marino. Schurter compreso

[Video] Ecatombe fangosa a San Marino. Schurter compreso

[Video] Ecatombe fangosa a San Marino. Schurter compreso

29/04/2019
Whatsapp
29/04/2019

Quante volte avete visto il campione del mondo in carica farsi una discesa sul deratano? È successo ieri agli Internazionali d’Italia di San Marino (qui i risultati).

Se conoscete chi ha girato il video, segnalatecelo a [email protected], grazie

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
impeto72
impeto72

E i tutorial di Jack Bisi, muto! Ahaha
(a scanso di equivoci stavo facendo ironia da lunedì mattina, troll state sereni…)

spiri
spiri

hahahahhaha

gianpt
gianpt

😀 😀 😀 !!

spiri
spiri

gara vista in streaming. gara veramente epica. anno scorso se ricordo bene invece hanno gareggiato sul secco …

andry-96
sergio0624

E' una cosa che non ho mai capito, perché tengono le selle così alte? Non dipende dal cavallo?

La sella è all’altezza giusta ma poi hanno un dislivello con manubrio esagerato e non usano il telescopico

Comunque la scelta di Nino: aspen 2.4 su cerchio da 30mm non la capisco proprio sul fango, si dice sempre gomma stretta e tassellata, lui corre con una larghissima e semislik

Boro

Mah, su quel sapone li non ti salvi nemmeno con i congoli, puoi mettere anche un wet scream, ma dopo che lo hanno lucidato tutti non si sta in piedi.

marcoita89
marcoita89

telescopico e ruote tassellate ? troppo pesanti…

gian72to

Acquafan , il toboga

fafnir
marco

da notare i frontini e le selle ad altezze siderali

Probabilmente non cambiava nulla, ma in quelle condizioni non capisco perché non tentare col telescopico. Anche solo per stare in sella e mettere giù il piede

Boro

Per me piu' delle gomme conveniva mettere degli scarponcini con una buona suola e scendere correndo con la bici in spalla.

andrea.zucchini
andrea.zucchini

io sono andato a vederla, prima cosa peccato perchè il tempo terribile ha tagliato fuori molto pubblico.
Anche perchè si correva a 10 minuti da san marino, 30 da rimini, quindi con il sole ci poteva essere tantissima gente. Il telescopico l’avevano forse in 2 /3 , sulle gomme secondo me in effetti almeno qualcosa di più tassellato davanti si poteva mettere, ma confermo che non si stava i piedi neanche come spettatori… e dal video non rende ma continuava a piovere anche forte per tutta la gara quindi acqua su fango….

Pietro.68
Pietro.68

premessa la mia totale ignoranza delle regole, ma chi passa all’esterno del percorso tracciato vale lo stesso???

valleyman
valleyman

Credo che fosse la chicken line, non so quale fosse delle 2, ad ogni modo nella diretta i commentatori parlavano di una chicken line, mai inquadrata…

Boro

Se guardi non provengono dallo stesso sentiero, e' un punto di incrocio mi pare, o cmq ci sono due passaggi attigui comunicanti.

bikemastertwo
bikemastertwo

ma che dici , passavano dove c’era gli spettatori , organizzata in modo pessimo

andry-96
fafnir

Probabilmente non cambiava nulla, ma in quelle condizioni non capisco perché non tentare col telescopico. Anche solo per stare in sella e mettere giù il piede

Poi girare con le aspen davanti :paur:

anet80
anet80

e anche in questo articolo siete riusciti a infilarci nei commenti i vantaggi del telescopico… comincio a pensare che questo sia un forum aziendale di quale marca…

andrea.zucchini
andrea.zucchini

anche secondo me le multinazionali dei telescopici dietro tutti questi commenti si sfregano le mani, mio cugino ha letto l’articolo e ne ha ordinati 3

nongio
nongio

ahahahahah 😀

lumerennù
lumerennù

Il telescopico è la più grande innovazione degli ultimi anni, forse l’unica veramente utile dopo i freni a disco.

Tc70
sergio0624

E' una cosa che non ho mai capito, perché tengono le selle così alte? Non dipende dal cavallo?

Se non erro forse è per il peso,alcuni scelgono anche una taglia in meno del telaio e i canotti devono uscir di pi più…anche qualche forte amatore delle mie zone fa cosi…poi sul reale vantaggio bisognerebbe chiedere a loro…

Davidcaste7
andry-96

La sella è all’altezza giusta ma poi hanno un dislivello con manubrio esagerato e non usano il telescopico

Comunque la scelta di Nino: aspen 2.4 su cerchio da 30mm non la capisco proprio sul fango, si dice sempre gomma stretta e tassellata, lui corre con una larghissima e semislik

penso che lui sappia più di tutti noi cosa sia meglio usare…

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Deroma
Deroma

se la prossima volta prima della gara da una letta al forum magari non sbaglia 😉

pavlinko80

sicuramente, ma visto le varie musate e schienate che ha dato ieri, se montava una gomma piu tassellata davanti, qualche volo e qualche figura di [email protected]@ca se la risparmiava sicuramente.

Davidcaste7
anet80

e anche in questo articolo siete riusciti a infilarci nei commenti i vantaggi del telescopico… comincio a pensare che questo sia un forum aziendale di quale marca…

Secondo me forse qui aveva senso averlo almeno per la comodità di metter giù il piede un po’ più facilmente viste le condizioni…. poi sicuramente loro sanno meglio di me cosa usare [emoji28]

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

barc74
andry-96

La sella è all’altezza giusta ma poi hanno un dislivello con manubrio esagerato e non usano il telescopico

Comunque la scelta di Nino: aspen 2.4 su cerchio da 30mm non la capisco proprio sul fango, si dice sempre gomma stretta e tassellata, lui corre con una larghissima e semislik

Le gomme strette e tassellate le montava il compagno di squadra

scratera

..in efeti sono tutti dei pro seguiti da gente che non sa nulla e che non sanno che montare sulle prorpie bici :prost:

pavlinko80

da un pro, non mi aspetto certi errori e capitomboli, sbagliare si sbalgia tutti, sicuramente ha sottovalutato molto il meteo e la condizione del terreno

andry-96
Davidcaste7

penso che lui sappia più di tutti noi cosa sia meglio usare…

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Per carità però è una scelta strana, e infatti non è che ha brillato.
Forster con gomme più adatte ha fatto meglio e forster non è al livello di n1no di solito

Lucentino
Lucentino

Il terreno era veramente un sapone, ma Nino l’ha sottovalutando montando credo le Rekon Race (video da altro sito..) che sono gomme semislick, con qualcosa di piu tassellato forse si risparmiava qualche figuraccia. Anchio ho pensato poi avesse cannato a non montare il reverb asx ma in effetti l’aveva se guardate bene. Ma si scivola pure con la sella bassa.

valleyman
valleyman

Credo che però quest’anno uno degli avversari più forti ce l’abbia in casa…

drmale
drmale

Non credo che abbiano fatte scelte masochistiche. Semplicemente questa era una gara di sopravvivenza. Sicuramente tutte le scelte sono state dettate solo dalla necessità di evitare problemi meccanici dovuti al fango. Il percorso poi non aiuta perché come si vede nel video non esistevano sponde per poter cercare l’appoggio, ma si finiva con una cura in contropendenza. Impossibile da gestire se non con gli sci.

kaver82
andry-96

La sella è all’altezza giusta ma poi hanno un dislivello con manubrio esagerato e non usano il telescopico

Comunque la scelta di Nino: aspen 2.4 su cerchio da 30mm non la capisco proprio sul fango, si dice sempre gomma stretta e tassellata, lui corre con una larghissima e semislik

Si infatti, anch'io non ho capito la scelta della gomma e della sua dimensione . Ma un motivo ci sara' no? Vuoi che siano così sprovveduti? Chissà..

kaver82
andry-96

Poi girare con le aspen davanti :paur:

Nessuno di noi e' Nino comunque 🙂

teoDH

Ricordo a tutti quelli che deridono i poveri xcers di san marino che gli enduristi per due gocce d’acqua e un po’ di freddo hanno annullato la gara… meno male che esistono ancora gare dove si va in bici nonostante tutto e non si sta a fare i poser ai paddock facendosi i selfie e taggando gli #sponzorz

fabius03
fabius03

Se parli della gara a Pietra ligure è stata annullata per neve e non per pioggia e poi su quelle montagne ci è già scappato il morto…

kaver82
andry-96

La sella è all’altezza giusta ma poi hanno un dislivello con manubrio esagerato e non usano il telescopico

Comunque la scelta di Nino: aspen 2.4 su cerchio da 30mm non la capisco proprio sul fango, si dice sempre gomma stretta e tassellata, lui corre con una larghissima e semislik

Mi viene da pensare che ha usato pressioni veramente basse con quel canale e con quelle dimensioni di gomma. In modo da galleggiare sul fango e non penetrare (cosa che succede con gomme strette e tassellate)

kaver82
marco

il concetto delle gomme strette e tassellate è propqio quello di penetrare nel fango per cercare del grip. Se stai a galla scivoli

E allora la scelta di Nino restera' inspiegabile?

kaver82
andry-96

Per carità però è una scelta strana, e infatti non è che ha brillato.
Forster con gomme più adatte ha fatto meglio e forster non è al livello di n1no di solito

Che gomme ha usato Forster?

lollo72

Se ho ben capito il filmato si riferisce al primo passaggio , mi domando come siano stati affrontati i restanti 5 giri? Il video ha un qualchè di comico ( fin che non si fa seriamente male qualcheduno !) , sono comunque da rispettare tutti gli atleti che hanno affrontato quel percorso in quelle condizioni impreviste , non se la sono di certo andata a cercare , ma si sono trovati in mezzo a una situazione non programmata con “strumenti” non del tutto consoni per superarla degnamente .

andry-96
kaver82

Mi viene da pensare che ha usato pressioni veramente basse con quel canale e con quelle dimensioni di gomma. In modo da galleggiare sul fango e non penetrare (cosa che invece succede con gomme strette e tassellate)

Posso dire che ho provato a girare sul fango con le gomme plus da 3.0 e anche a pressione inesistente è una cosa che non consiglio a nessuno…

Boro
andry-96

Posso dire che ho provato a girare sul fango con le gomme plus da 3.0 e anche a pressione inesistente è una cosa che non consiglio a nessuno…

Sulla neve bassa sono anche peggio…:mrgreen::mrgreen:

andry-96
kaver82

Che gomme ha usato Forster?

Mi correggo, credevo montasse un ikon invece aveva su una rekon race anche davanti :paur:

kaver82
andry-96

Mi correggo, credevo montasse un ikon invece aveva su una rekon race anche davanti :paur:

Se ha vinto, allora vuol dire che tengono di piu' rispetto alle aspen

cheyax
cheyax

Comunque imho un passaggio del genere con la sella bassa e delle gomme adatte (maxxis medusa tagliato davanti e ardent dietro magari) era fattibile abbondantemente, non capisco perché tutti si ostinano a perdere moltissimo tempo e diverse posizioni per 300gr in più di reggisella e un minimo di attrito in più

Riki174
Riki174

Per me una volta passato Schurter che col culo ha spiattellato bene tutto…la soluzione era avere il verricello.
P.S nell’altro articolo hanno detto che nei giri successivi si scendeva a spinta…

Giocody
Giocody

posso rispondere con un “francesismo”?
Col C***o, ero lì, si faticava a stare fermi in piedi, l’immagine non rende bene l’idea della pendenza, gomme di qua, gomme di là…
Stare in piedi era già un miracolo, il telescopico potevano usarlo come ancora, altrochè menate.

picca
kaver82

E allora la scelta di Nino restera' inspiegabile?

Forse ha fatto come me che ieri mattina stavo uscendo di casa senza impermeabile perchè il meteo del telefono:balla-co::balla-co: dava assenza di pioggia fino alle 13.00. Son partito, ho fatto 100 mt, e visti nuvoloni neri all'orizzonte son tornato indietro a prenderlo:paur::paur:…e menomale dirrei.

Le gomme invece no…ho tenuto quelle che avevo montato (anche perchè ho solo quelle):soffriba::soffriba::soffriba:

Commento non costruttivo. Lo so. 🙂

andry-96
kaver82

Se ha vinto, allora vuol dire che tengono di piu' rispetto alle aspen :loll::-):-):loll:

Di nino fa strano che abbia anche scelto gomme e cerchi larghissimi..

cheyax
cheyax
teoDH

Ricordo a tutti quelli che deridono i poveri xcers di san marino che gli enduristi per due gocce d'acqua e un po' di freddo hanno annullato la gara… meno male che esistono ancora gare dove si va in bici nonostante tutto e non si sta a fare i poser ai paddock facendosi i selfie e taggando gli #sponzorz

Proprio vero, infatti Calestano 2017 l'hanno annullata e nessuno è sceso sotto il temporale. Stai diventando ridicolo a tirare in mezzo l'enduro ogni volta anche quando non c'entra nulla

teoDH

l’enduro c’entra sempre…

kaver82
andry-96

Di nino fa strano che abbia anche scelto gomme e cerchi larghissimi..

Gia'.. un mistero

avalonice
avalonice

mi sarebbe piaciuto vedere il fenomeno del momento Van Der Poel uno che di fango e freddo dovrebbe intendersene

Monty1975
Monty1975

Totally nonsense

p84
p84

Questi pro non capiscono niente !!!
Lo sanno anche i sassi ormai che la colpa delle cadute sono le front e i reggisella tradizionali !!

Andrea Sicilia

Il telescopico lì non serviva nulla. Poggiare il piede a terra a far che…non stavano nemmeno in piedi.
Copertoni: non so quali usassero, ma a giudicare da come scivolavano in quel punto, non esiste copertone che tenesse. Magari in altri punti può darsi, ma lì era come ghiaccio….liscio e viscido. Non c’era nulla su cui far grip né per un copertone stretto né per uno diversamente tassellato. Ribadisco, parlo del punto delle immagini.

andry-96
Riki174

Per me una volta passato Schurter che col culo ha spiattellato bene tutto…la soluzione era avere il verricello.
P.S nell'altro articolo hanno detto che nei giri successivi si scendeva a spinta…

Qualcuno scendeva direttamente col cul0 i giri dopo

andry-96
Deroma

se la prossima volta prima della gara da una letta al forum magari non sbaglia 😉

Soliti commenti utilissimi….

La mia constatazione non era legata a quello che dico io ma quello che si legge in ogni guida e che si vede nelle gamme di pneumatici di ogni produttore….
È una scelta assolutamente contro ogni previsione e motivazione logica

Astroluca
Astroluca

Ma solo a me infastidiscono le urla “piano! piano!” e “a piedi!” della gente? Sono lì a tifare o a spiegare a degli atleti di livello mondiale come si scende da un tratto fangoso?

Fa parte del gioco cadere e infangarsi un po’, soprattutto in quelle condizioni. Comunque “belle” condizioni, il xc sa essere spettacolare.

impeto72
impeto72

Concordo! In una gara di Enduro, mentre lottavo per fare merdesimo, un commissario mi urla di andare piano prima di un tratto tecnico…con il risultato che mi ha, invece, indotto a mollare ancora di più i freni e saltarlo!

orso bruno
orso bruno

Grandissimo Nadir Colledani …Secondo!

Mauro Franzi
Astroluca

Ma solo a me infastidiscono le urla "piano! piano!" e "a piedi!" della gente?…

In Italia la sindrome della mamma e della maglia di lana è molto sviluppata 🙂

gibopeo
gibopeo

Guardo le immagini e leggo certi commenti e cerco di capire come le due cose possono in qualche modo incontrarsi 🙂
Magari vedo male, ma a me pare di vedere uno scivolo dell’acquafun come qualcuno ha giustamente scritto. E’ un video a tratti comico, e nel secondo mi sembra pure di aver il riso stampato sulla faccia di qualcuno che scendeva, nelle retrovie, quindi probabilmente piu’ rilassato e meno teso dei primi.
Fortissimo quello che fa tutto scivolando e sempre scivolando scompare dietro la curva e gli alberi, tanto che ti chiedi fin dove potrà mai essere arrivato 🙂

Comunque per me li non c’erano copertoni giusti e telescopici che tengano, non ce n’è uno che l’abbia fatta in sella, cadevano da in piedi!

E comunque io da possessore di front, dal lontano ’92, sono molto tentato dal mettere un bel telescopico cosi come, per l’xc/marathon, continuo a non essere sufficientemente tentato dalla full

p84
p84

Fai male, i negozianti che sconsigliano le front salvano vite umane..sopratutto in caso di fango..

gibopeo
gibopeo

Purtroppo e per fortuna i negozianti esistono e ce li dobbiamo tenere, se non ci fossero non sapremmo dove andare, ma quanto è difficile trovare quello giusto, che non tenta di inchiappettarti!

Giusto recentemente mi sono fatto fare un preventivo, per pura curiosità di vedere valutata la mia bici da dare in permuta o conto vendita, piu’ che per reale intenzione di cambiare: sulla calcolatrice, a sconto applicato, la somma totale finiva per X.825, che per magia trascritti sul foglio di carta che mi ha lasciato in mano sono diventati X.900
Se mi applichi uno sconto, con tanto di calcolatrice alla mano, 75 euro non me le aggiungi, piuttosto mi togli gli altri 25
Vabbè, non è questo lo spazio per certi discorsi.

gibopeo
gibopeo

Minuto 1:03 del secondo video, sono schiattato dalle risate.
Meno invece a fine video, si vede uno che ferma la sua discesa picchiando male la gamba, e si rialza zoppicante

bikemastertwo
bikemastertwo

quindi il concetto è …
non lo so
il mio è NON SI DOVEVA CORRERE .

bikemastertwo
bikemastertwo

allora .. esistono le riunioni dei direttori sportivi , quindi si valuta la situazione e ognuno è libero di far partecipare i propri atleti o meno , qui non c’erano le condizioni punto e basta , infatti ne è venuta fuori una pagliacciata , per non parlare dei tronchi messi obliqui sul percorso malamente puntellati , chi fa i percorsi deve ricordarsi che i biker del cross country non hanno i paraschiena in carbonio , le gomitiere ginocchiere etc…. quindi datevi una regolata perchè state rasentando il ridicolo ….

p84
p84

Si rischia meno alla Rampage

Giocody
Giocody

C’erano presenti giudici internazionali della U.C.I., la decisione finale è stata presa da chi di dovere…

iaco70
cheyax

Comunque imho un passaggio del genere con la sella bassa e delle gomme adatte (maxxis medusa tagliato davanti e ardent dietro magari) era fattibile abbondantemente, non capisco perché tutti si ostinano a perdere moltissimo tempo e diverse posizioni per 300gr in più di reggisella e un minimo di attrito in più

per lo stesso motivo percui il tuo ranking UCI non è il loro…

Andrea Sicilia
iaco70

per lo stesso motivo percui il tuo ranking UCI non è il loro…

Me lo ero perso quel commento """"fattibile abbondantemente""""
Schurter, Nino Schurter!!!!!!!! si fa 20 metri di schiena senza riuscire a fermarsi, i migliori del mondo non stanno in piedi che sembra si stare a giochi senza frontiere sugli scivoli saponati e da dietro la tastiera quel tratto era """fattibile abbondantemente""""
Esilarante:smile: 🙂 🙂

La_ripida
La_ripida

Sembra un film dei fratelli Marx: “A day at the races”. Poveri loro, ma io ho riso tanto…

sdavs
bikemastertwo

allora .. esistono le riunioni dei direttori sportivi , quindi si valuta la situazione e ognuno è libero di far partecipare i propri atleti o meno , qui non c'erano le condizioni punto e basta , infatti ne è venuta fuori una pagliacciata , per non parlare dei tronchi messi obliqui sul percorso malamente puntellati , chi fa i percorsi deve ricordarsi che i biker del cross country non hanno i paraschiena in carbonio , le gomitiere ginocchiere etc…. quindi datevi una regolata perchè state rasentando il ridicolo ….

Io ho visto la gara. A parte il primo giro dove sono caduti tutti, nei giri seguenti se la sono cavata molto meglio, scendendo praticamente tutti in sella. Qualche scivolone, anche da parte del vincitore, ma senza rischiare nulla. N1no non ha avuto grossi problemi di slittamento neanche in salita. Probabilmente sono corridori che possono permettersi quelle gomme.

Sdavs – Grand Canyon AL 2016

Andrea Sicilia
p84

Era un modo di dire. Cmq arrenditi Marco, le prime 3 bici sul podio con queste condizioni estreme (da vera mtb) erano 3 front. La tua "battaglia di Caporetto" per full e telescopico è rimandata 😀

A prescindere dalla querelle full/front (noto con piacere che ancora resiste, esisteva già quando mi iscrissi al forum) telescopico si/telescopico no, dissento che quella sia vera mtb. Quello non è niente. E' bici saponata. La vera mtb è altro, non per forza ciò che è assurdo o estremo è "vero"…forse solo "vero celodurismo", spesso a parole, perchè poi in quelle condizioni il 99% dei praticanti giustamente se ne sta a casa e se ne sarebbero stati a casa anche loro se non lo avessero fatto per mestiere.

vaitus
vaitus

Eppure sarei curioso di vedere come se la sarebbe sfangata Sam Hill in questa situazione.

teoDH

con quelle bici, allo stesso modo, con una bici adeguata, probabilmente meglio, con una DH faceva il tempo…
Schurter non è un incapace, l’80% degli altri concorrenti si, ma ci sono atleti che sanno guidare bene anche in XC

p84
p84

Nessuno mette in dubbio la validità di full e telescopico, ma ti faccio presente che qualcuno aveva lasciato intendere che la colpa delle cadute era dovuta a front e reggisella più che al fango, lascio a te le conclusioni. Riguardo la vera mtb: le vaire declinazioni e gusti sono strettamente personali, ma ti garantisco, per averlo provato personalmente numerose volte, che il "saponato" (come lo chiami tu, è una condizione che porta all'estremo le doti tecniche e sopratutto di equilibrio. Tant'è vero che diversi proprio con il fango per allenare l'equilibrio, tanto è difficile restare in piedi in certi percorsi. Che poi per qualcuno la vera mtb sia la Rampage o la passeggiata intorno casa con la rigida, questo è strettamente personale e sul patetico celodurismo nostrano sono daccordo con te al 100% samuelgol A prescindere dalla querelle full/front (noto con piacere che ancora resiste, esisteva già quando mi iscrissi al forum) telescopico si/telescopico no, dissento che quella sia vera mtb. Quello non è niente. E' bici saponata. La vera mtb è altro, non per forza ciò che è assurdo o estremo è "vero"…forse solo "vero celodurismo", spesso a parole, perchè poi in quelle condizioni il 99% dei praticanti giustamente se ne sta a casa e se ne sarebbero stati a casa anche loro se non lo avessero fatto per mestiere. Nessuno mette in dubbio la validità di full e telescopico in certi contesti, ma ti faccio presente che qualcuno aveva lasciato intendere che la colpa delle cadute era dovuta… Read more »

Andrea Sicilia
teoDH

con quelle bici, allo stesso modo, con una bici adeguata, probabilmente meglio, con una DH faceva il tempo…
Schurter non è un incapace, l'80% degli altri concorrenti si, ma ci sono atleti che sanno guidare bene anche in XC

L'80% di quelli incapace…….ma per piacere 🙄

picca

E comunque anche questa discussione è un bell'ammasso di cagate!

pavlinko80

a parte tutte le varie discussioni, curioso il caso di nadir colledani che in quella condiszione meteo e terreno si è affidato al old style, montando due gomme da 1.9 kenda karma, contro i gommoni lisci da 2.40 di nino.

Giocody
Giocody

Nadir ha scelto di fare entrambe le discese toste, a piedi, gli altri (ad esclusione del primo giro, nella discesa in video) in sella.
Sono scelte, col senno di poi hanno avuto tutti ragione.

andry-96
pavlinko80

a parte tutte le varie discussioni, curioso il caso di nadir colledani che in quella condiszione meteo e terreno si è affidato al old style, montando due gomme da 1.9 kenda karma, contro i gommoni lisci da 2.40 di nino. alla fine , pare la scelta delle 1.9 piu tassellate si è rivelata molto piu produttiva.

Esattamente quello che intendevo, Colledani poi in questo inizio di stagione sta viaggiando forte

pavlinko80
andry-96

Esattamente quello che intendevo, Colledani poi in questo inizio di stagione sta viaggiando forte

e si sta viaggiando veramente forte il ragazzo,era partito benino anche col ciclocross quest inverno, e molto giovane, speriamo continui cosi.

picca
marco

benvenuto con la tua! :cagozzo:

Mi pareva giusto dare il mio contributo!:$$$:

funnybike
funnybike

ma gli organizzatori, su segnalazione tempestiva dei marshall, non potevano chiudere quel pezzo e farli passare, magari a piedi dai lati, obbligandoli a scendere da dove era più sicuro? Per me non ha senso fare quelle scivolate a culo a terra, con il rischio di aprirsi la schiena con qualche spuntone di radice e ramo….

teoDH
samuelgol

L'80% di quelli incapace…….ma per piacere 🙄

Hai ragione, sono forse stato generoso, avrei dovuto dire il 90%…
Guidare è una cosa, saper far frullare le gambe è un'altra, per anni l'XC è strato solo performance fisica, tecnica non ce n'era, è da 8-10 anni che i circuiti sono cambiati rendendo le capacità di guida importanti per la performance globale (e infatti schurter che è stato quello che meglio ha interpretato questa evoluzione vince tutto da più di 6 anni)

gibopeo
gibopeo

Concordo, come ho scritto poco sopra, io vedo più tecnica a salire e scendere da certi passaggi delle attuali gare di XC rispetto a fluttuare su sassi e radici come se non ci fossero (e non ditemi che quel fluttuare è dimostrazione di tecnica)

Mauro Franzi
gibopeo

…fluttuare su sassi e radici come se non ci fossero (e non ditemi che quel fluttuare è dimostrazione di tecnica)

A cosa ti riferisci esattamente?

gibopeo
gibopeo

Mi riferisco a quando per fare certi passaggi con una front vai relativamente piano e scegli la traiettoria più giusta tra sassi e radici, rispetto ad andare e basta perché tanto sassi e radici non le senti neanche

p84
p84
gibopeo

Sella in gola… addirittura… le prime downhill si correvano quando nemmeno c’erano le front, le “moto” senza motore che usano adesso hanno origine da li, non è carino mancare di rispetto.
La tecnica poi non la vedi solo quando su una di queste “moto” molli i freni e vai giù come gli ostacoli non ci fossero

In effetti occorre più tecnica nell'usare la front piuttosto che la full. Fa sorridere sentir bollare i bikers che usano le HT come degli sprovveduti (professionisti compresi), quando le vere capacità emergono nell'uso di bici più ostiche. Stai a vedere che ora 2 sospensioni fanno anche il livello del rider

gian72to
muldox

A cosa ti riferisci esattamente?

Magari al dolce fluttuare sul rock garden di domenica a Maribor…:paur:

D-Lock
gian72to

Magari al dolce fluttuare sul rock garden di domenica a Maribor…:paur:

Lo sanno tutti che in DH basta puntare la bici a valle e poi si passa sopra a qualsiasi cosa, tecnica zero!

D-Lock
OZZY1982

Perdona…ma tu una full performante in discesa da 15 kg come la porteresti a 1000 MT di dislivello o più?

Pedalandola?

Andrea Sicilia
muldox

A cosa ti riferisci esattamente?

Provo a interpretare……Credo che il discorso volesse essere più generale. Se è vero che l'agonista freeride o dh è un top nel suo campo, molti (amatori) confondono la tecnica con quello che ti permette di fare il mezzo. Credo che il senso sia che ci vuol più tecnica a fare determinati percorsi xc con la bici da xc che determinati percorsi freeride con bici che obiettivamente ti permette (e ti perdona) molto. Ribadisco è un concetto che mi sento di sposare se rivolto a certi amatori che per un droppino da 20 cm fatto con una dh si sentono Sam Hill, snobbando il lycrato depilato.

gibopeo
gibopeo

È esattamente quello che intendevo

Burìk

Ma se non stai in piedi manco a piedi, telescopico e gomme più adatte che vantaggio potrebbero mai dare? Cadere un metro più tardi? Io sarei dell'ipotesi che i pro valutano che in quelle condizioni quanto sopra non serve a niente, pertanto evitano del tutto di servirsene.

Mauro Franzi
gibopeo

Mi riferisco a quando per fare certi passaggi con una front vai relativamente piano e scegli la traiettoria più giusta tra sassi e radici, rispetto ad andare e basta perché tanto sassi e radici non le senti neanche

Non sono un grande esperto di bici da xc, ma dubito che una full con 100 mm di corsa al posteriore e geo/montaggi tipici di una bici da xc ti permetta di "fluttuare" come niente fosse su sassi e radici. Se così fosse, motivo in più per usare una full anzichè una front!

I paragoni fra discipline diverse invece fanno solamente ridere, perchè se si parla di top rider e tracciati a livello di Coppa del Mondo devi essere ultrapreparato qualsiasi sia la disciplina. Chi sostiene che i crosscountrysti non sappiano guidare in discesa dice un'idiozia, esattamente come chi sostiene che per scendere da una pista di coppa del mondo di DH sia sufficiente avere la bici giusta sotto il culo.

Giocody
Giocody

Infatti tutti quanti avevano nei box sia la front che la full, gli unici top rider che hanno usato comunque la full sono stati i fratelli Braidot.
I rider del team Scott hanno spostato il numero dalla full alla front mezz’ora prima della partenza.

Andrea Sicilia
gibopeo

È esattamente quello che intendevo

Del resto ne abbiamo avuto abbondantemente esempio in questo 3d allorchè un fenomeno, anche tecnico, come Schurter è stato bollato quasi fosse un fesso sprovveduto perchè col setup giusto quei passaggi erano "fattibili abbondantemente" (da dietro il monitor).

Tc70

Ma Eva Lechner ha messo pure lei le chiappe a terra? Solo maschietti si è visto…:loll: Sdrammatizziamo dai…;-)

Andrea Sicilia
muldox

Non sono un grande esperto di bici da xc, ma dubito che una full con 100 mm di corsa al posteriore e geo/montaggi tipici di una bici da xc ti permetta di "fluttuare" come niente fosse su sassi e radici. Se così fosse, motivo in più per usare una full anzichè una front!

I paragoni fra discipline diverse invece fanno solamente ridere, perchè se si parla di top rider e tracciati a livello di Coppa del Mondo devi essere ultrapreparato qualsiasi sia la disciplina. Chi sostiene che i crosscountrysti non sappiano guidare in discesa dice un'idiozia, esattamente come chi sostiene che per scendere da una pista di coppa del mondo di DH sia sufficiente avere la bici giusta sotto il culo.

Come detto, si riferiva a bici che ti permettono molto e che azzerano o comunque riducono molto le difficoltà teniche più di quanto faccia una xc su percorsi di base più facili. Non si riferiva alla bici da xc con la quale hai ben poco da galleggiare, anche se, almeno a mia opinione, è preferibile nella maggior parte dei percorsi gara, almeno quelli di medio/lungo raggio.
Concordo, ma lo ho già detto, che i top rider di freeride/dh scendono come scendono per lo stesso manico che a Schurter e non certo grazie al mezzo…..ovviamente avendo il mezzo idoneo a quello che devono fare….come lo ha Schurter. Gli uni userebbero la bici di Schurter nelle sue gare, come lui userebbe le loro bici nelle loro gare, setup più setup meno.

Mauro Franzi
samuelgol

Come detto, si riferiva a bici che ti permettono molto e che azzerano o comunque riducono molto le difficoltà teniche più di quanto faccia una xc su percorsi di base più facili…

Ma che ragionamenti sarebbero? Sarebbe come affermare che è facile salire forte con una bici da xc rispetto che con una da enduro. Grazie, non lo sapevamo!

gibopeo
gibopeo

Mi sa che non hai ancora colto il senso del mio intervento. Ho risposto a chi ha scritto che le front sono buone per fare lo sterrato dietro a casa dove non serve tecnica, obiettando che invece io vedo più necessità di tecnica nel guidare una front, scegliendo le giuste traiettorie tra sassi e radici per esempio, piuttosto che sorvolarle senza quasi accorgersi che ci sono grazie alla full da enduro/trail che evidentemente lo fa sentire più cool.
Chi ha mai parlato di full da xc, cosi come della presunta assenza di manico dei top riders ecc ecc…

D-Lock
muldox

Ma che ragionamenti sarebbero? Sarebbe come affermare che è facile salire forte con una bici da xc rispetto che con una da enduro. Grazie, non lo sapevamo!

"Piccolo" dettaglio che si dimentica in questi ragionamenti, riducono le difficoltà se la dh/enduro scende alla stessa velocità delle XC dalla stessa discesa, ma portate al loro limite tutte richiedono gran manico.

Altrimenti com'è che la gente si fa male più a fare Gravity, se la bici permette di più? Ah giusto, perché scende al doppio della velocità…

Mauro Franzi
D-Lock

"Piccolo" dettaglio che si dimentica in questi ragionamenti, riducono le difficoltà se la dh/enduro scende alla stessa velocità delle XC dalla stessa discesa, ma portate al loro limite tutte richiedono gran manico.

Altrimenti com'è che la gente si fa male più a fare Gravity, se la bici permette di più? Ah giusto, perché scende al doppio della velocità…

Ma chiaro! Alla fine la diffcoltà dipende da dove, come e con che mezzo scendi (o sali). La regola vale per tutte le discipline, per cui le tifoserie da bar valgono per quello che sono.

gibopeo
gibopeo

Questo è ovvio, ed il fatto che chi sta dietro a questo mag sia il barista mi ha sempre lasciato abbastanza perplesso

lupeaq
andry-96

Di nino fa strano che abbia anche scelto gomme e cerchi larghissimi..

I cerchi li usa sempre larghi..già lo dissi tempo fa andry se ben ricordi

Sent from my EVA-L09 using MTB-Forum mobile app

andry-96
lupeaq

I cerchi li usa sempre larghi..già lo dissi tempo fa andry se ben ricordi

Sent from my EVA-L09 using MTB-Forum mobile app

Si sì ma non con una gomma così, con canale da 30 dovrebbero essere gomme da 63mm se non di più, scelta strana, ancor di più sul fango, ad esempio colledani ( ciclocrossista) ha messo le 1.9

OZZY1982
OZZY1982
D-Lock

Pedalandola?

Una gomma da 2.4/2.6 al posteriore (ben tassellata) io non la tirerei per 7/800/1000 MT dsl di asfalto….e abito in Liguria….non ne conosco di singletrack in pianura

fafnir

Quindi solo perché è un fenomeno campione del mondo non sbaglia mai?
Cristiano Ronaldo non sbaglia mai? Marquez ad Austin che è caduto come un pollo non ha sbagliato vero? O comunque non è lecito farlo notare,solo perché viene scritto su un forum.

pavlinko80
andry-96

Si sì ma non con una gomma così, con canale da 30 dovrebbero essere gomme da 63mm se non di più, scelta strana, ancor di più sul fango, ad esempio colledani ( ciclocrossista) ha messo le 1.9

comunque se non erro anche forster ha usato la stessa gomma rekon race 2.40!! non so se ha usato anche le stesse ruote

lupeaq
andry-96

Si sì ma non con una gomma così, con canale da 30 dovrebbero essere gomme da 63mm se non di più, scelta strana, ancor di più sul fango, ad esempio colledani ( ciclocrossista) ha messo le 1.9

Vai a sapere cosa gli ha imposto Mr. MAXXIS…se lo scopro, te lo dico..

Sent from my EVA-L09 using MTB-Forum mobile app

D-Lock
OZZY1982

Una gomma da 2.4/2.6 al posteriore (ben tassellata) io non la tirerei per 7/800/1000 MT dsl di asfalto….e abito in Liguria….non ne conosco di singletrack in pianura

Beh, io sto sulle Prealpi varesine, uso gomme come Aggressor e Shorty e faccio almeno 700m a uscita. Si fanno anche i 1000 e i 1500.

Andrea Sicilia

muldox Ma che ragionamenti sarebbero? Sarebbe come affermare che è facile salire forte con una bici da xc rispetto che con una da enduro. Grazie, non lo sapevamo! Lo sai tu…..ma siccome c'è qualcuno, anzi più di qualcuno, che perchè droppa 20 cm con una dh allora si sente Sam Hill, mi par normale far notare che fanno quel che fanno grazie a bici persino sovradimensionate per quel che fanno. Ribadisco che il discorso non vale per i top rider che sono top non a caso. E ovviamente lo stesso discorso varrebbe per chi con la frontina si dovesse sentire Froome perchè sale più di uno con un cancello da 18 kg. fafnir Quindi solo perché è un fenomeno campione del mondo non sbaglia mai? Cristiano Ronaldo non sbaglia mai? Marquez ad Austin che è caduto come un pollo non ha sbagliato vero? O comunque non è lecito farlo notare,solo perché viene scritto su un forum. Sbaglia anche il fenomeno campione del mondo. Sbaglia anche Marquez. Ma se uno che di mestiere sta dietro al monitor o guida al più un cinquantino in città, per far notare che Marquez ha sbagliato dice che in quella curva è stato un fesso perchè "si faceva tranquillamente" se lui e i suoi meccanici facevano un setup diverso (quindi hanno sbagliato in gruppo) a me viene da ridere…..se poi alla stessa curva di Marquez si sono sdraiati anche Lorenzo, Rossi, Vinales, Dovizioso, Petrucci, Rins, Crutshow ecc.ecc.ecc. cioè tutti i migliori del mondo (come nel… Read more »

OZZY1982
OZZY1982
D-Lock

Beh, io sto sulle Prealpi varesine, uso gomme come Aggressor e Shorty e faccio almeno 700m a uscita. Si fanno anche i 1000 e i 1500.

Allora ave a te…. complimenti…..

D-Lock
OZZY1982

Allora ave a te…. complimenti…..

A me non pare niente di eccezionale, di gente che fa 1000m d+ ad uscita ne vedo parecchia.

gpw
gpw

Esatto, io giro con una bici da 15 kg, montata con Magic Mary/Dhr e tutte le domeniche si fanno quei dislivelli, un pò meno d’inverno ma anche di più con il caldo, e nel mio gruppo siamo attrezzati tutti alla stessa maniera (senza contare zaino con ricambi, integrale ecc.).

D-Lock
OZZY1982

Allora ave a te…. complimenti…..

A me non pare niente di eccezionale, di gente che fa 1000m d+ ad uscita ne vedo parecchia.

sembola
marco

chiedo scusa ai fagiani. È che sono troppo buoni con la salsa giusta.

il fagiano si fa nel tegame con funghi ordinali e cipolline sottaceto… 😉

Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

leonisa
marco

conosco più gente che gira con gomme del genere e si fa tranquillamente 1000 metri di dislivello in salita che gente su frontine.

Dovresti ampliare i tuoi orizzonti [emoji23]

Andrea Sicilia
marco

conosco più gente che gira con gomme del genere e si fa tranquillamente 1000 metri di dislivello in salita che gente su frontine.

Potrei dire l'esatto opposto. Tutto sta a quali sono i propri gusti e conseguentemente le persone con cui si gira o si entra in contatto. Le frontine, comunque sono, seppur lentamente, in diminuzione anche fra gli xcisti.

fafnir
OZZY1982

Allora ave a te…. complimenti…..

È una cosa normalissima, basta avere un minimo ma proprio minimo di allenamento.
Io l'ho fatto giusto ieri, 1000metri con enduro da 15 kg con protezioni e tutto, ho fatto anche 1400.

Sara' come per i calabroni…

p84
p84
gibopeo

Mi sa che non hai ancora colto il senso del mio intervento. Ho risposto a chi ha scritto che le front sono buone per fare lo sterrato dietro a casa dove non serve tecnica, obiettando che invece io vedo più necessità di tecnica nel guidare una front, scegliendo le giuste traiettorie tra sassi e radici per esempio, piuttosto che sorvolarle senza quasi accorgersi che ci sono grazie alla full da enduro/trail che evidentemente lo fa sentire più cool.
Chi ha mai parlato di full da xc, cosi come della presunta assenza di manico dei top riders ecc ecc…

Il punto è che non c'è abbastanza umiltà da riconoscere che se Shurter e diversi altri, che normalmente usano delle biammortizzate, passano alle front, sicuramente avranno valutato qualcosa a riguardo. Lo stesso Fontana scriveva che in inverno e col fango preferiva di gran lunga l'uso della front per il fatto che il fango da solo tende ad impastare i movimenti della bicicletta, senza che debba intervenire l'ulteriore smorzamento della sospensione posteriore a rendere ancora più pastoso il tutto. Poi c'è anche da dire che molti di coloro che scrivono qui dentro, partendo dal direttore, abitano in posti montani (beati loro) dove la full è quasi d'obbligo, ed è chiaro che questa particolarità mostra la questione secondo l'ottica dei loro paraggi

gibopeo
gibopeo

Ti diró, vengo anch’io da posti montani,dove ad ogni uscita posso tranquillamente farmi anch’io tutto il dislivello che voglio, però come scrivevo, la full da xc ancora non mi ha convinto. Sarà che ho 42 anni e finché la schiena regge… sarà che ho iniziato ad andare per sentieri nel 91/92, quando non esistevano le front e le full, e le front erano pure rigide, e quindi ho imparato a guidare in questo modo e condizioni… sarà sicuramente che le discipline downhill e gravity si sono sviluppate nel tempo, mentre io ho sempre preferito l’uso della mtb che faccio ancora oggi, ma io con la front mi sento ancora mio agio per quello che faccio, ed appunto non sento nemmeno l’esigenza di una full, pur da xc che sia.
Certo, chi ha come prima mtb della sua vita una enduro, posso anche capire che guarda ad una front come ad un pezzo da museo, ma solo perché interpreta la mtb nell’unico modo che gli è dato da interpretare.
Io ricordo invece ancora una volta che dalle front (rigide) é nato tutto, e che se a distanza di tanto tempo ancora le front sono la scelta di top riders, un motivo c’é.
Le “moto” senza motore di cui ho parlato sono l’evoluzione, ma occhio che hanno iniziato a metterglielo il motore, e lo usano anche i pro ormai… se ci piace, pace e bene, ma io preferisco le front.

CarlCarl

non trovo l'articolo ma di recente ho letto che Schurter, nel caso di una gara con fondo simile a quello trovato a San marino, aveva usato le Ikon…

CarlCarl

pare che lo stesso, abbia scelto la front all'ultimo momento proprio per le condizioni del fondo, si ipotizza che lo abbia fatto perchè una full ha più parti che accumulano fango…

scratera

…domandina…
…ma si passa più tempo in salita o in disceda???

Inviato dal mio cellofono

CarlCarl

comunque Schurter aveva scelto la full per questa gara, ha cambiato, come detto, per le condizioni del fondo…

gian72to
gpw

Esatto, io giro con una bici da 15 kg, montata con Magic Mary/Dhr e tutte le domeniche si fanno quei dislivelli, un pò meno d'inverno ma anche di più con il caldo, e nel mio gruppo siamo attrezzati tutti alla stessa maniera (senza contare zaino con ricambi, integrale ecc.).

…anche io,ma siamo OT…:pirletto:

gian72to
gpw

Esatto, io giro con una bici da 15 kg, montata con Magic Mary/Dhr e tutte le domeniche si fanno quei dislivelli, un pò meno d'inverno ma anche di più con il caldo, e nel mio gruppo siamo attrezzati tutti alla stessa maniera (senza contare zaino con ricambi, integrale ecc.).

…anche io,ma siamo OT…:pirletto: