Von Klebelsberg passa all’Enduro con il team Ancillotti

Von Klebelsberg passa all’Enduro con il team Ancillotti

10/01/2017
Whatsapp
10/01/2017

[ad3]

Doppio comunicato stampa da Ancillotti e da Formula, che diffondono la notizia della stretta collaborazione tra le due aziende toscane, storiche icone del Made in Italy nel settore Mountain Bike, nel dare vita al nuovo team Ancillotti Factory, capitanato dalla new entry nel mondo dell’Enduro, l’ex Campione Italiano di DH, Johannes Von Klebelsberg.

unnamed(2)

[Comunicato stampa Formula]

Formula e Ancillotti insieme per il 2017

La collaborazione fra Formula e Ancillotti prosegue ormai da molti anni. Una partnership che vede insieme due marchi italiani che hanno lasciato un segno nella storia delle discipline gravity. Anche nel 2017 Formula e Ancillotti saranno insieme sui campi gara per continuare a perseguire un solo, ambizioso obiettivo: ridefinire il gravity racing.

Johannes-Ancillotti_low_res-13

Il team Ancillotti sarà ancora una volta impegnato nell’Enduro, sia a livello nazionale che internazionale. Quest’anno nel roster del team Enduro un downhiller d’eccezione, Johannes Von Klebelsberg. Giovane atleta dal talento indiscusso che ha già conseguito il titolo nazionale italiano in Downhill insieme a uno strepitoso debutto in Coppa del Mondo Downhill a Mont-Sainte-Anne (Canada), con un 37esimo posto nella sua prima gara di coppa extra europea da Elite.

Johannes-Ancillotti_low_res-4

Tomaso Ancillotti: “Siamo molto orgogliosi di essere supportati anche per la stagione 2017 da Formula, la nostra collaborazione è nata nel 1994 e non si è mai interrotta. Con il supporto di Formula e la qualità dei loro materiali è stato più facile raggiungere i numerosi successi conquistati in questi anni.
Per il prossimo anno avremo un pacchetto completo con ruote, forcella e freni. Abbiamo sempre collaborato a stretto contatto con Formula per lo sviluppo, abbiamo un feeling impareggiabile con i loro prodotti. Per noi che realizziamo un prodotto molto ‘race oriented’ questa collaborazione è molto importante”.

unnamed(1)

Johannes Von Klebelsberg: “Siamo felici di poter collaborare con Formula che ci supporta dal punto di vista tecnico dandoci un grande aiuto a trovare il giusto set up. Le gare di Enduro sono lunghe e molto stancanti, solo con una bici perfettamente settata in ogni minimo dettaglio e grazie a una componentistica al top e un team che ci segue a stretto contatto sarà possibile essere competitivi nell’Enduro racing moderno. Daremo il massimo e siamo super eccitati di cominciare una nuova stagione di gare”.

RideFormula

unnamed

[Comunicato stampa Ancillotti]

Ancillotti Factory Team è lieta di annunciare l’ingresso nel team di Johannes Von Klebelsberg per la stagione 2017.

Johannes in sella ad Ancillotti nelle stagioni 2014 e 2016 ha vinto l’assoluta in 50% delle gare nazionali tra campionato italiano e Gravitalia, si è laureato Campione Italiano assoluto nel 2014, ha vinto il circuito Gravitalia nel 2014 e 2016 e numerosi buoni piazzamenti in Coppa del Mondo ma per il 2017 ha deciso di voltare pagina e concentrarsi sul settore enduro partecipando all’intera serie del Superenduro, Campionato Italiano Enduro e altre selezionate gare nazionali.

Johannes-Ancillotti_low_res-11

Johannes Von Klebelsberg: “Sono molto contento di entrare a far parte del team factory Ancillotti e di intraprendere questa nuova avventura nel settore Enduro, con loro sono sicuro che avrò il supporto ideale per poter dare il meglio”.

Alberto Ancillotti, team manager: “Avere Johannes all’interno del nostro team è un vero motivo di orgoglio, lo abbiamo sempre supportato come Ancillotti Cycles da quando ha iniziato a muovere i primi passi in Downhill e adesso ci mettiamo in gioco per una nuova scommessa con molta determinazione”.

Nuovi ingressi nel team per alcuni giovani davvero promettenti come il Campione Italiano Allievi Matteo Saccon, lo Junior Alberto Stopani e l’amatore Fabio Di Renzo.

Confermati Andrea Gamenara nella categoria Elite, l’Allievo Simone Pelissero e lo Junior Filippo Masotti.

Il team è nuovamente supportato dagli sponsor ormai storici:
Formula
Ufoplast
Maxxis
Renthal
Yep components
Ai quali si aggiungono:
HT pedals

url

Ancillotti

[ad45]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Sdrumo
Sdrumo

Ma perché…?
Sarei contentissimo se riuscisse a fare ottimi risultati in campo internazionale, ma mai me lo sarei aspettato e così a naso avrei preferito mille volte vederlo dove stava prima….

ancillotti
ancillotti

Guardate, a me dispiace tantissimo dover mettere in secondo piano la DH dopo 25 anni in cui ci siamo identificati con questa ,in Italia ed all’estero ,in cui siamo stati tecnicamente sempre all’avanguardia, tanto che la nostra DH e’ entrata a pieno titolo tra quelle che hanno fatto la storia Vi confiderò un segreto , fino all’ultimo ho lavorato su un nuovo modello DH ma dopo ho dovuto arrendermi all’evidenza , i numeri che si possono fare adesso con questa scarsità di gare DH regionali ed alla portata , non consentono di affrontare la ricerca e le spese di progettazione e produzione, non a caso si vedono sempre meno modelli nuovi in questa specialità e si realizzano i magazzini ,Tomaso ha quindi fatto la scelta giusta per la situazione attuale e come si fà a pensare che ci sia ancora un mercato in futuro per la DH, se non ci sono piu’ gare DH regionali od a portata di portafoglio ?uno dovrebbe comprare una bici così specialistica che non gli consente altre possibilità per fare 4 o 5 gare quelle del circuito e basta? Perchè quante sono (ditemi voi se sbaglio) le gare regionali l’anno prossimo? Forse l’enduro sarà in fase calante come numero di partenti alle gare impegnative ma le gare sono tante ,se si sommano i vari partenti, il parco concorrenti è enorme, Cavolo ma fosse in “questa fase calante” anche la Dh, farei la firma! Siamo persone che vanno solo dove tira il mercato? direi che abbiamo… Read more »

giurjet
giurjet

Mi aggrego a Kitkat. Perché? Uno dei migliori downhiller italiani…

frabil
frabil

ma noo! Dopo Suding un altro che abbandona il DH, che peccato…

francifranci28
francifranci28

La DH è morta se non fatta ai massimi livelli, mondiale, ed in questo essere tra top 5 come team, a meno che non si ha un colosso di sponsor alle spalle. Mancano soldi.
L’enduro è dove negli ultimi quattro o cinque anni si stanno concentrando gli sponsor. Visibilità e prodotti più di larga massa, colpiscono più persone.
Detto questo a mio avviso avrebbe potuto continuare anche in ambito factory DH, sempre che esista ancora o che accavallamenti e preparazioni mirate lo permettano.

AllisonBurger
AllisonBurger

la DH è morta un par di ciufoli !! … in Italia il Gravitalia fa più iscritti del Superenduro … in UK il British Downhill Series va alla grande mentre il circuito di enduro ha chiuso i battenti .. in Germania uguale con l’iXS che fa numeri da paura e il circuito enduro ha chiuso … l’iXS europea va alla grande …. mentre a livello mondiale vogliamo paragonare la World Cup con l’EWS ?! ….. la DH sta benone …. che poi il mercato spinga l’enduro perchè al di fuori del mondo dell’agonismo si vendano più bici e accessori da enduro che da DH è un altro discorso … ma a livello gare la DH è più in forma che mai .. con un sacco di giovani talenti emergenti

kristian
kristian

@AllisonBurger

sante parole..

teoDH

Appunto, è l’enduro che sta già morendo, a parte qua da noi che siamo un popolo di biker vecchi dentro, e dove viene tenuto in piedi da 4 distributori che devono vendere bici e 3 atleti che fanno i “pro” ma che poi se vanno a fare un’ews arrivano 50esimi se va bene…

ferrilamiere
ferrilamiere

gente ma perchè deve morire uno per vederne vivo un’altro
non si potrebbe vivere in pace dico io ?

poi concordo col fatto che magari vedere Von Klebelsberg nel mondiale dh sarebbe stato bello
ma credo sia squisitamente questione di grano purtroppo
ne di dh che è viva o morta ne di enduro che sia vivo o morto
magari ha scelto lui di passare all’enduro visto che da più di un pao d’anni
sta al vertice della dh in italia
e ripeto probabilmente/forse soldi per fare il giusto passo nel mondiale non ce ne sono
o forse non gli va

ferrilamiere
ferrilamiere

sarebbe interessante sentire ancillotti su questo o Von Klebelsberg
io social non ne ho
non so se hanno scritto qualcosa si informale diciamo

Marco Toniolo
ferrilamiere
ferrilamiere

visto adesso grazie 😀

 

POTRESTI ESSERTI PERSO