MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | 4# Internazionali d’Italia e Campionato Italiano XCE – Courmayeur

4# Internazionali d’Italia e Campionato Italiano XCE – Courmayeur

4# Internazionali d’Italia e Campionato Italiano XCE – Courmayeur

23/06/2015
Whatsapp
23/06/2015

Nel lungo weekend compreso tra venerdì 19 e domenica 21 giungo, la cittadina Valdostana di Courmayeur, è stata il centro della mountainbike internazionale.

1DS_8730

L’organizzazione ha imposto un programma serrato per riuscire a soddisfare i numerosi atleti delle categorie presenti.

1DS_8755

Terminate le prove del percorso, i riders hanno iniziato il riscaldamento in attesa della partenza della rispettiva batteria.

1DS_8717

Molti specialisti dell’xc hanno tentato l’assalto alla maglia tricolore, il Team Corretec-Keit con il leader Michele Casagrande prende una pausa per studiare al meglio la strategia di gara.

1DS_8647

Molti atleti dei team giovanili non impegnati nella competizione hanno preso posto tra il pubblico per tifare i colleghi Elite.

1DS_8706

La gara entra nel vivo. Chi riuscirà a strappare l’agognata maglia ai campioni in carica Andrea Righettini (KTM PROTEK DAMA Torrevilla MTB) e Chiara Teocchi (Bianchi i.Idro Drain)?

1DS_8823

Andrea ha fin da subito vita dura e chiuderà in sesta posizione.

1MK48085

Il Team KTM PROTEK DAMA Torrevilla, termina con due atleti Elite in finale, fronteggiati dall’U23 Matteo Berta e dallo Junior Federico Piccolo che non sembrano voler mollare il colpo.

1DS_8849

Maximilian Vieider taglia il traguardo vittorioso dopo due giri del percorso applaudito dai piccoli compagni di squadra.

1MK48127

Matteo Berta, dopo aver condotto per il primo giro ha dovuto percorrere a piedi parte del percorso per riuscire a mantenere la sua seconda posizione dopo un problema meccanico.

1MK48283

Il podio Maschile:

1. Maximilian Vieider (KTM PROTEK DAMA Torrevilla MTB)
2. Matteo Berta (Asdvc Courmayeur MB)
3. Federico Piccolo (Pila Bike Planet)
4. Tommaso Caneva (KTM PROTEK DAMA Torrevilla MTB)

1DS_8838

Nella gara femminile, Serena Calvetti (Corratec Keit) non riesce ad accedere alla finale, lasciando campo libero alle avversarie.

1MK48008

La lotta per il podio è tutta altoatesina. Greta Seiwald (Focus Xc Italy Team) cede la prima posizione solo nel secondo giro ad Anna Oberpaleiter (Carraro Trentino MTB).

1MK48217

1DS_8884

Il podio open femminile:

1. Anna Oberparleiter (Carraro Trentino MTB)
2. Greta Seiwald (Focus Xc Italy Team)
3. Alessia Bulleri (Forestale Cicli Olympia – Vittoria)
4. Jessica Pellizzaro (Team Rudi Project – Pedali di marca)

Classifica Maschile e Femminile

 

1MK48525

 

Il percorso molto duro e le previsioni meteo incerte avevano messo tutti in allerta: in caso di pioggia alcune salite sarebbero risultate impraticabili a causa del fondo e della pendenza. Fortunatamente, come spesso accade, il sole si è fatto spazio tra le nubi mattutine.

1MK48586

Esordienti, Allievi e Juniores si sono dovuti alzare presto per permettere il regolare svolgimento delle gare per ogni categoria.
Come da programma, alle ore 13.00, hanno preso il via le atlete della categoria open.

1DS_9067

I doppi punti in palio in questa prova finale hanno spinto Anna Oberparleiter (Carraro Trentino MTB) a dare il massimo fin da subito per tentare di staccare la diretta avversaria Serena Calvetti (Corratec Keit).

1DS_9086-Modifica

Lisa Rabensteiner (Focus Xc Italy Team) è stata la sorpresa di questo weekend. Nella prima parte di stagione non ha ottenuto risultati di rilievo ma, dopo la recente convocazione ai Giochi Europei di Baku, sembra aver ritrovato la grinta dello scorso anno.

1MK48932

Nel terzo giro Anna Oberparleiter ha dovuto cedere il passo alle avversarie lasciando la testa della corsa a Lisa Rabensteiner. Chiara Teocchi (Bianchi i.Idrodrain) non si è lasciata sfuggire l’occasione e ha cercato di recuperare più posizioni possibili sull’atleta Corratec.

1MK48883

L’altoatesina di casa Focus ha mantenuto salda la sua posizione sui giri restanti, mentre il recupero dell’atleta celeste ha travolto Serena Calvetti.

1MK49019

Sempre regolare l’atleta del team Forestale Cicli Olympia – Vittoria che ha mantenuto salda la 5^ posizione, guadagnando così punti preziosi per la classifica.

1MK49048

 

Lisa Rabensteiner completa in 1:33’21 ” le 5 tornate previste per la categoria open.

1DS_9128

1DS_9145

I festeggiamenti d’obbligo dopo il risultato odierno.

1MK49143

Serena Tasca con un’espressione stanca ma soddisfatta attende le premiazioni.

1DS_9164

Il podio finale del circuito Internazionali d’Italia Series 2015.

1. Lisa Rabensteiner – Focus Xc Italy Team
2. Chiara Teocchi – Bianchi i.idrodrain
3. Serena Tasca – Titici FactoryTeam

Risultato della gara:

1. Lisa Rabensteiner – Focus Xc Italy Team
2. Chiara Teocchi – Bianchi i.Idrodrain
3. Serena Calvetti – Team Corratec Keit

1MK49228

E’ la volta della gara open maschile. Le voci nei paddock danno come favorito Gerhard Kerschbaumer, ma gli atleti del Team Forestale Cicli Olympia – Vittoria sembrano sufficientemente agguerriti per invalidare questa previsione.

1DS_9178

John Botero Villagas (KTM PROTEK DAMA Torrevilla MTB) mischia subito le carte del mazzo, transitando in prima posizione, seguito dal compagno di squadra Andrea Righettini.

1DS_9213

Gerhard Kerschbaumer (Bianchi i.Idrodrain) non ci sta e sferra l’attacco sulla salita più dura del percorso.

1DS_9250

Il team celeste segue da vicino con Alexander Gehbauer e Jan Vastl, rispettivamente in terza e quarta posizione.

1DS_9278

Mentre nelle prime posizioni continua la battaglia, gli atleti della forestale si danno in cambio nelle retrovie, tentando di richiudere il gap.

1MK49325

Gioele Bertolini (Team Merida Italia), secondo under23 in gara, difende la posizione per la classifica finale del circuito.

1DS_9312

Mentre Botero e Kerschbaumer continuano la loro  battaglia, Nadir Colledani (Selle San Marco – Trek) tenta di rientrare sull’atleta Merida.

1MK49543

Alex Gehbauer, saldamente in terza posizione, si concede qualche esercizio di stile sul salto durante l’ultimo giro.

1MK49592

 

L’atleta di Bianchi taglia il traguardo esultando per aver finalmente superato il periodo sfavorevole.

1DS_9364

Il team manager Massimo Ghirotto con il campione altoatesino.

1MK49672

1MK49718

John Botero, stremato dalla prova sostenuta, festeggia il successo con il presidente della società.

1MK49781

Il podio degli Internazionali d’Italia:

1. Gerhard Kerschbaumer – Bianchi i.Idrodrain
2. Alex Gehbauer – Bianchi i.Idrodrain
3. Luca Braidot – Fostesale Cicli Olympia – Vittoria
4. Nicholas Pettinà – Fostesale Cicli Olympia – Vittoria
5. Andrea Righettini – KTM PROTEK DAMA Torrevilla MTB

Podio della gara:

1. Gerhard Kerschbaumer – Bianchi i.Idrodrain
2. Alex Gehbauer – Bianchi i.Idrodrain
3. John Botero Villagas – KTM PROTEK DAMA Torrevilla MTB
4. Jan Vastl – Bianchi i.Idrodrain
5. Nicholas Pettinà – Fostesale Cicli Olympia – Vittoria

Classifiche Open Maschile e Femminile

 

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Alessio-7791
Alessio-7791

Bel servizio fotografico con molti atleti che riconosco nel programma che guardo il Lunedi in tv su un noto canale.

bike60
bike60

Foto bellissime…peccato che non ci siano anche quelle della gara master del sabato pomeriggio in fondo era pur sempre una gara nazionale…