Attenzione, truffatore!

Attenzione, truffatore!

26/10/2013
Whatsapp
26/10/2013

Diversi negozi ci hanno contattato per chiedere aiuto dopo essere stati truffati dalla stessa persona. Stiamo parlando di ben 8 negozi in Lombardia.

In tutti si è presentata la stessa persona che si spaccia per un “dottore”, di nome “Amedeo”, che utilizza lo stesso modus operandi: dice che deve fare un regalo ad un famigliare, inizia la trattativa, sceglie sempre buone bici, ottiene uno sconto, e poi, al momento del pagamento firma assegni (circuito Credito Bergamasco) che risultano falsi, accompagnati da documento di identità falso, come falsa risulta essere la targa dell’auto con cui si presenta ai negozi.

I negozianti si sono accorti che è sempre la stessa persona dopo che alcuni di loro avevano postato l’informazione su Fb o contattato i propri distributori.

Un negoziante ci ha fornito la fotocopia della carta d’identità (falsa) su cui però c’è almeno la foto del “dottore”. Qui trovate diverse foto del tizio.

Se mai vi dovesse capitare di incontrarlo o ricevere offerte di bici nuove e vi incontraste con questo tizio si spera che lo denunciate. Idem per i negozi che se lo vedono arrivare in negozio.

Ricordo inoltre che acquistare merce rubata è reato.

 

 

POTRESTI ESSERTI PERSO