Bici della settimana #199: la Focus Fat Boy di Filixeo

Bici della settimana #199: la Focus Fat Boy di Filixeo


Iniziamo l’anno con una bici della settimana piuttosto particolare. Non dimenticatevi di votare la bici del 2016 qui!

9051ad2fb9a546309d9ff235195ad349

Montaggio

Focus Fat Boy MY2012
Verniciatura DIY (con vernice per metallo -senza fondo- e stencil ritagliati a mano)
Deragliatore post Shimano XT Deore (di serie)
Comandi Alivio (di serie)
Guarnitura Sram NX
Catena Sram
Freni Tektro HDC 300 (di serie)
Pedali Look Keo Easy (provvisorio: devo cambiare le scarpe SPD!)
Sella Wittkop ed. lim. Forcella OnOne
Manubrio OnOne Mary
Ruote Rodi disc (serie anche quelle)
Copertoni Intense (per tutti gli inverni e le gravel race)

Insomma, non è una bici da catalogo, né da esposizione. Ha percorso poco più di 2000km, ma ne sono fiero, avendo fatto quasi tutti i lavori di manutenzione e rinnovo con le mie stesse mani. E poi è una 26″ ed è nera 🙂

>>> Come partecipare al concorso bici della settimana

    1. Purtroppo sono d’accordo! È una MTB.. mah! Poi si dice che non è da catalogo, ma la maggior parte delle cose è di serie, e poi manutenzione fatta da se, mah non c’è molto da mantenere a parte un paio di guaine, movimento centrale e serie sterzo. Se questa fa parte del mondo MTB io non mi trovo molto in accordo. Mi scuso perché ogni bici è un gioiello per il suo proprietario, ma se l’anno inizio con questa, iniziamo male.

      (0)
      1. Ciao, mi sento in dovere di spiegare meglio la mia breve presentazione, senza polemizzare, perchè, come scrivi anche tu, è il mio gioiello. Sostengo che non sia da catalogo, perché è completamente diversa da com’era quando l’ho acquistata è dalle bici di fiere e pubblicità. Può piacere o non piacere e a me piace, l’ho smontata e rimontata, sverniciarti e riverniciata con le mie mani e sono fiero di mostrare il mio lavoro.
        Infine, sono sicuro che non ci siano state altre foto da votare se la mia si trova qui! ?
        Ma tant’è, spero ci siano tante altre personalizzazioni non solo in componentistica e foto anche migliori delle mie! Pace e buona befana

        (0)
        1. a me personalmente il genere di bici non piace ma mi sono innamorato della tua risposta “sono sicuro che non ci siano state altre foto da votare se la mia si trova qui! ?”
          quindi per me sei un GRANDE!!!
          Ottimo lavoro a prescindere da gusti

          (0)
      2. Per me invece è proprio una bella MTB.
        Telaio, geometrie ed equipaggiamento sono da MTB. Copertoni, forca e manubrio sono meno enduro e più sterrato, ma di certo non è snaturata, inoltre le grafiche sono azzeccate, originali (e mi piacciono).

        (0)
    1. Verissimo, non ho mai cercato di meglio degli Alivio… Tuttavia la forca c’è (è mancato l’ “a capo” dopo la sella): si tratta di una OnOne in acciaio, equivalente di una avente escursione da 80 ma con lo stesso rake della precedente.

      (0)
  1. A me piace. Mi piace perché è rigida, unica, mi piace la piega strana, le ruote scorrevoli e i pedali da strada. Dev’essere divertente da portare a spasso per fossi e stradicciole. Complimenti in barba a chi spende migliaia di euro in colori rosa e fluo. Saluti sportivi.

    (0)
  2. Qualcuno dice che qui il marketing ha fallito,
    beh certo, anche sulla bici del mio panettiere che usa per lavoro il marketing ha fallito.
    Secondo me questa è una gran bici “da museo” / “da soprammobile”
    nel senso che …. sicuramente non eccelle in nessuna tipologia di terreno,
    ne in salita, ne in discesa,
    ne sullo sterrato, ne sull’asfalto,
    ne sullo scassato, ne sul flow ….
    diciamo che è una bici al 30% su ogni cosa, e deve piacerti e bastarti questo.
    Poi dipende sempre uno cosa la compra a fare una bici …..
    estetica?
    modo d’uso?
    voglia di tirarsi fuori dalle solite? essere uno dei pochi?
    eccetera ….

    Pace fratelli!

    (0)
  3. A me piace!! Soprattutto xè qui Filixeo ha MODIFICATO lui con le sue manine il colore e fatto CON LE SUE MANINE gli adesivi!!! Bravo! Super!
    Queste x me sono bici diverse in sto piattume di copia/incolla di compro/monto, evviva chi fa da sé le cose. Bella o no, utile o no, questo è soggettivo e a lui piace e la usa così. ….ma un altro mondo rispetto a chi compra il mono o la guarnitura ecc e la monta.
    Un altro mondo! Bravo! W l’estro e la voglia di farsi le cose!!

    (0)
  4. bella.. in sintesi: personalità! E soprattutto: è 26 ed è nera!!
    Posso essere prolisso in risposta alle (solite) critiche? Lo faccio per chi ama i commenti, e questo mio a inizio anno vuol valere per un anno intero, e per farlo provo a scomodare Esopo:
    Un vecchio faceva il cammino con il figlio giovinetto. Il padre e il figlio avevano un unico piccolo asinello: a turno venivano portati dall’asino ed alleviavano la fatica del percorso. Mentre il padre veniva portato e il figlio procedeva con i suoi piedi, i passanti li schernivano: “Ecco,” dicevano “un vecchietto moribondo e inutile, mentre risparmia la sua salute, fa ammalare un bel giovinetto”. Il vecchio saltò giù e fece salire al suo posto il figlio suo malgrado. La folla dei viandanti borbottò: “Ecco, un giovinetto pigro e sanissimo, mentre indulge alla sua pigrizia, ammazza il padre decrepito”. Egli, vinto dalla vergogna, costringe il padre a salire sull’asino. Così sono portati entrambi dall’unico quadrupede: il borbottìo dei passanti e l’indignazione si accresce, perché un unico piccolo animale era montato da due persone. Allora parimenti padre e figlio scendono e procedono a piedi con l’asinello libero. Allora sì che si sente lo scherno e il riso di tutti: “Due asini, mentre risparmiano uno, non risparmiano se stessi”. Allora il padre disse: “Vedi figlio: nulla è approvato da tutti; ora ritorneremo al nostro vecchio modo di comportarci”

    (0)