EWS Zermatt: contro gli elementi

EWS Zermatt: contro gli elementi

Staff, 31/08/2020
YouTube video

 

91 uomini elite, 21 donne, questo il numero di partecipanti all’evento (a cui si aggiungono una trentina di ebiker che hanno corso venerdì). Il Covid e un meteo terribile hanno complicato la prima gara di stagione delle Enduro World Series, tenutasi a Zermatt, in Svizzera, fra temperature invernali e pioggia a catinelle. Ridotta a due sole prove speciali, la competizione ha visto la vittoria del canadese Jesse Melamed davanti al belga Martin Maes.

Tanti dei protagonisti non se la sono sentita di mettersi in aereo per raggiungere la Svizzera, così non troviamo fra i partenti gente come Sam Hill e Richie Rude.

Primo degli italiani è stato Marcello Pesenti, al 21° posto.

Prossimo appuntamento il 19-20 settembre a Pietra Ligure.

Classifiche complete qui.

 

Commenti

  1. Sciare sotto una nevicata furibonda è un’esperienza esaltante che, una volta fatta, non riesci più a farne a meno e rischi di trasformarti un cercatore di tempeste.
    Fare MTB in queste condizioni, non so... probabilmente non dà la stessa assuefazione. Mi vien più facile paragonare questa situazione ad una sciata nella nebbia sotto la pioggia battente, esperienza che, quando l’hai fatta una volta, non l’augureresti a nessuno.

    .