MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [First ride] Le nuove ginocchiere Endura

[First ride] Le nuove ginocchiere Endura

[First ride] Le nuove ginocchiere Endura

06/05/2019
Whatsapp
06/05/2019

Nell’ambito della presentazione del casco integrale, Endura ha mostrato anche due paia di ginocchiere, una con guscio morbido e una con guscio rigido.

Sono state sviluppate entrambe in collaborazione con D3O, ed il materiale interno è identico: è morbido al tatto e si irrigidisce all’impatto per poi tornare allo stato flessibile, essendo un cosiddetto materiale non newtoniano, . In questo video potete vedere come funziona in pratica:

L’MT500 Lite Pad offre una protezione MTB leggera e certificata ENTH1612-1: 201 di livello 1. È pensata per essere traspirante e ventilata. Per indossarla è necessario togliere le scarpe, visto che è dotata di una mesh + fascia in silicone piuttosto alta sulla coscia, con lo scopo di tenerla bene al suo posto anche in pedalata, a cui si aggiunge una fascia in velcro posta sul suo bordo superiore.

L’ho provata durante i due giorni di riding sul Garda e devo dire che è molto comoda e che soprattutto sta al suo posto anche quando si pedala, senza girarsi o scendere sulla gamba. Anche la traspirabilità mi è sembrata molto buona, ma è necessario girare con temperature più alte per poter dare un verdetto definitivo.
Prezzo: 79.90 Euro

L’MT500 Hard Shell Knee Pad ha lo stesso inserto D3O della versione light, a cui però si aggiunge un guscio rigido pensato per farla scivolare quando si impatta su un terreno duro, dissipando meglio l’impatto. Inoltre ha un’imbottitura laterale in schiuma PU ed un doppio sistema di lacci (in alto e in basso). La certificazione è CE EN 1621/1, quindi ben si adatta alle discipline gravity quali il DH.
Prezzo: 89.99 Euro


Dulcis in fundo, Endura ha anche presentato i MT500 Protector Undershorts II con inserti D3O. Realizzati in Lycra, questi sotto-pantaloni sono caratterizzati da inserti D3O sui fianchi, nella zona inferiore e sulle aree del coccige. Hanno un fondello elasticizzato antibatterico della serie 500 Mountain. Tutte le cuciture sono piatte per evitare fastidiosi punti di contatto con la pelle. Il cavallo anteriore è senza cuciture, la cintura è in jacquard morbida e l’orlo ha una fascia in silicone. Il sistema Clickfast permette di abbinarli facilmente a qualsiasi pantaloncino Endura.
Prezzo: 79.99 Euro

Endura

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
makkot
makkot

Prezzo interessante per essere un materiale non comune.
La retina dalle foto mi sembra un pò delicata per delle ginocchiere.

enricoska
enricoska

Ciao… io le ho prese da qualche mese… sono caduto un paio di volte ma la retina è perfetta… il vero vantaggio secondo me di queste ginocchiere è che sono comodissime e molto traspiranti, ma allo stesso tempo avvolgenti…Pedalo sempre con le gionocchiere su, non le abbasso mai.. Avevo provato anche le alpinestars, ma queste endura sono di un altro livello. Se scegli la misura corretta non si sfilano mai. Ottimo prodotto!

crive83enduro
crive83enduro

ciao, posso chiederti con che modello di Alpinestars le hai paragonate? Con le Paragon per caso?
grazie!

tylerdurden71
tylerdurden71

Mi piacciono, potrebbero essere una valida alternativa alle Poc quando saranno da cambiare… Endura fa bei prodotti non c’è che dire.

D-Lock

@marco hai potuto provare anche il fondello (anche se so che non usi solitamente quelli imbottiti)? Ero curioso di provare un fondello con le protezioni per i giri enduro, ma volevo capire se sono pedalabili come quelli normali o meno, per fare 20-30 km e 1000-1500m d+.

kai
kai

Io uso regolarmente il pantaloncino con quel fondello, anche per giri oltre i 2000 d+ e 100km… fa il suo lavoro, non ho metri di paragone con altri prodotti (ce ne saranno sicuramente di migliori) ma mi trovo bene.

pavlinko80

non capisco se la retina trasparente puo essere coperta o no, alla prima caduta la rete si strappa sicuro

ilDav
ilDav

Boh magari è di qualche materiale bello resistente la retina, tipo kevlar. Fa strano che abbiano fatto una cappellata tanto evidente :-/

lumerennù
lumerennù

L’MT500 Lite Pad va indossato senza scarpe. L’MT500 Hard Shell Knee Pad pure?

pavlinko80
ilDav

Boh magari è di qualche materiale bello resistente la retina, tipo kevlar. Fa strano che abbiano fatto una cappellata tanto evidente :-/

anche se è resistente la rete, non potra restire piu di due cadute, la cucitura sarà la prima ad andarsene , per me non è un sistema duraturo, bello innovativo e areato si, ma troppo delicato, per una protezione cosi esposta ad impatti frequenti

pavlinko80
marco

non si strappa "di sicuro", perché è laterale. L'impatto frontale avviene con la parte chiusa. Inoltre la retina è in plastica resistente (kevlar?).

bho non saprei, bisognerebbe provarle.. la retina sara resitente ma la cucitura non è in kevlar, comunque in caso di scivolata la parte laterale e la prima che struscia per terra,non potrà durare piu di due tre cadute, peccato perchè se era chiusa e non aveva quella rete le avrei prese sicuramente. tutti quei fori col fango e la polvere sai che disastro , non fanno un modello tutto chiuso?

pavlinko80
marco

le metti in lavatrice ed il gioco è fatto. A 30° il D3o non si danneggia.
Non so quante volte cadi tu e come, ma la strisciata laterale è una roba da stradisti più che da mtb. Inoltre su un impatto forte preferisco avere il casco e le ginocchiere rotte che le mie ossa. Vuol dire che han fatto il loro lavoro.
Quelle chiuse sono quelle da DH

le mie son molto segnate lateralemente oltre che al centro,quano scivoli su un tratto in contropendenza su roccie e radici si segano e come. capita spesso nei park e nelle ps piu toste, allora vuol dire che mi tengo le mie da dh rigide tutte chiuse, questo tipo di ginocchiere son troppo delicate per il mio uso

D-Lock
pavlinko80

le mie son molto segnate lateralemente oltre che al centro,quando scivoli su un tratto in contropendenza su roccie e radici si segano e come. capita spesso nei park e nelle ps piu toste, allora vuol dire che mi tengo le mie da dh rigide tutte chiuse, questo tipo di ginocchiere son troppo delicate per il mio uso

Beh ma quelle areate ti servono per i giri pedalati, nei park il problema dove sta?

D-Lock
ilDav

Io uso da un paio di anni boxer della endura con fondello della serie 300 per giri anche più lunghi (40 km, 1800m d+). Questi "montano" il fondello della serie 500, quindi ancora superiore in teoria. Io andrei tranquillo su quell'aspetto, comunque aspetto anche le tue impressioni.

Grazie mille per la conferma, il mio dubbio però più che il fondello è relativo alle imbottiture, non le ho mai provate e mi chiedevo se sui giri molto lunghi possano dare fastidio o rendere la pedalata più faticosa.

pavlinko80
D-Lock

Beh ma quelle areate ti servono per i giri pedalati, nei park il problema dove sta?

ne ho un altro paio di ginocchiere, piu leggere piccole e morbide che si induriscono all impatto che uso nei giri un po piu pedalati ,. volevo sostiruire quelle grandi e rigide,con un paio piu morbide ma robuste e piu grandi tipo queste endura, ma forse so troppo leggerinee delicate , non mi convince quella rete minimal. con me durerebbe troppo poco

gargasecca
gargasecca

perchè non fanno le gomitiere?

FOF
FOF

Grande idea quella delle ginocchiere traforate…

AlfreDoss
AlfreDoss

Uso da un paio di anni il modello con protezioni morbide con parastinco, la grande qualità è che si aprono e si possono indossare senza togliere le scarpe,
Mi chiedo perché non abbiano realizzato anche queste così.

Burìk

Stessa tecnologia delle G-Form, mi pare. Però costan meno. Interessanti.

DoubleT
DoubleT

non capirò mai perché i pantaloncini non li fanno a salopette

Pnk
Pnk

idem, ci sono pochissimi modelli, e quelli che ho provato io con tutti con fondello scarso

pk71
pk71

Belle, buon prezzo e a quanto sembra anche comode. Apprezzo il D30 perché ne utilizzo un tipo simile, però quella retina bastava metterla sul lato interno della ginocchiera.

D-Lock
kai

Io uso regolarmente il pantaloncino con quel fondello, anche per giri oltre i 2000 d+ e 100km… fa il suo lavoro, non ho metri di paragone con altri prodotti (ce ne saranno sicuramente di migliori) ma mi trovo bene.

Ok, grazie mille, quindi il comfort del fondello è confermato. Io però chiedevo se le protezioni aggiuntive potessero rendere la pedalata più faticosa…

DONFA
DONFA

Che taglia hai usato?

Lorenzo1050
Lorenzo1050

Per 10 euro di differenza sceglierò certamente le “chiuse” perchè anche a me la retina non convince affatto come durata e non credo che faccia troppa differenza come areazione visto che il resto poi mi pare sostanzialmente uguale. Oltre a ciò le “chiuse” hanno protezione anche rigida per scivolare all’impatto e doppio laccio. Ottimo costo se il prodotto vale. Ho un’esperienza con le ION terribile….non tanto come efficacia in caduta quanto come inesorabile distruzione delle cuciture e non solo senza alcun motivo se non uno sporadico (obbligatorio) lavaggio. RIDICOLE

Moebius

Ho preso e provato il pantaloncino MT500 Protector Undeshorts II. Grande delusione.
A parte il fatto che gli inserti in D3O sembrano veramente troppo sottili per offrire una protezione più che simbolica, il problema è che gli stessi inserti sono collocati in una "tasca" elastica troppo stretta per loro. Il risultato è che al terzo lavaggio gli inserti si sono ripiegati su se stessi: uno rimane arrotolato e l'altro si è spezzato in due parti che ora stanno una sovrapposta all'altra. Soldi buttati.