Fotoreport Internazionali d’Italia 2019 – Andora

Fotoreport Internazionali d’Italia 2019 – Andora

04/03/2019
Whatsapp
04/03/2019

Una giornata primaverile ci accoglie ad Andora Marina

La gara Junior uomini è la prima a disputarsi al mattino

Tutti sul percorso a supportare gli amici in gara!

French Style vs. Italian Style

Nella gara Junior, il francese Luca Martin (BMC Veloroc) ha preso la leadership della corsa fin dalle prime fasi. L’unico che ha tenuto il suo ritmo per qualche giro è stato Emanuele Huez (KTM – Protek – Dama) che ha poi chiuso in seconda posizione.

Il podio junior men:

  1. Luca Martin (Veloroc – BMC)
  2. Emanuele Huez (Ktm Protek Dama)
  3. Dorian Bourg
  4. Dario Cherchi (Bici Camogli Golfo Paradiso)
  5. Diego Caviglia (GB Junior Team Piemonte)

Il francese non si è solo guadagnato la maglia da leader del circuito Internazionali d’Italia, ma porta in patria anche il titolo di campione d’inverno.

Il podio Junior femminile:

  1. Letizia Marzani (Merida Italia Team)
  2. Letizia Motalli (Ktm Protek Dama)
  3. Annika Liehner (Jb Brunex Felt Factory Team)
  4. Linda Zanetti (Velo Club Capriasca)
  5. Giulia Bertoni (UCLA1991)

Letizia Marzani indossa le maglie di campionessa d’inverno e di leader di categoria del circuito.

Podio open femminile:

  1. Martina Berta (Torpado Ursus)
  2. Eva Lechner (Torpado Sud Tirol mtb pro team)
  3. Greta Seiwald (Santa Cruz FSA mtb pro team)
  4. Chiara Teocchi (Bianchi Countervail)
  5. Vera Medvedev (Metallurgica Veneta – GT Trevisan)

Martina, sbanca tutto: si aggiudica la maglia azzurra da campionessa d’inverno open oltre che quella di leader del circuito Internazionali d’Italia.

La gara open maschile ha visto al via un centinaio di atleti.

Stephane Tempier (Bianchi Countervail) non ha voluto correre rischi: ha attaccato fin dai primi colpi di pedale.

Mirko Tabacchi (KTM Protek Dama) dopo il cambio di casacca, ha dato prova di aver sfruttato in maniera adeguata la stagione invernale.

Un veloce Andrea Tiberi (Santa Cruz FSA Mtb pro team) è entrato in sintonia fin da subito con il tecnico percorso ligure.

Il CT Mirko Celestino e la sua squadra della Andora Bike sono riusciti a un percorso molto divertente e un evento di livello.

Festeggiamenti sul podio.

Stephane e Gioele con la maglia Nw Custom Project di campioni d’inverno.

Il podio open:

  1. Stephane Tempier (Bianchi Countervail)
  2. Andrea Tiberi (Santa Cruz FSA Mtb pro team)
  3. Gerhard Kerschbaumer (Torpado Ursus)
  4. Mirko Tabacchi (Ktm – Protek – Dama)
  5. Gioele Bertolini (Santa Cruz FSA Mtb pro team)

Gioele De Cosmo (Team Trek Selle San Marco) vince la categoria U23 .