• it
  • en
  • es

Il nuovo casco Met Terranova

Il nuovo casco Met Terranova

30/07/2019
Whatsapp
30/07/2019

MET ha presentato nell’ambito del Bike Connection Summer ad Andalo il suo nuovo casco Terranova, pensato per l’All Mountain. Ho potuto provarlo per diverse settimane, come potete vedere dalle foto.

Dettagli

Calotta in policarbonato In-mould | interno in EPS
MIPS-C2 Brain Protection System (solo nel modello MIPS)
Area di copertura estesa
Visiera regolabile e flessibile
Sistema di regolazione Safe-T Duo
Regolazione verticale e adatto a capelli raccolti
Compatibile con maschera e occhiali
Sede porta occhiali
17 Feritoie | Canalizzazione interna
Imbottiture Comfort lavabili
Divider cinturini regolabili
Adesivo posteriore rifrangente

Certificazioni: CE | AS/NZS | US

Taglie e pesi

S | 52/56 cm | 335 g
M | 56/58 cm | 355 g
L | 58/61 cm | 375 g

Accessori

Luce MET DUO LED Light
Frontino MET DualGel

Prezzo: 120 Euro

Prime impressioni

La prima cosa che balza all’occhio confrontandolo con gli altri modelli MET è il maggior numero di fori per l’areazione ed effettivamente il casco risulta essere molto areato, complici anche le incanalazioni d’aria interne che creano un ottimo giro d’aria.
La struttura del casco, nonostante venga presentato come “all-mountain”, è molto robusta e protettiva e confrontandolo con il modello ROAM mi sono sembrati sullo stesso livello.

Calza molto bene, non ho percepito fastidi alla nuca ne ad altre parti della testa, inoltre la ghiera che regola la chiusura del cinturino intorno alla testa, rispetto ai precedenti modelli, è stata cambiata ed oltre ad essere molto precisa sembra essere anche molto robusta.

Un cosa che ho apprezzato molto è la features porta occhiali, “fatta la mano” su dove si trovano le feritoie, i vostri occhiali staranno perfettamente in posizione e potrete pure raidare senza correre il rischio di perderli! Anche questo modello ha la visiera che si solleva per poter ospitare la maschera quando non la si utilizza, per esperienza personale credo che sia estremamente comodo!

Nemmeno questo casco è ancora stato tesato in un crash, nel caso vi aggiorneremo 😉

MET Helmets

Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
A
albatros_la

Nulla da dire sulle considerazioni tecniche, ma questa frase non si può leggere… "Features" è una parola inglese al plurale e significa caratteristica/funzionalità. Usare il termine in italiano sarebbe stato corretto e avrebbe scongiurato verosimilmente l’errore (oltretutto, utilizzando un termine straniero in italiano, non lo si declina al plurale; ad es. "i computer" è corretto in luogo di "i computers"). Peraltro non è un termine di uso comune (come ad esempio il "computer" di cui sopra) e credo che molti non ne conoscano il significato.
Chiudo il pippone di grammatica mattutina con "raidare". L’ho visto usare qui da diverse persone, e francamente lo trovo orribile, anche perché, scimmiottando la pronuncia inglese di "ride", finisce per richiamare un altro verbo di tutt’altro significato, ovvero "raid". "correre" o "andare in bici", se non "pedalare" (però più specifico) sono così genuinamente comprensibili e corretti che davvero di "raidare" non se ne sentiva il bisogno…
Sia chiaro, apprezzo l’impegno e la dedizione nel proporre sempre articoli nuovi, scritti in modo competente a fronte di prove reali. Le mie sono considerazioni di forma e non di sostanza. D’altro canto la nostra bici ci fa piacere anche guardarla e non solo guidarla. Insomma, anche l’occhio vuole la sua parte…

la tzeca
la tzeca
"raidare" è come il gesso che fischia sulla lavagna…
la tzeca
la tzeca
"raidare" è come il gesso che fischia sulla lavagna…
crifla
crifla
Siete pesanti però
:-o
superskinny
superskinny
“Andare in bici” e “pedalare” sono per la gente comune, Steve “raida” e io voto per Steve e gli perdono anche la “s” del plurale. Sono quelle cose che fanno un po’ tribù, non potete capire.
Andate in Paganella a raidare e ve ne renderete conto.
E poi ci sono già diversi detti e proverbi come “Chi non rischia non raida” oppure “non vendere la pelle del Bear (trail) prima di averlo raidato” che presto saranno di uso comune.
orso2016
orso2016
io continuo a non voler capire….
superskinny
superskinny
@steve-U bella camicia, dacci dettagli anche su quella
P
pizzooo
concordo, interessante la camicia, e anche il faretto dedicato al casco met….steve-U lo hai provato?
M
Martin Burger King
L’intero articolo è scritto davvero male, oltre ad essere veramente povero di contenuti. Più in generale trovo che tutti gli articoli scritti da Steve siano di una qualità nettamente inferiore a quella degli altri membri della redazione, e non all’altezza del magazine. Speravo che il suo contributo si limitasse ai suoi video, ma purtroppo è sempre più presente…
pism
pism

Il solito vizio (feature?😂😂😂) di MET, fare caschi per crapine piccine, chi misura 62/63, ciao pép…..

orso2016
orso2016
a me dava fastidio chi dava fastidio alla maestra…la vecchia si incazzava e ti riempiva di compita a casa!!!Parlate in italiano se potete!!!!!!!!!!!!!!!!
orso2016
orso2016
io continuo a non voler capire….
Muca
Muca
articolo scritto male, concrdo con le critiche agli inglesismi, e un po’ superficiale nei contenuti
superskinny
superskinny

Attendiamo i vostri articoli… se mai ve li faranno fare 😬
Non volevo scrivere nulla perché Steve non ha sicuramente bisogno di essere difeso, ma siete troppo sgradevoli.
Spero di non trovarmi mai a “raidare” con voi, sicuramente non sarebbe una “feature” che gradirei! 🤢

P
pizzooo
davvero…poi su un casco, a meno che non abbia difetti clamorosi o che disgraziatamente lo si sia testato in un crash, cosa vuoi dire di più?
M
Martin Burger King
Io attendo gli articoli di redattori come Frenk, Muldox o Marco ( quando è di buon umore), quelli sono esaustivi e piacevoli da leggere.
Paul11
Paul11
mamma mia tutti maestrini pronti a correggere gli errori!
Avete proprio le pigne nel c*** oh, andate a raidare…ops 😉
P
pizzooo
davvero…poi su un casco, a meno che non abbia difetti clamorosi o che disgraziatamente lo si abbia testato in un crash, cosa vuoi dire di più?
Marco Toniolo
La cosa superficca è che in realtá l’articolo non è scritto da me ma è solo un comunicato stampa al quale io ho inserito le miei impressioni in un paio di righe finali proprio perchè ho potuto provare il casco qualche ora (:
Ora che lo sai, lo sai.
Cheers

si aspettavano una tesi di laurea su un casco.

A
albatros_la

Avendo dato inizio col mio commento a questo chiasso, mi sarebbe piaciuto se i toni fossero rimasti più pacati e meno pretenziosi. Non era mia intenzione portare alcun attacco personale a chi ha scritto l’articolo, il mio era un commento su un atteggiamento purtroppo diffuso, ovvero quello di usare forzosamente termini anglosassoni o presunti tali, quando la nostra lingua ne presenta di equivalenti. Non sono un integralista né un accademico della Crusca, perciò non mi aspetto che gli altri siano dei letterati. Il contesto è leggero e mi spiace che il mio commento ne abbia scatenati di piuttosto aggressivi.

Mi ricollego alle ultime frasi del mio precedente commento: apprezzo il lavoro di chi mantiene questa testata e se commento in un certo modo lo faccio in modo costruttivo e non distruttivo (molte cose sono perfettibili ma sono poche quelle che meritano di essere distrutte, e questo articolo non è tra di esse). A questo sito non si paga un centesimo ma dà tanto a chi lo frequenta. Ogni tanto capita che “non ci riesca bene”, l’importante è che chi legge lo faccia notare con garbo, e che chi scrive ne faccia tesoro (se è il caso). C’è da imparare da ambo i lati…

Reynold
Reynold

toni più pacati e meno pretenziosi.. ma da dove si doveva capire? dal tuo primo commento primo commento?!?!

M
Martin Burger King
I dati tecnici saranno parte del comunicato stampa… ma da "prime impressioni" in giù l’hai scritto tu. Ed è pieno di errori di grammatica/sintassi. E’ inutile girarci attorno.
Marco Toniolo
I dati tecnici saranno parte del comunicato stampa… ma da "prime impressioni" in giù l’hai scritto tu. Ed è pieno di errori di grammatica/sintassi. E’ inutile girarci attorno.

dai abbiamo capito, una volta basta, ok?

M
Martin Burger King
Io attendo gli articoli di redattori come Frenk, Muldox o Marco ( quando è di buon umore), quelli sono esaustivi e piacevoli da leggere.
M
mrcbzo83
Mancanza di figa ne abbiamo?
F
Fbf

Io vorrei chiedere a Stefano se non ha mai sentito la necessità di avere un casco più “completo” come il nuovo Parachute -sempre rimanendo in casa Met-
Hai mica una prova in programma???