Intervista Andreu Lacondeguy (V.M. 18)

Intervista Andreu Lacondeguy (V.M. 18)

12/08/2012
Whatsapp
12/08/2012

Per puro caso, arrivato all’aereoporto di Vancouver, vedo seduto al bar Andreu. Lo saluto e discutiamo sul fatto che il mezzo più economico per salire a whistler sia il bus… 80 euro per 3 ore di viaggio… pensate gli altri mezzi di trasporto cosa costano.

Visto che dobbiamo far passare ste tre ore l’ho stressato per fare una sorta di intervista… non credo che parleremo molto di bici.. mi interessa di più sapere altre storie che penso possano incuriosirvi e di sicuro metteranno in luce nuovi aspetti di un Pro rider come lui. Di seguito l’intervista a quattro mani fatta con Lacon, che invece di tirarsi indietro, nonostante anche lui fosse molto stanco (si è addormentato subito dopo l’intervista), si è divertito a scrivere questo testo e si è dimostrato molto disponibile.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=198920][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=198920&s=576&uid=315[/img][/url]

Jack: Perchè qui in whistler.
Andreu: Per via dei Laghi, delle feste, delle ragazze, per girare in bici e poi anche per il crankworks.

J: Ci sono party migliori qui o a Barcellona??
A: Barcellona di sicuro. Ma qui puoi girare il giorno dopo aver fatto party, alle 3 al massimo ti sbattono fuori dai pub e quindi il giorno dopo non siamo devastati come in Spagna. A Barcellona i party non finiscono mai e la mattina dopo non c’è verso di alzarsi per girare.

J: E le ragazze? Meglio qui o Barsa?
A: Di nuovo Barcellona… è il posto migliore del mondo (in un italiano nemmeno tanto stentato ha iniziato a dire ad alta voce “ bambina vogliosa”, “ragazza da tutto il mondo”,”scopare”).

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=198919][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=198919&s=800&uid=315[/img][/url]

J: Raccontaci qualche aneddoto divertente degli scorsi anni al crankworks…
A: Anni fa mi avevano perso la valigia e non avevo vestiti con me, dividevo la camera con Tyler Mc Caul che portava a casa ogni sera una ragazza diversa, è stato un anno davvero divertente, non sapevo più cosa aspettarmi… mentre invece una volta, in seguito ad una festa un po’ troppo accesa, ci trovammo col “diablo nel corpo” (parole sue), nudi a casa di una tipa.. il tutto si concluse con la polizia che voleva rimpatriarci in Spagna.

J: Conosciamo bene entrambi Nick Pescetto… e sicuro quando arriverà in whistler succederà un po’ di casino la sera… Chi di voi due spegne di più alle feste??
A: Nick… voglio stargli lontano la sera prima delle finale perchè voglio fare bene e con lui è impossibile non devastarsi… ha il “diablo” dentro .. è il più pazzo che conosca… di sicuro.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=198921][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=198921&s=576&uid=315[/img][/url]

J: Cosa è che ti piace di Whistler visto che ci hai sempre risposto che è meglio Barcellona?
A: Qui a whistler, in particolare durante il crankworks, l’ambiente è super figo perchè incontri tutti i rider più forti, dai freerider, dirter, a chi partecipa alla coppa del mondo DH. E tutti vogliono solo divertirsi, fare le loro gare e fare festa. L’ambiente qui è perfetto.

J: Ok.. in bocca al lupo per la gara grazie della disponibilità.. salutaci in Italiano tanto sappiamo che Nick ti ha insegnato tutte le parole che contano davvero.
A: “Troie troie e bordello a tutti”.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=198922][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=198922&s=576&uid=315[/img][/url]

(foto prese da internet.)