Alpinebike, 13/10/2021

La colazione è il pasto più importante della giornata. Quante volte avete sentito questa frase? Vediamo cosa mangiare all’inizio di una giornata in sella e come tarare il cibo a seconda dello sforzo.

Qui trovate il nostro sito dove poter chiedere programmi personalizzati.
Seguiteci anche su IG.

 

Commenti

  1. Pane e pomodoro grattugiato (il pan tumaca che si serve in tutti bar della Spagna, la mattina), abitudine presa vivendo in Spagna. Alterno con pane e ricotta di capra (se vado in bici ci metto un po' di miele sopra). Caffè con percolatore, così assumo più liquido e metto pochissimo latte (parzialmente scremato, il senza lattosio non mi piace). Mai zucchero nel caffè, Non mi piace colazione dolce. Che ne dite?
  2. ANDREAMASE:

    anche a me il latte non crea disturbo...

    faccio colazione tutti i giorni con tre Wasa, miele, e caffelatte, preceduta da un bicchiere d'acqua con un cucchiaino di magnesio.
    i wasa. come mangiare il cartone....
    ANDREAMASE:

    quando prevedo una uscita impegnativa raddoppio i Wasa.
    passi al cartone ondulato???
    ANDREAMASE:

    ah, non cerco la performance, no gare, sono un anziano biker che trova gusto andare in bici!!!
    che sei anziano lo sanno tutti... ma quella volta su per la tecla "te me parevi un bocia"... :-?:
  3. Io invece non faccio colazione prima del giro in bici, perché da quando mi sveglio a quando pedalo passano tra i 30 e i 60 minuti (a seconda di dove vado) e ogni volta che ho provato a fare una colazione anche leggerissima poi mi sono sentito appesantito. Preferisco iniziare a pedalare digiuno e iniziare a mangiare qualcosa poco dopo la partenza.