MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Le 10 scuse del mountain biker lento

Le 10 scuse del mountain biker lento

Le 10 scuse del mountain biker lento

28/11/2015
Whatsapp
28/11/2015

[ad3]

Classica uscita in compagnia della domenica: ritrovo presso il parcheggio del cimitero, dove c’è sempre la famosa fontanella per riempire le borracce. La maggior parte dei biker arriva in auto, con bici attaccate su nei modi più fantasiosi, o pigiate nel baule come dei profughi di guerra. Si vedono solo le facce assonnate dei compagni di pedalata attraverso i finestrini, fin quando questi non escono dall’abitacolo e si mostrano nella loro interezza. Ed è qui che comincia la sfida intrinseca in ogni uscita in compagnia. Notate bene che non conta niente quanto “rilassato” sia il giro. La competizione fa parte dell’andare in mountain bike come la suocera fa parte di ogni matrimonio.

Dicevo, la sfida comincia guardando come sono abbigliati gli altri. Da Mr. Troy Lee Design, che sembra non essersi ancora tolto il pigiama ma in verità ha addosso 500 Euro di materiale sintetico made in Bangladesh, a Mr. Mapei, con la maglia del famoso team, ormai preistoria del ciclismo, a cui vengono abbinate delle scarpe Shimano color indefinibile e dei calzini color carne che a furia di lavarli si sono ritirati e lasciano scoperto il malleolo, trasformandosi in fantasmini, perfettamente al passo coi tempi.

mapei

Mr. Troy Lee si sente ovviamente molto più fico ma, soprattutto, molto più veloce di chiunque altro presente sul piazzale. Purtroppo per lui, a breve si comincia a pedalare. O a scendere, nel caso si prenda una funivia o uno shuttle. Ecco quindi le scuse più in voga per mascherare la propria lentezza.

Non ho mai tempo per allenarmi (o “esco solo una volta a settimama”).
Sottoscuse di reportorio: il lavoro, la famiglia, il morbillo, le emorroidi croniche, la fidanzata, il cane, il capo stronzo o la clamidia.

cyc

La mia bici è pesante
Di solito è una bici nuova o quasi, allo stato dell’arte, ma è stata scelta pesante perchè nel 2001 tutti pedalavano la Stinky da 18 kg senza battere ciglio quindi è da fighetta prendersi una bici leggera.

stinky

Non voglio farmi male (o “lunedì devo andare al lavoro”)
Personaggio ai confini fra sportivo Sky, o da divano, e quello che vorrebbe fare veramente qualcosa invece che guardare gli altri muoversi. Non ha ancora capito bene da che parte del televisore si trovi e cerca disperatamente il pacchetto di patatine di fianco a sè.

div

Mi fa male il fegato
Sostituire “fegato” con qualsivoglia altra parte del corpo. Di solito, se si ha la sventura di dover ascoltare il malcapitato durante dei tratti in salita, farà riferimento ad un’imminente operazione chirurgica, della durata non sotto le 5 ore e spesso comprendente un trapianto.

geremia

Quand’ero giovane andavo anche io come te!
In verità l’unica differenza fra i due biker è la circonferenza della pancia. L’anagrafe li divide per soli due mesi o giù di lì.

panza

Eh ma tu hai le gomme scorrevoli
Frase pronunciata su una ciclabile della Val d’Adige a Nonnocarb, che girava in fat bike con gomme da 4.8 pollici.

foto_866959

Non conosco il sentiero
Tipica sentenza da discesa, quando il gruppo aspetta l’ultimo. A dire il vero nessuno della compagnia era mai stato sul Strumpfkatzen tirolese, ma per gentilezza gli dicono “Eh si”.

cartina

Soffro di vertigini
Indipendentemente se si tratti di una strada militare larga 4 metri o di un sentiero da capre sul Monte Sventura, il vertigo-biker andrebbe applaudito per il suo sprezzo del pericolo e il tentativo di superare i propri limiti. Peccato spinga la bici durante il 90% del percorso e un giro di due ore diventi un’Odissea per tutti gli altri.

BG-2

Dovevo riprovare il passaggio
1. Non riesce a fare sto “passaggio”.
2. Ferma tutto il gruppo.
3. Li dispone a lato di tutto il “passaggio”, obbligatoriamente con le mani fuori dalle tasche e già pronte a prenderlo al volo.
4. Tranne uno, che deve fare la foto.
5. Tranne due, il secondo deve fare il video.
6. Dopo un quarto d’ora di preparazione parte per fare il “passaggio”, ma si ferma subito, rifacendosi alla scusa “Non voglio farmi male”.
7. Inserire insulto a piacimento.

Screen Shot 2015-11-25 at 09.08.44

Sono in carenza di zuccheri (o “andiamo a mangiare polenta e osei”)
Di solito è lo stesso biker che ti dice che quand’era giovane andava come te. Ha sempre fame, ed è già difficile schiodarlo dal chiosco del piazzale del cimitero alla mattina. Il chiosco è stato aperto da un furbo egiziano che vende anche Döner Kebap e che, dopo aver provato a vendere crisantemi alla truppa ogni domenica mattina, ha capito che poteva fare più soldi saziandoli.

pol

Queste gomme non hanno grip
Il tipo della Mapei ha ancora su le Corratec bicolore del 1998, quelle semislick al centro (ormai pelate completamente) e guarda con compassione Mr. Troy Lee con le Maxxis Minion DHXR2C3 in mescola supermorbida che arriva per ultimo.

corr

 

Avete altre scuse da segnalare? Scrivetele qui sotto!

Foto di copertina di matt1721

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
andreabene20
andreabene20

in salita una sosta ogni 300 metri: -Eh, ho regolato male la sella e dopo qualche ora non mi sento più le balle…-

pacidavi
pacidavi

in discesa:
– non me la sento… devo spurgare i freni (tipicamente Saint a 4 o più pistoncini)
– non posso mettermi in mutua e devo portare i bambini a scuola domani, mica sono un professionista!

in salita:
– vorrei vendere Schurter fare sto pezzo! (mentre passa il quindicenne della squadretta del paese che arrampica tranquillo come un camoscio)

Ma ultimamente, seguendo la moda de “il monocorona”:
– eh ma cade la catena (dimenticandosi di installare tendi catena, cambio con frizione e corona anticaduta)
– mi sa che lo vendo, è troppo duro (corona da 38 presa col kit originale che costava 2€ in meno)

Sdrumo
Sdrumo

Nel giro della domenica pomeriggio di solito le frasi che riecheggiano maledicono e danno la colpa alla polenta con lo spezzatino, alla frittura di cervo o agli gnocchi della nonna!

Vittorio86
Vittorio86

Questa è onestà. 😀

Velocity
Velocity

1•La cassoeula della della sera prima mi è rimasta sullo stomaco e non ho dormito
2• Tu vai più forte perché monti Xtr e forcella bloccabile
3• Non ho la panza è la giacca che fa difetto
4•Le moderne enduro sono più pedalabili e la mia è vecchia e faccio fatica
5• Non ho fatto colazione a parte 1 caffè 1 cappuccino e 3 brioche stamattina all’alba
6•Appena riapre la piscina, la palestra, riparo i rulli e ricomincio ad allenarmi la mattina presto e la sera tardi ne riparliamo
7• Se non fumassi e bevessi andrei il doppio
8•Quello che conta è la compagnia e il divertimento ma se torno a casa dopo mezzogiorno mia moglie mi butta fuori di casa quindi vi saluto, alla prossima?

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Il preparatore mi ha detto che oggi non devo andare oltre il medio…….
Ieri ho fatto il carico e quindi oggi recupero e agilità……

Velocity
Velocity

Giuro che questa l’ho pensata ieri mentre pedalavo e nel caso avessi incontrato qualche amico che va più forte…

ecox
ecox

Io mi sono sentito dire più volte:

“questo non è il mio terreno ideale, troppo poco tecnico non mi diverto”

Ovviamente questo detto in liguria, in un sentiero tipicamente ligure, da uno vestito da RoboCop.

menollix
menollix

“Le tue sospensioni lavorano meglio, si vede dal filmato della gopro che balla di meno”

😀

cretaefacies
cretaefacies

Appunto, siccome so’ di essere lento, cacasotto e quant’altro, preferisco uscire da solo… poi quando gli amici vedono dove sono stato mi dicono… “ma perchè non ci indichi la strada, perchè non usciamo insieme???” e io gli rispondo… che con la mia lentezza vado in posti dove mi godo la natura e i paesaggi, il lunedì mi voglio sentire appagato delle nuove scoperte, non se ci ho messo un quarto d’ora in meno del solito a fare sempre e soltanto lo stesso giro… comprendo il senso goliardico (mi auguro) dell’articolo, ma andare in bici non è solo per i fighi, i giovani, i veloci ect ect, anche per chi vuole vivere tranquillamente la natura. Ho un’età, non mi voglio rompere l’osso del collo (per quest’anno è bastato solo il polso…), odio la bdc e la mtb è la mia vita. Ma, grazie, preferisco essere come sono. 🙂

arrileo
arrileo

Perfettamente d’accordo.La bici e parlo di mtb, è per me sì sport,ma anche e forse soprattutto natura, cultura,salute psico-fisica.

FRANK 69
FRANK 69

concordo pienamente , gli amici che hanno le bighe sempre piu’ leggere e io col mio cinghiale di 15 kg che resto sempre indietro ,ma tanto le tracce le conosco io . o mi aspettano o vado via da solo con gli acdc in cuffia

DeltinoHF
DeltinoHF

Quoto e condivido quello che hai scritto…. se devo fare il figo in velocità, prendo la macchina e vedrete che arrivo prima di quando partite… corro già tutta settimana, la bici mi serve per rilassarmi, se devo stressarmi per far di corsa , “essere er mejo” senza aver visto nemmeno il paesaggio da dove sono passato ma solo il fondo sterrato, lascio stare….

Alcecio
Alcecio

anch’io quoto e approvo…io sono lento perché sono lento (e poi ho mangiato pesante e dormito tre ore!) Ovviamente si scherza

scaligero
scaligero

Bellissima opinione, io non vado sempre solo ma quelli che escono con me’ sanno che io sono forte in salita ma in discesa …lasciamo stare….xo’ andiamo via insieme lo stesso xche’ la compagnia e quello che conta, e l’intelligenza di adattarsi agli altri fa si che ci si diverta moltissimo …..

dlacego

Voglio l’AB hancer, lo voglio, mi serve!!!

Mattdec
Mattdec

l’unica cosa che mi è piaciuta dell’articolo (forse perchè non esco in gruppo ma solo compagno fidato con cui non ci poniamo problemi di aspettarci l’un l’altro a seconda del momento e della condizione)…

L’ AB Hancer è rivoluzionario!

pemby
pemby

Vai dal fabbro che con 30€ te ne fa uno indistruttibile
?

alleilvez
alleilvez

“ieri sera mi sono fatto come un cammello!”

Luca Asti
Luca Asti

Eeee si la tua bici pesa 10kg la mia 14
Beh certo che usare una endurona monocorona su un percorso xc………..

Avessi i cerchi larghi come i tuoi scenderei anche io di li………

Non mi piace pedalare in salita……allora fai la Rampage?

Brikkio
Brikkio

quando sono via con gente ben allenata con le frontine da 8 kg e mezzo e che va il doppio di me in salita io dico semplicemente che “sono lento” e basta…(andrebbero il doppio o quasi anche con la mia stessa bici)…questo si può considerare scusa o semplicemente un’affermazione oggettiva ed incontrovertibile???
poi…quando inizia la discesa tutto cambia!

Vittorio86
Vittorio86

No, la scusa è : “quando sono via con gente ben allenata con le frontine da 8 kg e mezzo e che va il doppio di me in salita”
Scherzo ovviamente 😀

Davide_M95
Davide_M95

questo video è la sintesi del tema
https://www.youtube.com/watch?v=6DQCogCDXXc

Francesco Agapito Mariani

bellissimo , mi so morto dalle risate 😀

gaios73
gaios73

WHAHAHAHAHAHAHYUAUUAHAHAUAUAU 😀

Alcecio
Alcecio

bellino da morire!

TuriDut
TuriDut

non posso credere che manchi il solito commento espresso un velo di sogghigno :” ieri sera con la tipa abbiamo fatto la trilpletta…”
oppure ( questa di solito è la mia ) ieri con la bdc single speed ho spinto troppo il 46/15 , le gambe oggi non girano…
in discesa :
1-gomma anteriore troppo gonfia ( psssssssssssss..)
2-gomma anteriore troppo sgonfia
3-scusa universale : taratura forcella nuova ancora non la capisco ( metti/leva aria/token etc.)

Deroma
Deroma

meno male che il mio gruppo è atipico
noi facciamo a chi va più piano
se uno si azzarda ad arrivare 2 minuti prima è escluso automaticamente per 3 domeniche di fila!!!

giancazaza
giancazaza

voglio venire con voi 🙂

Saleen95
Saleen95

foto di copertina: Punta Larici. posto super!

Fabrizio Bernardelli
Fabrizio Bernardelli

Sono nella foto in copertina e noi andiamo piano e basta, le soste birretta sono d’obbligo!

zactrails
zactrails

Ultima scusa di domenica scorsa, con un tipo che ha una front, che si e’ voluto aggregare a me, strada facendo ….Sulla salita piu’ lunga: scusa ma ho un ferro da stiro sotto al culo…lui, ktm con ruote da 29…..io,mde bolder con domain 318 da 160……

FlavioTN
FlavioTN

“eh ma non ci sono le condizioni”

Maurizio Deflorian
Maurizio Deflorian

ha ha tutto vero, comunque con la famosa frase della velocità con fat in ciclabile io non c’entro niente, è di @nomad42 e tutte le responsabilità se le prende lui! 😉
Un’altra scusa buona per fermarsi e essere lenti è quella di dover continuare a fotografare!

Rothgar
Rothgar

Se si è con gente nuova,per me vale la classica ” Mi manca il fiato,non ho allenamento…”
Se invece si è con i soliti amici allora…beh,niente scuse :basta il solito ” Mavaff…”
😉

MinX
MinX

Scuse pronte per l’utilizzo:

– Mi sono fermato a fare delle foto !!!
– Mi sembrava di avere visto un mio amico.
– Ho incontrato la Madonna e ci siamo scambiati il numero di cell.
– Ho sbagliato sentiero.
– Un capriolo mi è venuto addosso.
– Ho avuto un crampo alla testa.

endurik
endurik

Io?
“fermatevi un attimo che vado avanti a farvi una foto”!
🙂

daniele0511

A me invece più volte è capitata una cosa diversa (ed opposta).

Tutti a cercare scuse “preventive” esattamente analoghe a quelle citate ma di “gravità”crescente, per finire con la scusa più inverosimile di tutti, cioè di aver trascorso l’intera notte in congresso carnale 😉

Poi, alla prima salita, scompaiono tutti lasciandoti il dubbio che il ciclista medio è abbastanza bugiardo…

funsmart
funsmart

HAHAHAHA vera anche questa!

Metal guru
Metal guru

Ehh ma che panorama!! Raga qui ci sta una foto!!!

iron40
iron40

A me di tirar scuse non mi interessa. Se non ce la faccio dico: non ce la faccio.

cdalex1
cdalex1

Ma anche: oggi le gomme sembrano sgonfie…

Boro
Boro

Alla disamina manca l’altro estremo, ossia il ciclista competitivo e preparato che anziche’ scornarsi con gente al suo livello con cui e’ dura, gode sadicamente a massacrare gli inesperti o sprovveduti.
Tipicamente esordisce con, “facciamo un giro tranquillo”, “siamo tutti dei fermoni” per adescare il malcapitato ,che gira sempre da solo e quando puo’ e magari cerca un gruppo solo per avere compagnia vedere qualche bel posto, non certo per misurarsi.
Questi abbocca e si trova con gente che il piu’ grasso sembra un’aringa essicata, tutti col coltello tra i denti, gente che non ha una vita propria aldila’ della bici ed esce anche di notte e cura ogni dettaglio di preparazione.
Lui non ha neanche fatto colazione, ha sulle gambe 10 uscite medio semplici, a malapena comincia a capire come andare in MTB, ma ormai e’ finito, l’hanno preso all’amo.
Questi partono a ritmi infernali e lo portano sul peggio che conoscono. Quando arranca e sputa sangue fanno leva sul suo amor proprio perche’ continui alimentando lo spettacolo. Alla cortesia iniziale si sostituisce una malcelata impazienza e un sottile disprezzo per ogni ritardo. Gli sfotto si sprecano.
Finisce che presto tardi il poveretto scoppia e se ne torna a casa come puo’ pensando di non essere tagliato per il “ciclismo”.

daniele0511

luganeghe e flying condoms, insomma 😉

Balzy
Balzy

Questa esatta situazione, identica in tutto e per tutto a come l’hai descritta tu, è capitata a me qualche anno fa. Gruppo di ciclisti mai visto, si organizza un’uscita e tutti a dire “siamo dei lentoni, non ti preoccupare”. Bah, io avevo all’attivo una cosa come ben 500Km di Verdona Pininfarina sulle gambe e 100m di dislivello medio, però penso “dai, sono lentoni, in salita me la cavo, non sarà così male”.

Mi pareva di essere l’elefante con gli stambecchi. Morale della favola: ai 700m di dislivello ho preso il primo asfalto di quella dannata montagna e me ne sono tornato a casa da solo, ripromettendomi che mai e poi mai avrei girato con un gruppo di persone maggiore di 1.

Poi col tempo le frustrazioni passano e ci si accorge che a girare da soli non ci si guadagna niente, perché il bello della MTB, oltre alla natura, al paesaggio e allo sport, è anche e soprattutto la compagnia.

Però mai e poi mai mi fiderò più di chi dice “sono un lentone, non ti preoccupare”. Prima voglio vedere che percorso hai in mente! XD

scaligero
scaligero

Purtroppo quel “tipo” e abbastanza diffuso…..

Devastazione
Devastazione

La domenica faccio colazione con mia moglie e da due mesi a questa parte si è aggiunto il nostro fagottino affamato di biberon,morale non c’è alcun giro in bici,gruppo di bikers o evento per il quale mollerei e mollerò tutto questo anche solo per 30 secondi.

vecchiocatrame
vecchiocatrame

Non ti preoccupare poi passa…;)

gaios73
gaios73

QUANDO passa?

Più dettagliati cazzo!

cretaefacies
cretaefacies

Fai bene, io prima di rimontare in sella ho fatto passare 10 anni e ho cresciuto anche il secondo!

AleRho
AleRho

Mia moglie, dopo la nascita del quarto figlio, la Domenica mattina ha iniziato a dirmi:
non vai in bici????????

TaK_
TaK_

hahaha…

ClaudioBonifazio
ClaudioBonifazio

….io devo fare le foto, non posso andare forte……

Mattiade
Mattiade

ho sbagliato SAG

louvenianangle
louvenianangle

Ero… rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C’era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C’è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia!
alle solite! nonno mi aspeeettiii?? questo detto da bimbeminkya di 30 anni superallenate che dopo 4 tornanti me ne hanno gia dati 2 di sorpasso!!
mia moglie incarognita in salita che anche avendo 40 anni non vuole essere da meno , spinge su i pedali come un’assatanata da prestazioni!
forse mi hanno gia dimenticato giu a valle mentre arranco fiero e fischiettando guardando il panorama solo soletto. li intravedo 600 mt sopra di me , come avvoltoi felici di banchettare con il vecchietto che deambula pian piano sul sentiero.
le mie scuse non le porgo a queste carogne di amici che mi umiliano tutte le volte (in primis la mogliettina cara) . faccio quel che posso e ….mi piace anche!
tanto poi li ritrovo sempre sudati trafelati infreddoliti quando li raggiungo e senza mai fermarmi gli dico: allora? mica siamo arrivati. forza che manca ancora un bel po alla cima.

Michele_italy_79
Michele_italy_79

Sei un grande!

Vittorio86
Vittorio86

Allora penso che mi unirò penso a te nonno! 😉

nirvano
nirvano

Ti sei dimenticato di scrivere che quando li raggiungi ti dicono: ma sto vecchietto, però, non molla mai eh!

gotto
gotto

Il mio gruppo ideale è proprio quello di cui tutti parlate! In più! Dovrete avere ulteriore pazienza perché soffro di crampi!! 🙂

bakunin
bakunin

Siete antipatici, aspettate in silenzio!!

DanieleCordella
DanieleCordella

Mi è uscita la catena…

dott_djalemario
dott_djalemario

Comunque.. è tutta colpa di Strava!!!

jacopoluisotti
jacopoluisotti

Non so se è pertinente, ma non c’è niente di più bello per un discesista che mettere dietro uno stradista tutto vestito attillato con una bici da 10000€

tagnin
tagnin

ok belli i paesaggi la compagnia le birrette ecc ecc, però il lato positivo della ronfa c’è, tipo quando scopri che il pischello che hai iniziato tu e arrancava col cancello della decathlon in capo ai 3 mesi in cui hai avuto altro da fare è migliorato tantissimo e va quasi (a volte anche senza il quasi) più di te, un po’ di tensione aiuta a migliorarsi

SCUBIKER
SCUBIKER

Questo è quello che puntualmente mi sento dire da uno dei miei compagni di squadra ogni volta che arriva dopo di me al termine di una gara: “Eh… ma io non mi alleno MAI!”

Michele Carlini
Michele Carlini

La mia sospensione non è PULL-SHOCK!!!!!!!!!

Io semplicemente non sono capace, ma mi piace tirarmi il collo per stimolare un pelo quelli capaci del gruppo…
F

M.V. Marco
M.V. Marco

Giro xc con salita in asfalto hors categorie iniziale… a 500 mt dalla partenza, arrancante a piedi con la lingua sul manubrio”….eh oggi la Gabry (suocera) mi ha fatto le lasagne, e mi vengono su….”

vitamin
vitamin

Io, quando trovo compagnia sul trail, chiarisco da subito che vado in bici per divertirmi e non per staccare tempi mitici o fare il passaggio più tecnico (niente nose press, mi spiace)

tmarco1
tmarco1

“Io vado in bici per divertirmi, a me non interessa guadagnare due minuti e non godermi il paesaggio…”

Invece io in bici non mi diverto, ho sempre il terrore di vedere il sole e arrivare a casa dal lavoro per iniziare purtroppo a pedalare.
Metto gli occhiali scuri per non vedere il paesaggio orrendo dei boschi,delle montagne e del lago.
Non voglio guadagnare nessun minuto vado semplicemente alla mia velocità e se anche alla fine riesco a guadagnare qualcosa lo utilizzo per allungare il giro.
Senza rancore 😉

Pedale arruginito
Pedale arruginito

Nessuna scusa! Noi in gruppo siamo sempre i soliti 4 e insieme superiamo abbondantemente i due secoli… Ci capiamo e ci perdoniamo con una malinconica occhiata…

Fabriziotor
Fabriziotor

Dobbiamo per forza essere tutti bravi e veloci?
Io e gli altri tre compagni di pedalate siamo vecchi e facciamo quello che possiamo sulle ns. mtb, consapevoli che non saremo mai così veloci e tecnicamente preparati come alcuni che scendono a manetta dai sentieri della ns. amata Genova.
Pazienza, speriamo di non dare fastidio a nessun veloce rider che deve passare…..
Un abbraccio a tutti, lenti e spiderrimi!

Nomad 42
Nomad 42

io giro in fat proprio per trovare tutte le scuse possibili ;-)… Precisamente quella in foto sul pontile al lago d’Orta

MattiaCasalboni
MattiaCasalboni

La classica “sono sotto antibiotici “non riesco a rendere al massimo.

Pietro.68
Pietro.68

la mia scusa è: VADO PIANO PERCHÉ SONO UNA PIPPA!
e nessuno crede che sia una scusa…

Nicograndi
Nicograndi

Salita mortale con nostro gruppo e local appena conosciuti e super allenati, si sbuca in un paesino per poi pobabilmente proseguire con stessa solfa, dalla coda del gruppo si alza un grido: “capuccino e brioches pagato a tutti”……………..

Tronicox
Tronicox

ieri ho guardato su strava e quest’anno son a meno della metà dei km dell’anno scorso….
da quando ho messo il monocorona in salita non pedalo più come prima….
eh voi uscite sempre, quest’anno si e no avrò fatto 10 uscite compresa la bici da strada….

gotto
gotto

Ciao carissimo, anno 2014 poco o niente, forse un pò di più di te…ma il prossimo anno!!!!!…….

Un abbraccio

Tronicox
Tronicox

Ciaooo, preparati quest’anno….. ops per il prossimo, non puoi saltare il Casentino, comincia a scaldare il motore, circa Giugno fine scuole.

Per la bici non mi lamento: 2014 circa 8000 e 2015 circa 6000 qualcosa meno causa calcio….. ma adesso mi sono dimesso 🙂

Scusate per OT

Tronicox
Tronicox

quelle sono le scuse del tuo amico Lele 🙂
domenica addirittura per non venire con noi ad inizio giro ha spaccato il pedale……. :-):-):-)

iron40
iron40

Che poi noi di aosta, intendo il gruppo di amici con cui si pedala o altro puntiamo tutto sulla performance, del cibo. Apoteosi quando uyuy, qui del forum, tirò fuori il formaggio, intero, la birra in vetro e il cavatappi, quello ovviamente da casa con le braccia che si alzano. E sulla cima: chi vuole un cotto e fontina? Il panino crudo e maionese di chi era?
Io piu che sulla performance mi fisserei piu su questi momenti, che ti rendono il ricordo migliore di qualsiasi altra cosa. Ah, lamsalita fa schifo

montip
montip

Per tutto ciò che esco prevalentemente da solo

markxxx79
markxxx79

…esco con amici di un collega ( mi ha detto che fanno tante discese ) su trail sconosciuto dà mè e conosciuto a loro , li bevo dopo 400mt , alla fine li aspetto per un pò giustamente alla fine del primo track e uno ( il tecnico del gruppo ) mi fà :
” è mà tu hai la forca dà 140 , la mia è dà 130 ( vero ! ma la mia era su una front la sua su una full ! )
e hai lo stem corto “

jomark
jomark

Ha ha ha….Che articolo geniale…
Da Mtbiker superpippa ringrazio redazione e utenti per avermi dato decine di spunti per le prossime uscite in compagnia…

albertocave
albertocave

Un amico in park, neofita al quale cercavamo di insegnare qualcosa e si ostinava a scendere come pareva a lui: eh ma facile parlare per te, la tua è 27.5! io: e allora scambiamocela per qualche discesa… lui: si però tu hai xl e io m. E poi la tua l’hai pagata xmila euro e io meno!
beh vabbe allora… sai cosa c’è? Vai e schiantati a valle!

Invece di solito nelle uscite normali sono il più lento, ma so che la colpa è mia e quindi cerco di imparare da chi va più veloce in discesa e di uscire tanto in settimana per non essere un peso in salita! Fortuna che si va sempre tranquilli e nessuno fa pesare nulla

polkmn86
polkmn86

a roma…quella che metto io spessissimo….:
“ao’ … oggi non ci sto con la capoccia!!”

mountaindoctor
mountaindoctor

Discesa: “e ma c’ho l’angolo di sterzo a 71,5!”
Salita (a scelta. O anche entrambe durante lo stesso giro): “ci metto sempre di pi`u a scaldarmi”; “dopo una discesa ho sempre le gambe di legno”

Mick78
Mick78

Un amico mio gli cade una volta la pompa….e una volta la borraccia….

sunrider88
sunrider88

Io ne ho uno che non lasciamo mai per ultimo perchè ogni uscita perde qualcosa e quello dietro la recupera,pompa,borraccia,chiavi di casa,cellulare ed altro

giulio92
giulio92

Ah.. Ma hai le ruote da 29″, è per quello che vai meglio e non fai fatica!!

zioboja
zioboja

Poenta e osei non è una scusa ma un buon motivo.

vecchiocatrame
vecchiocatrame

Gli osei li procurano i cacciatori che non ci vogliono sui sentieri! Boicottiamoli!

Pietro.68
Pietro.68

lol

marctti
marctti

Talvolta uso alcune di queste scuse per auto-convincermi che non è giornata…

Girardengo Piccolillo
Girardengo Piccolillo

un nostro ex bikers del gruppo ho la pubalgia ( da quando ti costo ci sei nato secondo me)
invece una l’atro amico in salita forte in discesa la porta a mano e dice non conosco questa discesa lunedì devo lavorare …ps io sono uno di quelli lenti in salita e mediocre in discesa però non cerco scuse un saluto a tutti i bikers

lokis
lokis

ho un esame in ballo e poi non sono stato molto bene . . . .
ho le papille gustative interrote
ho il gomito che fa contatto col ginocchio
. . . . . no è che ho avuto delle storiacce con a tipa . . .
ciao Elio

iaio
iaio

Non e’ banale uscire in gruppo,.. Per chi si gioca le 4 “ore d’aria” settimanali la domenica mattina, il fumarsi il 30% del tempo in attesa, l’attesa per il lentone o per l’ostinato che non ha ancora trasformato in tubeless e fora ogni volta, spesso porta a mandare a fare in culo il gruppo stesso e uscire con Mr. Samsung (che almeno ti fa ascoltare buona musica)

bachete
bachete

Esco quasi sempre da solo.. Ma puntualmente mi si affianca qualcuno che va il doppio in salita… Io: “sono già 3 ore che pedalo” … In realtà ho cominciato da 20 minuti….

emml
emml

Tutte le scuse sono buone…..come buono è il tramezzino ai gamberetti e maionese che generalmente mi faccio quasi ad iniziò giro intorno alle 9.00-9.30….e possono confermare i miei amici cubisti ed ex cubisti….
Ai raduni, grazie al sottoscritto….tutti riescono prendere fiato durante il percorso…anche quelli che vanno avanti ed indietro durante il giro più e più volte a controllare che sia vivo 🙂
Viva la Mtb!!!

funsmart
funsmart

In discesa: non riesco a partire forte come voi a freddo!
Questa è vera però, se parto a stecca o quasi, come la maggior parte delle persone con cui giro, perdo i pedali, arrivo lungo/corto, urto le pietre coi pedali e salto per aria….spesso raggiungo tanta (non tutta) gente da metà percorso in poi, esisterà una spiegazione?

pacidavi
pacidavi

Leggendo un po’ di commenti provo a spararla grossa:

SE ho voglia di stare in compagnia con gli amici, non mi dispiace aspettarli e fare quattro chiacchere, ma non perchè mi sento un figo che ne ha di più, ma semplicemente perchè voglio stare con loro e fare il giro con loro.

SE ho voglia di stare per i cazzi miei e andare a bomba, dico ai miei amici “oggi ho voglia di tirare, ci sentiamo dopo!”

Tante, troppe volte ho visto gente che esce in gruppo e poi prende e se ne va via, dimenticandosi che magari gli altri bikers non conoscono la strada e lasciarli in mezzo a un bosco sconosciuto non è il massimo della simpatia.
Altrettante volte ho sentito una vagonata di minchiate pseudo scientifiche sulla meccanica della bici che neanche il complottaro più convinto.
Come tantissime altre volte ho visto scene di spocchiosità e “io ce l’ho più lungo di te” infinita da parte di gente che si va più forte in bici… ma forse non è così tanto bello averle come amiche.

Una buona dose di umiltà, umanità e gentilezza (che è sempre gratis).

lucalonghi
lucalonghi

Tutta la vita è in effetti una gara a chi ce l’ha più lungo.

giancazaza
giancazaza

nessuna scusa, io dichiaro sin da subito che sono una schiappa
… e che ho un paio di birre nello zaino (in inverno il the caldo)
di solito qualcuno che mi aspetta c’è sempre 🙂

funsmart
funsmart

mi piace quest’idea del te’ caldo, rubo!

giancazaza
giancazaza

specifico: the caldo corretto rhum 😉

gaios73
gaios73

La cosa più grave è se, come me, hai letto questo elenco dicendo a te stesso “ma non sono scuse, è DAVVERO così…”

Tondo66

“…io ho smesso di fare gare (anche a livello semi professinistico)…non mi paceva più l’ambiente, la pressione, l’atteggirsi dei pro…ora vado solo per divertirmi….che tu hai STRAVA?, così confrontiamo i tempi!” Io jammerei tutti sti smartophone delle balle con sto programma di m***a. NO non ho STRAVA propio per il motivo di cui sopra ed evitare di esser circondota da tali personaggi. Tutti ad andare “solo per divertirsi e la birretta alla fine” e poi giù a limare secondi ( e testare in segreto il percorso per memorizzarlo…scuola SuperEnduro)

fciccio
fciccio

Risolto il problema….haibike elettrica…….ho finito di raccontare le scuse.

markxxx79
markxxx79

…e in emergenza rimane sempre : ” ho dimenticato di caricare le batterie ” ! hahahahaha…

dlacego

Hai ragione, nell’ambiente delle gare sono uno più sfigato dell’altro… Specie qui in Italia 🙂

Lykos472
Lykos472

Mentre leggevo non riuscivo a smettere di ridere:-D 😀 :-D. La verità è che nelle comitive di bikers si crea una sorta di “selezione naturale” che fa si che quelli troppo scarsi (o troppo forti) rispetto al resto del gruppo prima o poi prendano la loro strada. L’importante è avere il buon senso di capire quando è ora di farsi da parte. Causa impegni familiari e lavoro riesco a fare una uscita in mtb settimanale alla quale, da circa un anno, ho affiancato una uscita settimanale in bdc. Circa un anno e mezzo fa sono uscito con un paio di amici con i quali avevamo cominciato insieme ma che da un po’ di tempo, avendo figli più grandi (e mogli meno rompi…) avevano iniziato a fare uscite da 70 km e più tre volte la settimana e ad allenarsi in maniera più metodica. Insieme a loro c’era altra gente che avevano conosciuto e che era altrettanto allenata. Alla fine del tratto di trasferimento su asfalto (15 km circa) ero già boccheggiante e per tutta la durata del tragitto ho arrancato staccato in coda al gruppo che diverse volte si è dovuto fermare ad aspettarmi. Aggiungete che la giornata era afosa, che il percorso è stato anche tecnicamente impegnativo che tutti avevano bici in carbonio da 11 kg o giù di lì mentre io pedalavo la mia fidata alu da 12,5 kg (ma non gli sarei stato dietro comunque) ed avrete un quadro completo. Alla fine del giro ero totalmente cotto… Read more »

sunrider88
sunrider88

Ti capisco,ho la fortuna di uscire la domenica con persone con la stessa velocità ed abbiamo tutti lo stesso obbiettivo,un buon lavoro muscolare e godersi il percorso,senza offesa la pura prestazione velocistica la lascio volentieri ai bitumari.

a2000
a2000

Per la discesa: eh ragazzi sono caduto…

Boss Equipment
Boss Equipment

Amico endurista bardato da guerra per un giro in collina dopo 30 min ed un notevole 300 mt di dislivello mi dice “mi scappa la sciolta torniamo indietro” discesa di 45 sec a bomba foto alla bici mah!

DA_81
DA_81

Beh, io sono lento in salita, lento in discesa e per di più caso un paio di volte o tre a uscita. Ma ho la fortuna di avere degli amici che mi vogliono bene, mi aspettano e mi raccattano ogni volta con un sorriso. Che scuse volete che accampi ormai, sono manifestamente una patata! Infatti sono fermo da un mese per essere riuscito a rompersmi il crociato posteriore cadendo a velocità ridicola in una discesa ridicola….

Gxp
Gxp

Pur essendo molto allenato e bradicardico (35-38 battiti a riposo) evito accuratamente di mettermi a correre quando esco con persone più lente di me. Non ci provo alcun gusto, preferisco di gran lunga discorrere insieme del più e del meno gustando i paesaggi del momento in compagnia e se ci scappa anche qualche pic nic tra i prati.
Tuttavia mi è capitato raramente di essere invitato a delle uscite con i cosiddetti “finti lenti” che pensano di aggregarti per farti diventare carne da macello. Un particolare notano queste persone quando m’incontrano, il quale gli fa uscire sadicamente la bava dalla bocca: ovvero il fatto che uso scarpe da ginnastica e pedali flat su bici da xc. Così la mattina dell’incontro mi offrono anche la colazione pensando ” poveraccio, a questo oggi lo massacriamo”.
Solo a fine giornata scoprono frastornati che sono io quello che ha gettato l’amo ?

MatteoMarchiori
MatteoMarchiori

oggi devo ancora fare la cacca…

gdipaola
gdipaola

E poi ci si scandalizza se nelle gare internazionali nei top 30 20 sono francesi e (se va bene) c’è un italiano…..la colpa è proprio di questa mentalità, ora non voglio criticare chi a 50-60 anni gira tranquillo, ma critico tutti coloro che per paura di mettersi in gioco si nascondono dietro un dito dicendo che loro vogliono godersi il panorama, che quelli che fan gare sono sfigati ecc..
Io quando esco cerco sempre di migliorare…di andare un po meglio della volta prima, di imparare da chi è più bravo…insomma cerco di MIGLIORARMI e vi assicuro che mi diverto tantissimo e ho molta soddisfazione (forse anche più di chi si ‘accontenta’) e con gli amici un po di competizione rende solo la cosa più piccante e ricca di menaggi;)

Riz 73
Riz 73

Quindi nei top 30 in che posizione sei ?

gdipaola
gdipaola

Beh di sicuro non ci sarò mai…sia perché ci vuole talento innato sia per l’allenamento che sarebbe necessario
Ma se 1000 si impegnano e vogliono migliorare… Beh qualcuno magari ci arriva…

Comunque io non critico chi davvero gira in “modalità turistica” per i panorami e per il gusto del viaggio…ma critico il restante 80% che in realtà vorrebbe essere veloce e atleticamente competitivo ma anziché mettersi in gioco e darsi da fare si auto etichetta come scarso o fermone e si accontenta.
Ecco…penso semplicemente che questo non sia l’atteggiamento giusto

lucatuch
lucatuch

perchè devi provocare ? … mah .

forse perchè è più facile scrivere una provocazione su un forum dove nessuno ti conosce , che uscire in mtb e pedalare !!

PEDALA VA LA ‘!!!!

lucatuch
lucatuch

perchè devi provocare ? … mah .

forse perchè è più facile scrivere una provocazione su un forum dove nessuno ti conosce , che uscire in mtb e pedalare !!

PEDALA VA LA ‘!!!!

l.j.silver
l.j.silver

“Senti, ma che tipo di uscita è? Non è che alle 6 state tutti gia’ a spingere in salita ed io sto mollato in fondo in fondo… no. Ah no, se c’è tecnico non vengo. No, allora non vengo. Che dici vengo? Mi si nota di più se vengo e me ne sto in dietro o se non vengo per niente? Vengo. Vengo e mi metto, così, lontano quasi invisibile, in controluce. Voi mi fate “Franco vieni giu’ con noi, dai” ed io “andate, andate, vi raggiungo dopo”. Vengo, ci vediamo là. No, non mi va, non vengo.”

A-P
A-P

Per chiarire ogni dubbio sul profilo ho messo una frase di Konyshev: “Sono un ciclista completo, vado piano d’ appertutto”

rnewal666@gmail.com

Io vado come vado , per me conta solo il divertimento,se vuoi venire con me ma sei più veloce,mi aspetterai altrimenti il mondo è grande…

StephanG.
StephanG.

…. le ho già usate quasi tutte…..

Psycoale
Psycoale

di professionale ed impegnativo oltreché tecnico ho già il mio lavoro, far diventare lo sport che per me è solo un passatempo una cosa “competitiva” proprio non mi interessa, però l’art. è simpatico

bruno cg
bruno cg

Dopo 30 anni di mountainbike non ci sono piu’ scuse..siamo tutti lenti..salvo l’ultimo scatto prima dell’aperitivo..li esce l’animale!! 🙂

lucatuch
lucatuch

Questo articolo è simpatico, ma sono alcuni dei commenti di qualche “scansafatiche” che fanno riflettere e mi lasciano perplesso . In MTB , come in ogni disciplina sportiva , è normale ed è giusto che ci siano persone “sopra la media” … è’ da ipocriti trovare delle scuse , a tutti piacerebbe avere ottimi risultati in quello che facciamo , e non parlo solo di sport …. affascina sempre vedere qualcuno che vince in televisione . Ma diciamo le cose realmente come sono: chi và forte è perchè si ALLENA , DURAMENTE e MOLTO , esce in qualsiasi condizione METEO senza scuse , ha speso SUDORE e FATICA , ha passato giorni e giorni alla ricerca di un SET-UP ottimale, ha raggiunto un FEELING straordinario con il proprio CORPO e col proprio MEZZO, ha SPERIMENTATO molto e ha CAPITO molto , ha una PREDISPOSIZIONE atletica sopra la media , ha CORAGGIO , è alla continua ricerca di MIGLIORARSI , non si pone LIMITI , forse ha subito anche qualche brutta CADUTA , e probabilemente ha SPESO molti soldi per ottenere e mantenere quei risultati . Non c’è niente di improvvisato … se qualcuno và più forte di voi è naturale che sia così. Ragazzi … una persona “MESSA BENE ” in bike la si vede subito !! che sia una bici , un paio di sci , una tavola da surf , o un paio di pattini se uno ha raggiunto ottimi risultati non cadete nell’invidia o nell’ipocrisia cercando di… Read more »

Gxp
Gxp

Qui non si critica chi con impegno si migliora e raggiunge ottimi risultati atletici, ma si parla di finti modesti che per viltà si misurano con persone che escono da poco in bici o che la prendono con calma, piuttosto che misurarsi con gente di pari livello con cui è dura e con cui si potrebbe avere un drastico crollo dell’autostima. Meglio umiliare i novizi

davefy21
davefy21

ieri sera ho mangiato pizza e stanotte non ho dormito! sono a pezzi! 😉

motobimbo

ahahahah……ottimo report….aggiungerei: "oggi però avevo in programma un'uscita di scarico" (per la salita, dopo che il gruppo è fermo da mezz'ora in cima ad aspettare il tipo) e "se sapevo che era così tecnica mi portavo le protezioni…non mi va di rischiare" (per la discesa in cui si contano n.1 gradone e 10 metri di pietraia smossa)…e…."cazzo, non mi sento sicuro….me sa che ho sbagliato il verso delle tacchette dei crank nuovi….non me se sganciano….me sa che c'ho l'angolo quello grosso…." (per la discesa in cui si contano n.2 tornanti in cui girerebbe largo anche un Rom con il suo suv e roulotte/casa da 25 metri agganciata e un metroemmezzo di rock garden che assomiglia molto da vicino ad un giardino ZEN…)

Danixele

La maglia della Mapei coi cubotti colorati (che io ho sempre immaginato di gelatina morbida tipo caramelle gommose) è sempre stata il mio sogno !

bikerlento

No no….. le mie non sono scuse….

Vado proprio poco!

brunopiru

Il rebound è sempre sbagliato!

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

mity93

"Lavoro in proprio e non ho la mutua quindi scendo piano"

"Ho le emorroidi a grappolo"

Sent from my Redmi 3 using MTB-Forum mobile app

luigi86
luigi86

Come si fa quando la scusa è vera? Bisogna portare un certificato medico?

marcastorre
marcastorre

quando esco in mtb con il gruppo sono tutti felici perche cosi qualcuno puo trovare la scusa “ma non volevo lasciarlo solo “

gaspa13
gaspa13

una delle più’ tipiche e’ ”non ho chiuso occhio stanotte”,e-poi ”gomme sgonfie ,c’era sempre vento contrario haha

SANDRO46
SANDRO46

Penso che trovarne delle altre è impossibile!

Ro88Mi

Potrei usare tutte le scuse possibili e impossibili… ma lassù prima o poi ci arrivo pure io….![emoji123]

Victory or Valhalla

Tc70

Aaaaarrghhh….ragazzi aspettatemi…un crampo…!!! :sborone:

 

POTRESTI ESSERTI PERSO