Le Alpi in Toscana: Apuane

14

Dopo la nostra visita ai sentieri di Piombino e di Massa Marittima siamo andati verso nord per raggiungere le Alpi Apuane. Posti selvaggi e montagne toste ci aspettavano, con una vista mare spettacolare.

Qui trovate la traccia GPS.

Altri episodi Trail Ninja.

Cosa indosso

Jersey manica lunga
Jersey manica corta
Guanti
Pantaloni
Fondello
Calze
Ginocchiere Bluegrass
Antivento
Casco MET Roam
Buff
Scarpe
Giacca Goretex
Piumino

MTB

Trek Slash 9.9 X01

I miei componenti sulla MTB

Pedali dhsign
Attacco manubrio dhsign
Manubrio
Ruote Damil Components (come alternativa alle Bontrager carbon)
Borse bikepacking Miss Grape

La mia attrezzatura

Tools Granite Design
Pompetta oneUp Components
GOPRO Hero9 Black
GOPRO Max
Drone DJI Mavic Mini 2
Sony zv-e10
Zaino Evoc Explorer 30L
Zaino Evoc Trace 18L
Hookabike
Faretti Magicshine
Tenda Vaude Power Lizard 1/2P
Materassino Thermarest NeoAir
Sacco a pelo invernale
Sacco a pelo estivo
Tubolito

Commenti

  1. apokolokyntosis:

    BELLISSIMO video!!! Mike, sarebbe figo vedere qualche minuto in cui spieghi come hai rimesso in sesto la spalla al tuo amico… può sempre tornare utile!
    Guarda non è una cosa facile ma soprattutto ha dei rischi se fatta da persona non esperta, non andrebbe tentata se non in condizioni particolari (impossibilità di poter ricevere soccorsi sul posto e/o spostarsi celermente).
    Diverso il caso di recidive, come nel caso del video, in tali casi come la spalla esce facilmente è anche più facile che rientri in sede spontaneamente, o chi soffre di recidiva sa come provare a rimetterla in sede.
  2. NenaGT89:

    Vedo che la roccia delle Apuane è traditrice... Come mi han sempre detto, iniziare ad andare in MTB sulle Apuane non è proprio il massimo della vita. Oppure sì, insegnano mooolto e in brevissimo tempo (a suon di legnate). Però sono bellissime.
    Mi sento fortunata a viverci e a vederle ogni giorno :-)
    Esatto già poter vivere vicino alle montagne è una fortuna e per alcuni come me un sogno che finalmente, dopo tanti anni, sono riuscito a realizzare. Detto ciò la montagna presenta caratteristiche diverse alcune sono più semplici per la bici altre meno. Sicuramente le Apuane, da quello che ho potuto vedere sono molto toste ma una volta che impari li non hai nessun tipo di problema. Al contrario se impari su sentieri facili poi una volta che ti sposti su qualcosa di più impegnativo non sarai in grado di affrontarlo...quindi guarda il lato positivo e non scoraggiarti ;-)

    apokolokyntosis:

    BELLISSIMO video!!! Mike, sarebbe figo vedere qualche minuto in cui spieghi come hai rimesso in sesto la spalla al tuo amico… può sempre tornare utile!
    Non sarei in grado perchè non ho nessuna conoscenza in merito e ad essere onesto in quel preciso momento ero abbastanza in agitazione proprio perchè non sapevo cosa fare ed eravamo nel punto più alto di tutto il giro. Per fortuna (diciamo così) la spalla di Filippo è uscita talmente tante volte ed è talmente lussata che ormai conosceva il movimento per rimetterla dentro ed era particolarmente "semplice" da eseguire ma come dice @tostarello quando la spalla si lussa per la prima volta auguri a rimetterla dentro, la manovra deve essere eseguita in ospedale da gente qualificata che sa cosa fare se no rischi di far danni almeno che la situazione non sia critica ma non è detto che ci si riesca

    freeride_lover:

    ella madonna da scendere dalla bici e diventare matti anche in discesa, o discese su prato da zero soddisfazione, difficile trovare un tecnico bello hard da divertirsi (ripeto, a parte i 5 giri di cui sopra), per intendersi nulla a che vedere col trentino dove spesso fai la tua sudata ma poi in discesa te la godi tutta o quasi. Senza contare che trovare info su sentieri o gente che ci gira è impossibile o quasi, almeno parlo per me
    Purtroppo son montagne che non conosco ma vorrei tornarci, sicuramente ci sono zone più fortunate e altre meno conta però che non puoi paragonare le Apuane a tutto il Trentino ma magari a una zona di pari estensione, per dire anche nella valle dove abito io di giri belli ciclo-alpinistici con una discreta ciclabilità non ce ne sono un infinità, sempre quelli sono, se no devo spostarmi in un altra valle o zona;-)
  3. freeride_lover:

    Grande Mike, super!! Hai fatto benissimo a farti dare la traccia dal lazza :-)

    UNPOPULAR OPINION: le Apuane fanno abbastanza cagare in bici (a me)

    Argomento: da cicloalpinista veneto abituato al Trentino Alto Adige, purtroppo due anni e mezzo fà mi sono dovuto spostare in Toscana e quindi le uniche montagne di riferimento sono le Apuane (max 2000 circa, capirai poi....) , che ho girato abbastanza e in varie modalità (mtb, ciaspole, ferrate, trail running ecc) e per certi versi sono bellissime e uniche, selvagge, interessantissime dal punto di vista alpinistico, storico e come panorami (si vede quasi sempre il mare).

    Premesso ciò, in ottica cicloalpinistica ho contato non più di 5 giri cicloalpinistici (fra cui appunto quella fatta da Mike) che si possano chiamare tali, che diano davvero soddisfazione, il resto è tutto un ravanare in salita e spesso anche in discesa, cioè ben venga in salita per arrivare su, poi però vorrei una bella discesa, e invece le discese sono a tratti magari anche carine, a tratti davvero selvagge, ma selvagge da ravanate della madonna da scendere dalla bici e diventare matti anche in discesa, o discese su prato da zero soddisfazione, difficile trovare un tecnico bello hard da divertirsi (ripeto, a parte i 5 giri di cui sopra), per intendersi nulla a che vedere col trentino dove spesso fai la tua sudata ma poi in discesa te la godi tutta o quasi. Senza contare che trovare info su sentieri o gente che ci gira è impossibile o quasi, almeno parlo per me
    Bah, per me in mtb bocciate
    :prost:
    Ciao Gianluca le Apuane le conosci bene ma direi che i giri cicloalpinistici di livello ce n'è qualcuno in più secondo me.
    Sicuramente è vero che è molto facile ravanare ..... e io ho dato .... in varie esplorazioni ma ho anche creato alcune chicche che mi hanno veramente entusiasmato. Il Sumbra , la Pania della Croce , Il Forato , Il Croce , Il Sagro e sono già 5.....Piglione , Matanna , Prana, Gabberi , Brugiana e via altri fatti ed alcuni ancora da provare ......KE SPETTAKOLOOOOOOO il Sumbra cicloalpinistica con i controcoglioni
Storia precedente

Shimano brevetta il cambio a tre pulegge per aumentarne la distanza da terra

Storia successiva

Giant chiede ai fornitori di allungare i termini di pagamento

Gli ultimi articoli in Trail Ninja

Dall’alba al tramonto

Sopravvissuti alla nottata all’addiaccio ci siamo svegliati con una bellissima alba. Giusto il tempo di metabolizzare…

Un 2022 molto Ninja

Ormai siamo giunti alla fine di questo 2022 e come sempre mi capita di ripensare alle…