Notturne in MTB: Magicshine Monteer 8000s 2.0

23

Le giornate sono corte più che mai e quando uno lavora è praticamente impossibile uscire dall’ufficio e andare a girare in bici con la luce naturale. È dunque ora di attrezzarsi con luci e abbigliamento invernale.

Magicshine mi ha mandato la nuova versione della loro lampada più potente, la Monteer 8000s, ora dotata di comando remoto a manubrio senza fili. In questo video ve la presento e la testo sul campo, in combinazione con una luce frontale posta sul casco, la Magicshine 906s che ho provato qui.



.

Prima di lanciarvi con i commenti sul prezzo, guardate il video fino in fondo perché affronto la tematica, così come quella riguardante la scelta di avere una batteria esterna.

Potete entrambe acquistarle online sul sito Magicshine:

 

Commenti

  1. Strano che nessuno abbia ancora detto che con la pila é come imbrogliare, meglio illuminare il sentiero con una bella torcia :smile:

    ps: sicuramente molto performante, ma per il numero di notturne che facciamo e per la durata mi sembra che la spesa sia davvero esagerata, ne ho presa una su Amazon con meno di 100 euro e ha buona durata e ottima illuminazione, e visto la durata delle nostre notturne non ho mai avuto problemi di surriscaldamento, certo se la notturna fosse abituale e di lunga durata ci fare più che un pensiero ;-)
  2. io ho la Magicshine 906 prima versione da 4 anni e va benissimo e fa una luce impressionante , ora ho preso Monteer 3500 per mandare in pensione le cinesate, oltre al faro che ha un fascio omogeneo che non ha paragone con nessuna cinesata, hai un batteria affidabile.
    Se come me giri 2 o 3 sere la settimana solo su trail nel bosco sono soldi ben spesi.
    Buon divertimento a tutti
Storia precedente

Da vedere: Wild West 2 – Tom Van Steenbergen

Storia successiva

Le offerte Black Friday di Alltricks

Gli ultimi articoli in Test