11/03/2012
Whatsapp
11/03/2012

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=84502&s=576[/img]

Sabato 10 marzo,siamo alla fiera di Roma. A qualche centinaia di metro dall’ingresso i primi incolonnamenti, ci si rende subito conto della tipologia di evento: le due ruote. Mezzi a pedali, elettrici e a motore.
L’ingresso est sembra già inghiottire una folla di gente ma non come l’ingresso nord dove la situazione è peggiore, sembra ci sia qualche problema di organizzazione.
Facciamo 2 passi quindi e ci dirigiamo all’ingresso est. Quasi 50 minuti di fila, non tutte le casse erano attive, ma tutto sommato scorreva veloce.
Ore 11:30 siamo dentro, all’esterno dei padiglioni alcuni negozi esponevano la loro merce, campo apparentemente deserto… ma a fine giornata forse son quelli che hanno lavorato di più (uno di questi alle 18 aveva battuto quasi 100 scontrini).

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=84850&s=576[/img]

I padiglioni dedicati alle bici sono il num.1 e num.2. Già al primo sguardo si nota la preponderanza della bdc. Nel primo padiglione ci sono più espositori, pochi però erano quelli che vendevano in loco, alcuni battevano la fiacca, altri erano “intasati” (vedi gara relaxiom).
Alcuni espositori quali Sram e Specialized (cito solo questi perchè ci ho avuto direttamente a che fare) non erano direttamente lì, ma avevano i negozi che esponevano per loro.
Molto frequentata l’area di Bike Store dove era possibile provare il loro pump track, provavano dai bambini agli adulti, e l’area bmx dove era possibile ammirare alcune evoluzioni di luca contoni e steve.
Interessante il Piccolo corso fotografico basilare offerto da Matteo Cappè  agli amanti dello scatto, in particolare ha trattato la foto d’azione, affrontando con nozioni ed esempi le problematiche di questo tipo di scatto.
Gli amanti delle bici in giornata adocchiavano anche i padiglioni motociclistici, ma non viceversa, fatta eccezione per pochissime persone.
Tutti gli altri padiglioni erano dedicati ai motori, dove un fiume di gente scorreva tra gli espositori, stazionandosi e flashando all’impazzata modelle in posa sui mezzi…
Una fiera insomma, scarna per le bici e il loro intero mondo (in proporzione a ciò che c’era per le moto), decisamente da migliorare, magari con un’area interamente dedicata per provare le bici, e loro componenti come ad es.reggisella telescopico…

Altre foto qui:

[slider]9055[/slider]

 

POTRESTI ESSERTI PERSO