Nuova Ritchey Timberwolf

Nuova Ritchey Timberwolf


Ritchey presenta una nuova bici in acciaio, pensata per il trailriding: la Timberwolf. Nata negli anni ottanta, trent’anni dopo torna alla ribalta completamente rinnovata.

IMG_4931

Pensata per forcelle da 140mm, la Timberwolf può ospitare gomme larghe fino a 2.4 pollici ed ha un angolo sterzo di 67°, con serie sterzo conica integrata.

IMG_4911

Screen Shot 2015-08-28 at 12.37.15

Belli i dettagli del telaio che potete vedere nelle foto qui sotto. Il montaggio è di esempio, con una Rock Shox Revelation ad escursione variabile.

IMG_4928 IMG_4920 IMG_4919 IMG_4918 IMG_4916 IMG_4917 IMG_4915

Perno passante da 142x12mm convertibile a QR.

IMG_4914 IMG_4913

Predisposizione per il reggisella telescopico.

IMG_4909 IMG_4908

Manubrio con diametro di 35mm.

IMG_4922

Mozzi Ritchey Trail.

IMG_4921

Pedali sempre Ritchey Trail.

IMG_4923

Disponibile da settembre come telaio, contiamo di provarla a breve. Prezzo telaio: 1295 Euro.

Allo stand ritchey abbiamo poi visto le nuove manipole, con o senza lock on.

IMG_4924

E il multitool CPR12+, fra i più leggeri del mercato.

IMG_4926 IMG_4927 IMG_4925

  1. visto l’andamento delle ultime discussioni, approfitto prima che venga proibito e butto li un osservazione sul prezzo 🙂
    ok che l’acciaio costa sempre abbastanza sui telai da mtb…. ma onestamente , se capisco poco le 700 euro del PP shan, qui davvero anche scervellandomi non riesco a trovare i 1400 euro di valore.
    scusate eh…anche io sono stufo dei discorsi sui prezzi, ma mi spiace un bel pò perchè questa mi garba parecchino parecchino e l’acciaio mi affascina, ma 1400 per il telaio nudo dai su …. e suvvia !!!

    0
    1. No no, non ti sei perso nulla per fortuna, ehm…sono io che non so spiegarmi bene. Intendevo la h-3 presentata qualche articolo prima , si è vero non è acciaio, ma è pur sempre una front da all mountain. E poi io non sono così bravo da riuscire a sentire le sensazioni che trasmette l’acciaio ?

      0
  2. @marco ma avevi una maglietta con scritto mtb-mag sulla schiena?
    Se si ti ho visto lì da Ritchey.

    Avevo visto la Timberwolf su BikeRumor e sono andato apposta a guardarla bene, il telaio è veramente bellissimo e c’è la classica cura realizzativa dei prodotti Ritchey, però sinceramente anche a me il prezzo pare un pò altino e non giustificabile completamente dal nome, anche perchè se non erro non le fanno più in USA (non nel senso della qualità).
    Mi aspettavo al massimo un migliaio di Euro, forse qualcosa meno lo avrebbe reso appetibilissimo.
    Non perchè ne abbia una io, ma con 499$ si compra un telaio Kona Explosif che è la stessa identica tipologia di bici e ha le stesse caratteristiche con in più i forcellini regolabili per variare la lunghezza del carro.

    0
      1. Non ho detto che fa schifo, ho semplicemente espresso l’impressione che mi da guardandola! Probabilmente da ignorante, infatti se c’è qualcuno che può illustrarmi qualche aspetto tecnico affascinante di questo telaio ne sarei grato!

        0
        1. Telai del genere se ne vedono ormai pochissimi, e il dominio incontrastato dell’alluminio, poi del carbonio, ci hanno disabituato a queste silhouette ormai “strane” (per modo di dire). Tutto ruota attorno al materiale: il buon vecchio e classico Acciaio.
          Per sua natura, possiede un modulo di elasticità grosso modo tre volte maggiore rispetto all’alluminio, nonchè una miglior resistenza a fatica. I telai in alluminio, a differenza, sono più rigidi (grazie anche a tubazioni “oversized”, che conferiscono oltretutto l’ormai classico “MTB appeal”), un po’ più leggeri ed esenti dalla “ruggine”.. ma più soggetti alla fatica (quindi all’invecchiamento). Del carbonio, come saprai, si apprezza invece l’elevatissima resistenza alle sollecitazioni, nonchè la tanto maggior leggerezza (ma, ahinoi, gli urti spaventano ancora un po’!). In sostanza, perchè avrebbe senso (molto senso) pensare al trail-biking/all-mountain/enduro con una hardtail d’acciaio? Perchè non una bella full, come ormai scelgono in tantissimi per queste categorie di utilizzo? Perchè l’acciaio è veramente una figata.. tanta elasticità in più, tanta durabilità a scapito di qualche etto in più. Una “soft-tail” per genetica, si potrebbe dire, con la quale farsi qualche droppetto e qualche pietraia non deve essere assolutamente un pensiero. E la Timberwolf è bellissima perchè è una Ritchey, perchè è sexy e perchè.. non saprei. 🙂

          0
          1. Fantastico risposta esauriente grazie! Solo qualche curiosità, c’è qualcuno che possiede la sua mtb in acciaio? O anche che ha valutato un istante nella scelta dell acquisto del telaio l acciaio ? Un ultima… Se sul telaio fosse scritto frejus anziché Ritchey… vi sareste fermati a guardare questa bici? Maddaaaaiii! Ps scusate l inutile polemica i gusti son gusti a chi piace e a chi no. Saluti!

            0
  3. Il telaio e’ bellino. Il prezzo giustino. Forse Niner se ben ricordo costa più o meno gli stessi quattrini ma mi par più curato…ma ciò che mi incuriosisce e’ che “a parole” l’acciaio piace a tutti, pero’ nessuno se lo compra…mah? Ferrosi saluti.

    0
  4. @fdf1286

    L’abito spesso fà il monaco, inutile negarlo. E’ una Ritchey, di un piacevole arancio, tutta bellina bellina.. fosse stata una XXX di un costruttore poco blasonato, il risultato sarebbe stato un pelino diverso, forse.
    Giustamente chiedevi se qualcuno avesse mai provato un frontino di ferro.. eccome! Mi ero letteralmente invaghito di una Transition TransAM 29″, provata la scorsa estate. Fantastica.
    Ho avuto la sincera impressione che per quella bici valesse più che mai il concetto di “Less is More”, emblema del mondo hardtail: Spartana ma raffinata, senza fronzoli, robusta e rassicurante, morbida e allo stesso tempo agile e precisa. Poi con quei ruotoni lì.. uno sballo. Volevo comprarmela sul serio. Poi però, per vari motivi ho avuto l’occasione di prendermi una bella Cannondale F29 in alluminio, che ho tuttora. Ma il pallino dell’acciaio mi è rimasto; quel rapporto essenziale che tutti abbiamo avuto fin da bambini, con quel “ferro” lì, insomma.

    0
    1. @mazzo89
      Da strafelice possessore di una Shan non posso fare altro che quotarti e darti ragione su tutta la linea 😉

      E comunque il fascino ed il “sexappeal” delle Ritchey è innegabile a parer mio

      0
  5. Rivolgendomi ai possessori di mtb ferrose (qualora ce ne fossero) o magari alla Redazione, @Marco;

    Domanda che spesso mi pongo, alla quale non ho mai trovato risposte esaurienti: telai (moderni) di questo tipo, come si comportano effettivamente alla tanta temuta ruggine? Il rischio ossidazione è tuttora reale? Oppure sono pippe immotivate reduci dal passato?

    Grazie.

    0