Ritchey Ultra in edizione speciale per il 50° anniversario

13

Una versione iconica della Ultra per celebrare il 50° anniversario di Ritchey.



.

[Comunicato stampa] Come le edizioni per il 50° anniversario della Road Logic, della Swiss Cross e della Outback che l’hanno preceduta, il telaio per mountain bike Ritchey Ultra riceve finalmente una colorazione e un marchio speciali, chiudendo le celebrazioni del 50° anniversario di Ritchey.

La leggendaria sfumatura rossa, bianca e blu di Ritchey è stata a lungo ambita dai fan di Ritchey in tutto il mondo. Questa verniciatura fa anche riferimento alla storia dei telai Ritchey che definiscono lo sport e al ricco patrimonio del marchio. Chi può dimenticare Thomas Frischknecht che ha pilotato le biciclette Ritchey rosse, bianche e blu per vincere diversi campionati e vincere le Olimpiadi?
Pochi prodotti di Tom sono così onnipresenti nello sterrato come la mountain bike.

Per rendere ancora più omaggio all’incredibile eredità di Ritchey, il telaio Ultra 50th Edition presenta anche loghi speciali che fanno riferimento alla storia dell’azienda e all’influenza che Palo Alto, in California, ha avuto su Tom Ritchey.

Sotto la vernice e i loghi unici, il cuore della Ultra rimane una mountain bike hardtail in acciaio estremamente versatile, che non vede l’ora di affrontare un cross-country da urlo o un enduro da brivido. La Ultra 50th Anniversary Edition è progettata con una forcella da 120 mm di escursione e una spaziatura BOOST 148 super stabile. In particolare, questa macchina per il salto di disciplina è anche progettata per ospitare ruote da 29″ o 27,5″.

Il telaio Ultra 50th Anniversary Edition è disponibile da subito presso gli assemblatori certificati Ritchey in Europa, altri rivenditori locali, partner online e il sito web Ritchey.

Prezzo Ultra 50th Anniversary Edition frame: €1.199

 

Commenti

  1. Ha sempre il suo fascino. Anche se quella serie sterzo così esile sembra proprio fragile.
  2. secondo me la cosa più brutta sono le geometrie..
    se osavano di più con l'angolo sterzo (magari 66-65) e col reach.. e la facevano per un escursione da 140-150mm sarebbe andata a ruba.

    invece così non è ne carne ne pesce..
Storia precedente

Velocità smodata sui sentieri della Val Venosta

Storia successiva

Calendario della 2ª stagione del Circuito Italiano Pump Track

Gli ultimi articoli in News

Brett Rheeder: Circles

Dal deserto di Atacama a Queenstown, alla ricerca di pendii intonsi da percorrere, alle sessioni di…