Superenduro Experience 3 Monteriggioni (SI) – Andrea Gamenara firma il primo successo!

Superenduro Experience 3 Monteriggioni (SI) – Andrea Gamenara firma il primo successo!

22/05/2014
Whatsapp
22/05/2014

[Comunicato stampa] Continua il percorso del circuito Experience, che in questa stagione 2014 sta portando il Superenduro Powered By SRAM a scoprire nuove location e nuovi trail, nel cuore dell’entroterra italiano. Un dedalo di sentieri che unisce la nazione da nord a sud sulla dorsale appenninica e che sarà il teatro delle prossime otto sfide in programma.

Monteriggioni è una delle nuove location che si affacciano per la prima volta nel mondo del circuito gravity più seguito d’Italia ed il debutto della località toscana è stato fantastico. Percorso promosso a pieni voti dai big presenti, che hanno apprezzato le caratteristiche delle PS, con tratti flow alternati a passaggi tecnici e guidati.

Ottima l’accoglienza di Monteriggioni, borgo medievale tra i più caratteristici d’Italia, che con Abbadia ad Isola per un giorno è diventato il centro del mondo della mtb, con i biker che ne hanno occupato ogni angolo. Premiati quindi gli sforzi della ASD Ciclosport Poggibonsi, che ha allestito una manifestazione da ricordare, accompagnata da una giornata di sole difficile da replicare. Una domenica tra sport, natura e sapori, un connubio che solo queste colline possono offrire.

La gara ha avuto un dominatore assoluto, Andrea Gamenara, del team Ancillotti Doganaccia. Il forte downhiller, che spesso si dedica all’enduro, ha così ottenuto la sua prima vittoria assoluta nel circuito, aggiudicandosi tutte e tre le prove speciali in programma. Per il vincitore è anche arrivato un premio davvero speciale, una magnum di Fonterutoli Chianti Classico, offerto dall’azienda Castello di Fonterutoli. Leoluca Scurria (Transition – Tribe Team) si è accontentato del secondo posto, davanti a Pietro Chinucci (Pivot – Bicidamontagna). Quarto posto per Samuele Grossini (Transition – Ruota Libera), con Alessandro Bagnoli (SantaCruz – I-mtb), capitano di uno dei team più numerosi, a chiudere la top five. Matilde Melani (Ibis – Six Inch) è stata invece la più veloce tra le donne, anche per lei prima volta sul podio.

Il Superenduro Powered By SRAM si prepara ora alle prossime tappe Experience, in programma il 25 maggio a San Piero in Bagno (FC) ed il 1 giugno a Cartosio (AL).

 

Superenduro web: www.superenduromtb.com 
Superenduro Facebook: facebook.com/superenduro 
Superenduro Twitter: twitter.com/superenduro
Superenduro Flickr: www.flickr.com/photos/superenduromtb/ 

Superenduro Vimeo: www.vimeo.com/superenduro

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
dottsdrew
dottsdrew

Circa sei anni fa, a circa 200 metri dalla fine di un singletrack in discesa fatto a velocità abbastanza sostenuta, vedo in lontananza qualcosa di traverso sul sentiero e penso:”sarà un ramo da ollare”, continuo senza rallentare quando mi accorgo, solo quando ormai gli sono sopra, che era un serpente. Purtroppo gli passo sopra e proseguo…
In fondo al sentiero mi fermo per togliermi le protezioni e mi accorgo che la ruota posteriore aveva “tirato su” la biscia che ora era incastrata tra il carro della mia bici e stava cercando di risalire sul tubo verticale del telaio!
Ho lanciato la bici e con un ramo lunghissimo ho cercato di farla andare via…tremando….quando ci ripenso, a distanza di anni ormai, me la faccio ancora addosso!

matpaglia78
matpaglia78

Congratulazioni al compaesano….. Era ora che arrivasse questa vittoria!!! Bravissimo, umile e velocissimo!!!!