MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Termina la collaborazione tra Mavic e Vittoria

Termina la collaborazione tra Mavic e Vittoria

Termina la collaborazione tra Mavic e Vittoria

23/12/2010
Whatsapp
23/12/2010

[Comunicato stampa] Madone 23/12/2010
Come tutte le cose anche le migliori collaborazioni possono giungere ad un termine.
E’ il caso del rapporto tra Mavic e Vittoria S.p.A. nella qualità di distributore esclusivo ed unico sul territorio nazionale del marchio transalpino. Collaborazione iniziata nel 1993 e che, dopo 18 anni di successi e soddisfazioni per entrambe le parti, giunge a termine con effetto a partire dal 1° Settembre 2011.
Differenti strategie distributive e differenti visioni della politica di prodotto fanno si che, per il momento, il rapporto di collaborazione non abbia più l’unità di visione e la conseguente forza necessaria per proseguire con successo in un mercato molto competitivo come quello odierno.
18 anni, culminati con il raggiungimento di uno dei più elevati traguardi nel mondo delle corse professionistiche  ovvero l’assistenza tecnica al Giro d’Italia effettuata da Vittoria per mezzo delle vetture Mavic durante le ultime cinque edizioni della corsa rosa.
I risultati ottenuti, l’apprezzamento per il brand e per le persone che hanno contribuito alla diffusione a livello  commerciale, sui campi gara e l’assistenza tecnica, che è sempre stata uno dei fiori all’occhiello di Vittoria, sono sicuramente il premio migliore per un’azienda che ha saputo trarre il meglio da questa fattiva e pluriennale  collaborazione.
Mavic sarà presente direttamente sul mercato Italiano a partire dal 1° Settembre 2011 con i modelli 2012. Fino ad allora Vittoria continuerà ad essere il punto di riferimento per materiale e servizi riguardanti i prodotti della gamma.
La collaborazione, a livello industriale, tra l’azienda di Madone e il brand transalpino proseguirà invece con immutata fiducia nelle capacità manifatturiere di Vittoria.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Notificami
 

POTRESTI ESSERTI PERSO