[Test] 5.10 Minnaar vs. 5.10 Maltese Falcon

[Test] 5.10 Minnaar vs. 5.10 Maltese Falcon

11/06/2012
Whatsapp
11/06/2012

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=155138][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=155138&s=576[/img][/url]
Le Minnaar sono quelle bianche e nere, le Maltese Falco sono quelle tutte nere. 

5.10 é un nome entrato di prepotenza nel mondo della mountain bike. L’azienda americana, specializzata in scarpe per arrampicata, si é tuffata nell’avventura su due ruote pochi anni fa ed ha reso il settore mountain bike il più profittevole della propria azienda. Tanto che, l’anno scorso, Adidas ha comprato 5.10.
La forza delle scarpe 5.10 sta nella suola Stealth, ereditata dalle scarpette per arrampicata e diventate in breve tempo il metro di misura in quanto a grip sui pedali flat.

Queste test, però, si concentra su un tipo di scarpa relativamente anomalo per 5.10: quello degli sganci rapidi. Gli americani propongono due scarpe per gli sganci rapidi: le Minnaar e le Maltese Falcon. Le prime nascono con il downhill in mente, come può suggerire il nome, quello del campione sudafricano di DH. Le seconde, invece, strizzano l’occhio all’escursionista che ama farsi tanti metri di dislivello in salita con la propria bici e che quindi predilige gli sganci rapidi ai flat pedals per avere una pedalata più proficua.

Nei mesi passati ho avuto la possibilità di sottoporre entrambe le scarpe ad un intenso tour de force, usandole in ogni ambito possibile. Eccovi i risultati della prova.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=153274][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=153274&s=576[/img][/url]

Innanzitutto la costruzione della scarpa è molto diversa: le Minnaar sono più robuste, con più gomma nella suola e quindi più pesanti. Le Maltese Falcon sono più semplici, con una suola più sottile e con meno materiale di rivestimento. Entrambe hanno una fascia in velcro pensata per stringere la scarpa nella sua parte alta e allo stesso tempo fissare le stringhe, in modo che non si impiglino nei pedali o in altre parti della bici.

La rigidità della suola é molto simile, la vera differenza sta nell’attacco della tacchetta dello sgancio rapido. Nelle Minnaar, infatti, questo è più “dentro” la suola, cosa che ha tre conseguenze importanti:
1) l’aggancio al pedale non è così veloce ed immediato come quello delle Maltese Falcon, sopratutto con fango.
2) Il piede poggia meglio sul pedale, mentre le Maltese Falcon danno quella sensazione di avere un punto esatto di contatto con il pedale.
3) In fase di camminata, con le Minnaar si nota a malapena di avere una tacchetta sotto la suola, con le Maltese Falcon é più difficile camminare sulle rocce.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=155141][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=155141&s=576[/img][/url]

Usandole con dei pedali Shimano PD-M424, la sensazione di aggancio solido si ha sopratutto con le Minnaar. Non che le Maltese Falcon si sgancino più facilmente delle altre, ma come ho detto sopra il peso del rider si distribuisce meglio sul pedale con le Minnaar, mentre con le altre il punto di incontro pedale-rider é più incentrato sulla tacchetta.

La suola é una Stealth Phantom per le Minnaar, chiamata così perché “non lascia tracce”: è morbida e assicura un grip uniforme su tutta la sua superficie, mentre é una Stealth S1 sulle Maltese Falcon, pensata per attività come le escursioni a piedi.
La suola ha un’importanza relativa se si usano gli sganci rapidi, dato che non si deve agganciare ai pin dei pedali a sgancio. C’è da dire, però, che entrambe le scarpe si possono usare sui pedali flat se non si toglie il pezzo di suola sotto cui si nasconde l’attacco per lo sgancio rapido.  Una volta tagliato questo pezzetto di gomma, è meglio usare sempre gli SPD.

Più importante é la rigidità della suola stessa. In entrambi i casi le 5.10 sono rigide a sufficienza per garantire una buona pedalata rotonda e per assorbire gli impatti tipo salti e gradoni. Non si tratta di scarpette con suola in carbonio, ricordiamoci che la loro destinazione d’uso è l’escursionismo/freeride/downhill e non le gare di XC o marathon.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=155137][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=155137&s=576[/img][/url]

In fase di camminata, le Minnaar assicurano un grip migliore, grazie alla suola e alla tacchetta che non tocca o quasi il suolo, al contrario delle Maltese Falcon.

Dopo mesi di uso ed abuso, entrambe le scarpe sono in buono stato e non si é rotto niente. Esteticamente preferiamo di molto le Minnaar. Quando fa caldo le più pesanti Minnaar fanno sudare di più.

Conclusioni
Maltese Falcon per escursionismo, quindi giri pedalati e giornate molto calde.
Minnaar per enduro, freeride e downhill. Nelle giornate molto calde il tanto materiale fa sudare il piede per bene. Se si fanno tanti pezzi a spinta, le Minnaar permettono di camminare meglio.
L’appoggio sul pedale è migliore con le Minnaar, dato che la tacchetta delle Maltese Falcon sporge molto e il punto di contatto scarpa-pedale risulta essere molto limitato alla zona della tacchetta stessa e non alla suola.

Prezzi
Maltese Falcon: €115,00
Minnaar:  €135,00

Fiveten.com 

Distributore per l’Italia: 4Guimp

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=155144][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=155144&s=576[/img][/url]