[Test] Il piacere è … come non averle: protezioni POC

[Test] Il piacere è … come non averle: protezioni POC

25/11/2012
Whatsapp
25/11/2012

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=265566][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=265566&s=576&uid=6374[/img][/url]

POC è un’azienda nata in Svezia nel 2004 che ha come sua mission principale salvare vite umane e ridurre la gravità delle lesioni derivanti da incidenti. Produce caschi, protezioni occhiali e abbigliamento per le due ruote a pedali (collezione “wheels”) e per gli sport su neve (collezione “snow”).

Negli anni, POC ha contribuito all’innalzamento degli standard di sicurezza. Soprattutto nell’ambito dei caschi da sci grazie a nuove soluzioni tecniche, combinazioni di materiali e con soluzioni brevettate. Know-how che subito hanno trasferito allo sviluppo di protezioni per il ciclismo. Solo da pochissimi anni è entrata nel mercato italiano ma si è fatta subito notare per la contrapposizione tra sobrietà nelle linee e colori appariscenti. Dietro a questo design accattivante c’è il POC Lab che afferma di non volere scendere a compromessi nelle scelte di materiali e processi produttivi per non compromettere la sicurezza e le prestazioni. La MTB negli ultimi anni ha visto sviluppi tecnologici impressionanti sui componenti e sui telai delle bici. La naturale conseguenza sono stati i vorticosi aumenti di velocità e altezza dei salti e quindi anche la necessità di proteggersi maggiormente.
In prova il casco “Trabec “, le ginocchiere “Joint VPD 2 long knee” e le gomitiere “Joint VPD 2 elbow”.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293378&s=576&uid=7940[/img]

Casco “Trabec”

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293385&s=576&uid=7940[/img]

La serie “Trabec” è composta da tre prodotti. Il modello base che abbiamo in test, il “Trabec”, il “Trabec Race” e il ” Trabec Race MIPS “. Il cuore di questi caschi è il medesimo: EPS Polygiene (Polistirene espanso con trattamento anti odore) rinforzato con fibra aramidica in-mold con la calotta esterna in policarbonato (PC). Si differenziano, oltre che per il prezzo e colorazioni, per un secondo rinforzo sempre in fibra aramidica per il “Race” e il sistema MIPS come recita il nome del “Race MIPS”. Non sono solo paroloni nati nel reparto marketing: le fibre aramidiche vengono utilizzate nelle applicazioni aerospaziali e militari, nei giubbotti anti-proiettile e in compositi balistici, negli pneumatici e altro ancora. Il MIPS (Multi directional Impact Protection System) è un sistema brevettato per ridurre le forze rotazionali della testa in caso di impatto obliquo.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293387&s=576&uid=7940[/img]

Il casco è ideale in ambito enduro e all-mountain. Offre una buona protezione laterale e sulla parte posteriore della nuca nella zona occipitale. Fortunatamente non è stato provato il reale beneficio di questa sua struttura ma di sicuro è stata apprezzata la sua comodità. Il piacere di indossare un casco è non sentirlo e in questo POC ha centrato il bersaglio. Dopo le prime regolazioni di routine, rimane stabile durante la corsa. Oltre alla classica fascia posteriore e alla fibbia sottogola a sgancio rapido, il casco Trabec gode di una terza regolazione. L’intelaiatura interna in plastica permette di far ruotare in avanti o indietro, su tre posizioni, la struttura intera del casco.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293386&s=576&uid=7940[/img]

Due soli piccoli nei: i passaggi d’aria sono ben 16 ma non sono sufficienti, o non sono ben posizionati, perchè il casco sia fresco ed areato nella stagioni più calde. Nulla di drastico comunque, si possono trovare caschi più areati ma forse a discapito della protezione. Secondo, i lacci laterali in plastica che passano all’interno della calotta nella zona sopra l’orecchio sono spesso di intralcio alle aste degli occhiali. Per il resto… non cadete. Sarebbe un vero peccato rovinare questo ottimo casco.

Prezzo consigliato: 160 €
Peso rilevato per la taglia M-L : 345 g
Colori, meglio vederli che descriverli – [url]http://www.pocsports.com/en/product/1231/trabec[/url]
Taglie disponibili: XS-S (51-54), M-L (55-58) e XL-XXL (59-62)

Ginocchiere lunghe “Joint VPD 2 long knee” e gomitiere “Joint VPD 2 elbow”

La tecnologia che sta dietro a questi due prodotti è praticamente la stessa. Manicotti elastici con imbottitura in VPD 2.0 (Visco Elastic Polymer Dough 2.0) ricoperta da tessuto aramidico. Il materiale visco elastico esposto ad un urto si irrigidisce assorbendo energia; lasciato a riposto è facilmente deformabile. I manicotti e le imbottiture sono accuratamente modellati per calzare al meglio. Inoltre il VPD è perforato per agevolare il passaggio dell’aria. Come il casco, le protezioni sono hanno subito il trattamento anti odore Polygiene. Optional per dare maggiore vestibilità (che non è servito in quanto non si sono mai mosse dalla loro posizione) una fascia elastica sul polpaccio per le ginocchiere e all’interno gomito per le gomitiere.
Il risultato è una protezione leggera (in termini di peso e di freschezza), comoda anche in pedalata e funzionale. Lascia la piena libertà di movimento. Veramente un ottimo prodotto, non fosse per il prezzo…

Ginocchiere lunghe Joint VPD 2 long knee

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293418&s=576&uid=7940[/img]

Fascia elastica sul posteriore e sulla coscia per le Joint VPD 2 long knee. In catalogo anche ginochiere più corte (circa 8 cm in meno di protezione sullo stinco).
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293416&s=576&uid=7940[/img]

Prezzo consigliato: 150€
Peso: 585 g
Colori: nero
Taglie disponibili: S, M e L

Gomitiere Joint VPD 2 elbow

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293415&s=576&uid=7940[/img]

Fascia elastica e parte interna alta in gomma per tenerle in posizione.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=293414&s=576&uid=7940[/img]

Prezzo consigliato: 100€
Peso: 285 g
Colori: nero
Taglie disponibili: S, M e L

[B]Riferimenti aziendali:[/B]
[url]http://www.pocsports.com/[/url]