[Test] Rapha Trail Lightweight T-Shirt

20

Alla fine della primavera, Rapha ci ha inviato alcuni campioni della loro collezione estiva per i test. Seguendo le orme della loro prima linea di abbigliamento, il marchio sta lanciando una linea leggera per la stagione calda. La prima recensione è per la loro t-shirt Trail Lightweight.

Rapha Trail Lightweight T-Shirt

Dettagli

  • 100% poliestere di cui 68% riciclato
  • Protezione UV
  • Garanzia di 30 giorni con riparazioni gratuite
  • XS – XXL
  • 70€

Rapha Trail Lightweight T-Shirt

Partiamo dal materiale, è qui che Rapha è decisamente superiore. Il marchio ha fatto il giro del mondo nel mondo della strada e ora sta portando tessuti ultra premium nel mondo della MTB. Il pannello frontale è realizzato in morbido tessuto areato che è morbido al tatto, traspira incredibilmente bene e si muove bene.

La fascia sul braccio è un tocco inconfondibile per Rapha nella linea MTB. Non ha uno scopo ma si distingue.

La maglia è ultra minimalista e leggera ma ci hanno piazzato un’etichetta a gancio per una facile asciugatura.

Insieme a un messaggio stimolante.

La parte posteriore più lunga è sempre un tocco gradito. Alcuni marchi di abbigliamento riescono a dimenticare questo aspetto cruciale, ma una parte posteriore più lunga e una parte anteriore più corta hanno senso perché evitano che la sporcizia (dalla ruota posteriore) finisca nella cintura quando sei in posizione da discesa.

Rapha Trail Lightweight T-Shirt sul sentiero

A cominciare dalla vestibilità, con un’altezza di 183cm la Large è perfettamente dimensionata, come dovrebbe essere, e non ho avuto problemi con qualsiasi aspetto legato alla vestibilità. Se c’è una cosa che ho notato nei prodotti Rapha è che hanno delle ottime cuciture. Ogni pannello è disposto con cura per vestire bene in posizione di riding, ma i loro indumenti vestono in modo naturale anche quando stai solo camminando mentre ti muovi liberamente quando sei in azione.

Per farla breve, dalle salopette ai pantaloni alle maglie, non ci sono mai cuciture mal posizionate che legano o inibiscono i movimenti. La disposizione dei pannelli ascellari, nella foto sotto, esemplifica questo approccio nella maglia in prova. Quindi dal punto di vista di vestibilità, taglio e cuciture, questa maglia non potrebbe essere realizzata meglio.

L’altro aspetto a cui Rapha dedica attenzione è ai materiali. Vivo in una zona che d’estate diventa caldissima e dove il caldo è spesso accompagnato da una discreta quantità di umidità. Questo color menta che ho testato è il più chiaro dei quattro colori possibili, quindi ovviamente era il più fresco, ma la maggior parte della gestione del calore proviene dal tessuto stesso.

Il pannello frontale è areato e poroso, quindi traspira bene e quando aumenti la velocità senti una bel passaggio d’aria. Il pannello posteriore invece ha un aspetto più tecnico da indumento da palestra: super elastico ma a trama più fitta. Inizialmente ero preoccupato per quanto bene avrebbe dissipato il calore e l’umidità, ma alla fine ha dimostrato di mantenersi molto fresco, di disperdere bene l’umidità e di asciugarsi rapidamente.

Un ultimo bel tocco è stato che questa maglia è dotata di protezione UV, quindi chi come me alla crema solare preferisce l’abbronzatura del contadino, non rischia di bruciarsi.

Conclusioni

La t-shirt Trail Lightweight di Rapha è la maglia perfetta per il caldo clima estivo. Ha un taglio impeccabile e utilizza i migliori materiali disponibili. Sì, a 70 Euro è un po’ cara, ma finora non ha preso alcun odore, il che è impressionante secondo mia moglie, ed è coperta da una garanzia di 30 giorni con riparazioni gratuite. In ciascuna delle mie recensioni mi impegno a trovare almeno una sorta di difetto degno di nota… in questo caso non ne ho trovati, mi dispiace!

www.rapha.cc

 

Commenti

  1. Non per fare il morto di fame, ma 70€ per una t-shirt sono un furto, ok, basta non comprarle, ma che c**** ci sono aziende che ti vendono ottime t-shirt per mtb a 30/35€.
    In merito alla protezione UV... c`è chi si ustiona sotto una maglietta?! Dai, sta cosa puzza un po di c******a...in vita mia non mi sono mai bruciato al sole sotto la maglietta, come ho fatto a sopravvivere senza una maglieta Rapha?
  2. bughy1978:

    Non possiedo il capo ne ho intenzione di comprarlo ma il fatto che non abbia uno straccio di tasca, neanche piccola, per me, è un grosso difetto (anche solo fazzoletto e barretta)...
    Poi con la fortuna che ho alla prima uscita prendo un rovo e la apro in due e ciaociao 70€...
    Ma infatti! Per dire, un mese fa ho comprato una maglietta a maniche lunghe della Vaude a 30€ e mi trovo benissimo, non puzza, mi protegge dal sole ed è pure bellissima.
  3. Robibz:

    Non per fare il morto di fame, ma 70€ per una t-shirt sono un furto, ok, basta non comprarle, ma che c**** ci sono aziende che ti vendono ottime t-shirt per mtb a 30/35€.
    In merito alla protezione UV... c`è chi si ustiona sotto una maglietta?! Dai, sta cosa puzza un po di c******a...in vita mia non mi sono mai bruciato al sole sotto la maglietta, come ho fatto a sopravvivere senza una maglieta Rapha?
    Per il prezzo posso darti ragione...

    Per il discorso UV...no.
    Per quelli come me il sole è veleno (pelle chiara ecc)...

    Non so quanto possa essere Utile....ma è una protezione che qualsiasi dermatologo mi raccomanda su tutti gli indumenti...
Storia precedente

Pole riporta la produzione in Finlandia

Storia successiva

Esperimento alpino con l’Orbea Laufey

Gli ultimi articoli in Test