[Test] Rock Shox Totem RC2 DH Dual Position Air

[Test] Rock Shox Totem RC2 DH Dual Position Air

29/05/2012
Whatsapp
29/05/2012

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=146425][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=146425&s=576[/img][/url]

Da ormai 3 mesi stiamo provando la Rock Shox Totem RC2 Dh Dual Position Air, forcella da 180mm di escursione dotata del nuovo sistema di accorciamento della corsa di cui vi avevamo parlato qui. La lunga durata del test ha un motivo, da ricercare nei problemi che Rock Shox ha avuto con il sistema precedente Two Step, caratterizzato da mancanza di affidabilità. Volevamo essere sicuri che il Dual Position Air funzionasse a lungo e senza problemi. Anticipando in parte il risultato del test, possiamo dirvi che la risposta è positiva.

Analisi statica
[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=146431][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=146431&s=576[/img][/url]
Gli steli da 40 mm. colpiscono subito chi la guarda per la loro imponenza, resa ancora più accentuata dal fatto che si tratta di una forcella single crown. Di primo acchito uno pensa che la Totem sia un macigno, invece il suo peso dichiarato di 2710 grammi incute timore fra i feticisti del peso, ma non desta preoccupazioni per chi fa enduro/freeride, ovvero il pubblico per cui è stata pensata questa forcella. Basta dire che il sistema di ammortizzazione è lo stesso che si trova nelle forcelle a doppia piastra di Rock Shox, il Mission Control DH.

Il perno passante Maxle da 20 mm. e l’attacco per i freni a disco di 200mm di diametro la dicono lunga sul tipo di utilizzo a cui si dovrebbe sottoporre la Totem. Oltre alla classica regolazione del ritorno, la Totem RC2 DH offre il controllo della compressione alle basse e alle alte velocità e il Dual Position Air, che permette di abbassare la forcella da 180 a 150mm ruotando il pomello di mezzo giro e poi premendo con il proprio peso verso il basso.

La regolazione al peso del biker avviene attraverso l’aria, inseribile comodamente attraverso una valvola posizionata in cima allo stelo sinistro.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=146426][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=146426&s=576[/img][/url]

Le pressioni dell’aria a seconda del peso del rider sono indicate sullo stelo sinistro. Diciamo che sono abbastanza precise.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=146427][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=146427&s=576[/img][/url]

In azione
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=101732&s=576[/img]

Passando da una Fox 36 da 180 mm. alla Totem la prima reazione è stata “Wow, questa si mangia tutto!”. In poche parole, la Totem è granitica. Entrambe le forcelle erano montate su una Cannondale Claymore. Stessa bici, diverse sensazioni. Gli steli da 40 mm. rendono la Totem molto rigida e precisa, non ci sono storie.

Quando si lascia la Totem calma per un po’ di tempo ci vuole qualche pompata per riportarla in vita, per riequilibrare i livelli dell’olio dopo che è stata ferma. Quello che colpisce è la decisa progressività della forcella. Mandarla a fondo corsa è molto difficile, proprio perché è stata pensata per un uso pesante in discesa.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=146428][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=146428&s=576[/img][/url]

Ci hanno molto convinto le regolazioni della compressione alle alte/basse velocità. Sopratutto queste ultime si sono lasciate apprezzare nella tipica situazione del ripido lento con gradoni. La forcella non si insacca, lasciando a disposizione al biker quasi tutta la corsa (meno il sag).

Arriviamo quindi a parlare del Dual Position Air, il sistema di accorciamento della corsa da 180 a 150 mm. In tre mesi abbiamo avuto un unico problema, durante le prime due settimane di uso: una volta accorciata e riestesa la forcella perdeva circa 1 cm di corsa, che tornavano a disposizione solo dopo aver tolto un po’ d’aria. Successivamente a quelle due settimane il problema non è più comparso. Stiamo comunque continuando ad utilizzarla, quindi se ci fossero novità le troverete negli aggiornamenti del test.

Dal punto di visto della tenuta dei 150 mm. di corsa, non ci sono stati problemi di alcun tipo: la Totem rimane giù e non accenna a rialzarsi, se non quando il rider gira il pomello di regolazione sui 180mm.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=99106][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=99106&s=576[/img][/url]

Conclusioni
Rock Shox ha risolto il problema del sistema di accorciamento della corsa: sulla Totem RC2 DH il Dual Position Air funziona e tiene i 150mm senza problemi. Dimenticatevi del Two Step.
In discesa la forcella è quanto di più granitico una single crown possa offrire e il limite sta decisamente nel rider. Perfetta per chi ama discese tecniche, lente o veloci che siano, conquistate con il sudore della propria fronte, pedalando in salita con la forcella abbassata.

Prezzo: 990,- Euro
Peso dichiarato: 2710 grammi
SRAM.com