[The Lost Files] Il fotoreport di Gravitalia #2 Champoluc

[The Lost Files] Il fotoreport di Gravitalia #2 Champoluc

09/07/2013
Whatsapp
09/07/2013

La seconda prova del Circuito Nazionale Gravitalia 2013 si è svolta lo scorso week end a Champoluc (AO). Sentiamo quali sono le impressioni di alcuni tra i più giovani e veloci atleti del Circuito e del vincitore di tappa, il neozeladese George Branningan(Trek Wolrd Racing).

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489047][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489047&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Per George Branningan la Trek Session 9.9 è una bici tutta nuova e a giudicare dai risultati ha trovato il feeling giusto per raggiungere traguardi importanti.  George rientra questa stagione dopo un intervento al ginocchio che lo ha condizionato  parecchio nella preparazione della stagione agonistica. Alle prime due gare di World Cup non era al 100% ma ora sta bene. George ci ha confidato che il recupero fisico è stato buono, l’ ostacolo più difficile da affrontare è riacquistare la confidenza in se stesso. Ha ancora un pò di timore a buttare giù un piede in curva…

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489054][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489054&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Nelle ultime settimane è stato a Leogang in Austria per la iXS cup dove purtroppo è stato squalificato (inisieme ad altri 26 atleti!) prima delle qualifiche perchè non aveva il paraschiena. Si è comunque consolato passando delle belle giornate a San Remo da Roberto e Gianluca Vernassa.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489055][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489055&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Grazie alle modifiche apportate quest’anno che hanno reso il tracciato più lento ma ugualmente fisco e spettacolare, la pista di Champoluc è una delle più impegnative e tecniche del Circuito 2013. Come ci ha raccontato  Ruben Favre  organizzatore dell’evento, la pista è stata modificata eliminando il tratto di strada bianca nella parte alta del tracciato. È stata inoltre cambiata la parte centrale del bosco inserendo una nuova curva.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489053][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489053&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Tracciato fisico ed impegnativo, caratterizzato da un fondo sconnesso e scivoloso, soprattutto durante le qualiìfiche di sabato.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489060][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489060&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Johannes Von Klebelsber impegnato negli ultimi metri di gara. L’atleta altoatesino si piazza al sesto posto in classifica assoluta. “Bel tracciato tecnico e diverso da tutte le altre piste del Circuito. Qui ci sono diversi passaggi tecnici e stretti che rendono il trail più lento rispetto agli altri tracciati di gara.  Sono arrivato da Val di Sole con un polso dolorante ma alla fine il mio week end a Champoluc  è stato positivo.”

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489045][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489045&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Francesco Colombo, 4° a fine gara fa bella mostra del nuovo V10 Carbon. “Quest’anno siamo passati a Santa Cruz ed io ho un V10 carbon. E’ una bici fantastica, molto leggera e lavora benissimo, in qualsiasi condizione è ben attaccata a terra! Ci sto mettendo un pò ad abituarmi, negli ultimi anni ho corso con le Scott che sono tre chili più pesanti. Il feeling è molto diverso soprattutto nei pezzi veloci dove ci sono pietre e salti.”

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489056][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489056&s=1024&uid=34302[/img][/url]

“Quest’inverno mi sono allenato tanto, con una preparazione specifica per la DH. Il V10 mi è arrivato “tardi” e così mi sono allenato tanto sulla mia Santa Cruz  Nomad. Il lavoro svolto ha dato i suoi frutti anche per l’enduro. Da poco ho conquistato a Madesimo (SO)  il titolo di Campione Italiano Enduro.”

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489046][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489046&s=1024&uid=34302[/img][/url]

“La parte alta del vecchio tracciato qui a Champoluc era molto semplice e poco discesistica. Le modifiche apportate quest’anno hanno reso questa sezione troppo lenta e stretta. Forse a causa delle condizioni meteo diverse sponde costruite a mano si sono sfondate ma questa è la gara e si và così.”

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489059][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489059&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Simone Medici e la sua nuova Pedroni in carbonio, qui sotto. “Sono qui con la nuova bici Pedroni in carbonio. Rispetto alla bici in alluminio è molto più stabile nei tratti sconnesi ed anche in curva. Questo mi permette di essere molto più preciso nella guida.  La bici è stata prodotta in due versioni una poco più leggera dell’altra e l’angolo si può cambiare da 63° a 62,5° così  cambia anche la corsa di progressione del mono. Con questo mezzo abbiamo corso solo Sestola (MO) e Val di Sole (TN) .”

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489052][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489052&s=1024&uid=34302[/img][/url]

“Dopo la gara sfortunata di Val di Sole ho una gran volglia di far bene. A Commezzadura ho fatto una gran qualifica ma durante la race run ho avuto dei problemi con il pilota che mi precedeva. Tyler Vernon (GT Factory) è caduto, i giudici hanno fermato la gara così sono risalito alla partenza e sono ripartito subito per un’altra run. Non ero molto concentrato e il risultato  stato un pò al di sotto delle aspettative.”

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489058][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489058&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Marco Roncaglia  insieme a suo fratello Mattia, atleti del team GT-360Degrees studiano le linee più veloci della pista di Champoluc. Marco non ha corso per una infiammazione ai legamenti della spalla destra, causata da una caduta in allenamento a Sestola (MO).

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489051][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489051&s=1024&uid=34302[/img][/url]

“Da quello che ho potuto vedere il tracciato di Champoluc è molto tecnico, pieno di sassi e radici viscide, la scelta delle linee è importantissima perchè ci sono molte varianti. E’ vero che il tracciato è un pò stretto ma si riescono comunqe ha scegliere delle traiettorie per cercare di essere i più veloci.” Marco Roncaglia (GT – 360 Degrees)

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489049][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489049&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Mario Milani ha testato qui a Champoluc la sua Ancillotti con ruote da 27.5. Anche ad Andrea Gamenara , compagno di Mario nel team Ancillotti Doganaccia, piace il tracciato valdostano. Anche se il trail è un pò stretto Andrea pensa solo a mollare i freni ed andare il più forte possibile!

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489044][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489044&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Alia Marcellini (Torpado Surfing Shop) fa segnare il tempo più veloce in gara tra le donne, confermando la sua leadership in classifica assoluta.

[url=http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=489050][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=489050&s=1024&uid=34302[/img][/url]

Per la realizzazione di questo evento è stato fondamentale l’aiuto dei volontari, sempre  attenti e cordiali. Appuntamento per la prossima tappa del Circuito nazionale Gravitalia a Caldirola il 24 e 25 agosto 2013.