Trofeo Delcar Montichiari #2 Internazionali d’Italia Series

Trofeo Delcar Montichiari #2 Internazionali d’Italia Series

13/04/2015
Whatsapp
13/04/2015

Ci eravamo lasciati nel trevigiano quasi un mese fa dove si era svolto il primo appuntamento degli internazionali d’Italia. Torniamo alla grande, con una seconda tappa d’eccellenza: Montichiari.
Quest’anno la caratteristica gara cittadina ha pigiato il piede sull’acceleratore, passando ad evento Hors Categorie (lo step prima della World Cup), garantendosi così un parterre internazionale che poteva contare su quasi un totale di mille atleti al via.

1DS_0236

A Maser il Team Bianchi i.Idrodrain aveva piazzato due atleti sui gradini più alti del podio.
Considerando lo stato di forma di Gerhard Kerschbaumer e Alexander Gehbauer potrebbero finire a pieno titolo tra i favoriti anche di questa gara!

1DS_0238

Ad alzare ulteriormente il livello è arrivato l’intero team Multivan Merida con Josè Antonio Hermida, Rudi Van Houts, Ondrej Cink, Thomas Litscher, Julian Schelb e l’inossidabile Gunn-Rita Dahle.

1DS_0251

Siamo andati a rompere le scatole a Jack mentre ultimava i preparativi sui mezzi di Manuel Fumic e Marco Aurelio Fontana.

1DS_0254

34 denti per il Prorider, mentre il tedesco ha preferito un 36.

1DS_0257

1DS_0274

Proseguendo il nostro giro nei paddock abbiamo incontrato Marina Romoli, madrina dell’evento di Montichiari e presidentessa della Marina Romoli Onlus. (più info)
La ex ciclista, pochi giorni fa, era stata a trovare l’amico Walter Belli e ha approfittato per ricordarci che è ancora aperta la raccolta fondi indetta dalla sua associazione e dal testimonial Marco Aurelio Fontana.

1DS_0272

Greta Seiwald, Junior del Team Focus XC Italy, mostra orgogliosa la sua maglia di leader degli Internazionali d’Italia.

1DS_0293

Denis Fumarola, in arte Dyno, prepara la sua FRM per la corsa.

1DS_0308

1DS_0302

Sono passate da poco le 11 del mattino e la colonna sonora di Alessio Seri, tecnico Marzocchi, è già di alto livello: Slipknot – Til We Die!

1DS_0741

1DS_0756

1DS_0762

1DS_0730

Tornando alle cose serie, le atlete Open si stanno concentrando prima della imminente partenza. I pronostici si sprecano, tra le favorite abbiamo Gunn Rita Dahle (Multivan Merida), Maja Wloszczowska (Kross racing team), Eva Lechner (Colnago Sudtirol), chissà chi avrà la meglio.

1DS_0802

Le atlete straniere cercano di prendere da subito la testa della corsa.

1DS_0823

Al secondo passaggio, sulla salita del castello, Eva Lechner (Colnago Sudtirol) è alla guida di un gruppetto composto da Gunn Rita Dahle (Multivan Merida), Maja Wloszczowska (Kross racing team) e Linda Indergand (Focus Xc Team).

1DS_0838

Staccata di pochi secondi transita la Under Margot Moschetti (Betch.nl – Superior).

1DS_0914

Durante il terzo giro, Eva Lechner perde posizioni a causa di una foratura e le straniere prendono il largo.
Linda Indergand (Focus XC Team) nel nuovo tratto tecnico BMX-Line.

1DS_0941

Quarto e quinto giro vedono l’alternarsi al comando delle due atlete iridate che accumulano un gap di 30 secondi sulla francese Margot Moschetti (Betch.nl – Superior) e circa 2 minuti sul resto del gruppo.

1DS_1071

Gunn Rita Dahle (Multivan Merida) taglia solitaria il traguardo al termine dei 5 giri previsti

1DS_1091

Gunn Rita Dahle (Multivan Merida) e Maja Wloszczowska (Kross racing team) festeggiano dopo il taglio del traguardo.

1DS_1170

La gara Junior ha visto lo strapotere dell’atleta svedese Ida Jannson.

1. Ida Jannson – Nazionale Svedese – 01:07:34
2. Evie Richards – Nazionale Inglese – 01:08:39
3. Greta Seiwald – Nazionale Italiana – 01:09:14

Classifica completa qui!

1DS_1208

Il podio donne open:

1. Gunn Rita Dahle – Multivan Merida – 01:20:29
2. Maja Wloszczowska – Kross racing team – 01:20:48
3. Margot Moschetti – Betch.nl Superior – 01:21:15

La classifica completa qui!

1DS_1263

Andrea Tiberi (Frm Factory) si concentra prima della gara Elite.

1DS_1312

Dario Dell’Aglio, main sponsor dell’evento e super appassionato di sport, posa con Manuel Fumic (Cannondale Factory), Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory) e Antonio Josè Hermida (Multivan Merida).

1DS_1327

A caricare gli atleti prima della partenza si è radunato un pubblico che si fatica a trovare nelle gare italiane.

1DS_1337

Sono veramente tanti i nomi importanti in questa gara che facciamo fatica a stabilire chi possa avere la meglio.

1DS_1349

Una folla da World Cup lascia la partenza per raggiungere la caratteristica salita a gradini del Castello Bonoris.

1DS_1355

Il primo ad apparire tra le mura del castello è lo svizzero Florian Vogel, nuovo acquisto del team tedesco Focus Xc.

1DS_1371

Il gruppo degli inseguitori è guidato da Manuel Fumic (Cannondale Factory), dal compagno di squadra Marco Aurelio Fontana e Andrea Tiberi (Frm Factory). Subito dietro il Minimig Miguel Martinez (Tropix).

1DS_1480

Josè Antonio Hermida è stato vittima di un problema respiratorio durante il terzo giro ed è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari.
Abbiamo ricevuto notizie confortanti sul suo stato di salute.

1DS_1492

1DS_1553

Il tratto tecnico BMX-Line è stato introdotto quest’anno ed ha subito riscosso un grande successo sia tra i rider che tra il pubblico.

1DS_1591

Durante la quarta tornata, lo svizzero ha rinsaldato la sua leadership.
Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory) dopo aver perso l’assistenza del compagno di squadra, ha cercato di rientrare in solitaria.

1DS_1646

A due giri dalla fine, il bronzo olimpico iridato guadagna secondi preziosi, ma non riesce ad impensierire Florian Vogel (Focus XC) che affronta la Small Worldcup senza troppe preoccupazioni.

1DS_1737

Gerhard Kerschbaumer (Bianchi I.idrodrain), dopo la fatica della giornata precedente che gli ha regalato un titolo italiano nel Team Relay, transita in quinta posizione durante l’ultimo giro.

1DS_1769

Florian Vogel (Focus Xc) taglia il traguardo dopo 7 giri con un tempo di 01:20:17!

1DS_1777

Lo svizzero festeggia con il team manager.

1DS_1781

Con tutto questo pubblico non sembra nemmeno di essere in Italia… speriamo che il movimento mountainbike acquisti sempre più popolarità!

1DS_1791

Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory), accolto dal boato del pubblico, arriva con il classico impenno per festeggiare la seconda posizione.

1DS_1896

Florian Vogel intervistato da Armin Küstenbrück.

1DS_1907

Marco Aurelio Fontana viene preso d’assalto dai fan che richiedono autografi anche su oggetti inconsueti! 😀

1DS_1949

Il rider italiano intervista il vincitore della gara.

ALEX1413

Il sindaco di Montichiari immortala il podio Elite! (Foto di Alessandro Di Donato)

1. Florian Vogel – Focus Xc – 01:20:1
2. Marco Aurelio Fontana – Cannondale Factory – 01:21:50
3. Andrea Tiberi – Frm Factory – 01:22:18
4. Miguel Martinez – Tropix – 01:22:37
5. Gerhard Kershbaumer – Bianchi i.Idrodrain – 01:22:46

Il biker altoatesino strappa la maglia di leader del circuito al compagno di squadra Alex Gehbauer (Bianchi i.Idrodrain).

1DS_1887

Gioele Bertolini, autore di una grande gara, chiude primo tra gli under 23.

Qui la classifica open.