[Video] RCM tutorial: impennare

[Video] RCM tutorial: impennare

02/03/2018
Whatsapp
02/03/2018

L’impennata sembra una banale manovra da esibizionisti, cela invece un grande controllo della bici, un utilizzo pratico ed è propedeutica a tecniche più avanzate. Scoprite come imparare ad impennare in sicurezza e con facilità!

Le date sono leggermente cambiate e abbiamo dovuto aggiungere alcuni appuntamenti, di seguito il calendario aggiornato.
Avvisiamo anche che la settimana di Livigno conta ormai solo 2 posti liberi. Le date del DAY – CAMP – Reminder del 24-25 Marzo a Sestri Levante sono SOLD OUT, così come il DAY di Aprile a Gemona (UD) e il Camp di due giorni al Bike Park della Paganella (posti liberi ancora nel day in quelle date).

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
eliografo
eliografo

Come sempre utilissimo. una domanda OT: funziona bene il portaborraccia minimale?

T
tappomo

per me è ancora utopia riuscire a fare più di 5 metri…
oltre a mantenere la bici alzata, ho grossissimi problemi a gestire l’equilibrio a destra e sinistra…

M
marco-rr101

Le consiglio di allenarsi con la balance board. Con me ha fatto miracoli

T
tappomo

vado abbastanza tranquillo sulla slackline, ma ad impennare proprio non riesco

Deroma
Deroma

che rabbia!!!!! sembra sempre naturale ma non riesco ed è la cosa più frustrante che provo in bici 🙁

Deroma
Deroma

[QUOTE="Jack Bisi, post: 8334569, member: 315"]tutto sembra naturale (e facile) quando lo si impara…. prova prova prova![/QUOTE]

si provo quasi ininterrottamente da 25 anni credo di essere abbastanza un caso clinico…. magari se frequentassi un corso di RCM ce la potrei fare ehehehe

lollo72

Quest’anno dall’11 al 26 agosto dovrei essere a Livigno ; devo trovare la pianta giusta dieto la quale nascondermi per spiare i Vostri insegnamenti 😉

C
cheyax

sono l’unico che riesce a fare il manual abbastanza tranquillamente e a tenerlo per un po’ di tempo ma non l’impennata?

Marklenders
Marklenders

Personalmente quando avevo il motorino,un ciao,ad impennare ero bravo,facevo km nelle strade di campagna con gli amici,in bici non ho mai provato seriamente,ogni tanto la faccio qualche impennata ma di qualche metro, vedrò di seguire i vostri consigli ed imparare.PS il 15 aprile sono uno dei corsisti a Gemona (UD),non vedo l’ora.😀😀😀

D

[QUOTE="marco-rr101, post: 8334374, member: 231663"]Le consiglio di allenarsi con la balance board. Con me ha fatto miracoli[/QUOTE]Che esercizi fai? Anche io sto cercando di migliorare l'equilibrio.

Il mio problema con le impennate è che se magari riesco ad alzare la ruota ed a dare una pedalata, di più nada. E questo con la trail… Con la XC non si alza neanche se tiro il manubrio con una gru!

Sent from my [device_name] using MTB-Forum mobile app

AndreaFMTB
AndreaFMTB

Mi permetto di dare alcuni consigli che, per me sono importanti.
-la ruota anteriore deve rimanere dritta il piu possibile durante l’impennata, la si puo usare (sterzando leggermente) come timone per aiutarsi a direzionare la bici. L’importante è che la ruota anteriore giri liberamente e non sia frenata durante l’impennata per facilitare l’equilibrio.
– la sella puo essere alta o bassa: con la sella bassa sarà piu difficile alzare l’anteriore (lo si ovvia alzandosi in sella e dando con forza il primo colpo di pedale per poi ri-sedersi continuando l’impennata) ma sara piu semplice, grazie al baricentro piu basso, mantenere l’equilibrio. Con la sella alta sara piu semplice alzare l’anteriore con un colpo di pedale ma sara piu complesso mantenere l’equilibrio.
-il segreto per una lunga impennata sta nella scelta della rapportatura sulla trasmissione: con rapporti corti sara semplice alzare l’anteriore ma l’impennata durerà meno.
Con rapporti lunghi sara piu difficile alzare l’anteriore ma l’impennata durerà per piu metri.

Questi sono solo dei miei consigli che utilizzo. A me le impennate riescono piuttosto bene e si protraggono anche per centinaia di metri

mickmac
mickmac

Sarà che è una cosa che ho imparato quando avevo 11 anni e usavo l’Atala Hop facevo dei chilometri pedalando su una ruota….poi i miei mi hanno regalato una batteria per evitare che finissi per comprare una moto e smisi di andare in bici.
Da 5 anni a questa parte ho ripreso ad andare in bici ma adesso non faccio più dei chilometri ma qualche metro viene proprio facile.
Se posso dare un consiglio…a me molto più facile in salita a velocità piùttosto basse, più aumenta la velocità più e difficile controllare il tutto.
Personalmente uso più la pedalata con un rapporto giusto(nè troppo agile ne troppo duro) per stare in equilibrio con la ruota anteriore su, che il freno. Mentre ho visto un ragazzino di colore sui viali a Bologna che usava invece stare al limite del ribaltamento e usare molto il freno….
Il manual invece ci sto provando da un pò, ma ho troppo paura di ribaltarmi (perchè mi manca proprio il controllo sulla pedalata), e per adesso faccio neanche un metro dopo pinzo il freno e finisce la magia….

Deroma
Deroma

[QUOTE="AndreaFMTB, post: 8335213, member: 232827"]Mi permetto di dare alcuni consigli che, per me sono importanti.

-la ruota anteriore deve rimanere dritta il piu possibile durante l'impennata, la si puo usare (sterzando leggermente) come timone per aiutarsi a direzionare la bici. L'importante è che lfrenata anteriore giri liberamente e non sia frenata per facilitare l'equilibrio.

– la sella puo essere alta o bassa:  con la sella bassa sarà piu difficile alzare l'anteriore (lo si ovvia alzandosi in sella e dando con forza il primo colpo di pedale per poi ri-sedersi continuando l'impennata) ma sara piu semplice, grazie al baricentro piu basso, mantenere l'equilibrio.  Con la sella alta sara piu semplice alzare l'anteriore con un colpo di pedale ma sara piu complesso mantenere l'equilibrio.

-il segreto per una lunga impennata sta nella scelta della rapportatura sulla trasmissione: con rapporti corti sara semplice alzare l'anteriore ma l'impennata durerà meno.

Con rapporti lunghi sara piu difficile alzare l'anteriore ma l'impennata durerà per piu metri.

Questi sono solo dei miei consigli che utilizzo. A me le impennate riescono piuttosto bene e si protraggono anche per centinaia di metri[/QUOTE]

ti odio sappilo! 🙂

tunerz

anche per me impennare per svariati metri viene semplicissimo..mi manca però tutto il resto..il manual assolutamente manco in discesa..e idem gli altri vari numeri che potrebbero aiutare,tipo il noze press

M
maxsbk

Purtroppo far alzare una mtb biammortizzata con ruote da 29″ è tutt’altro che facile. La spinta iniziale o è troppo forte e finisce per farti ribaltare senza far in tempo a frenare col posteriore, o è troppo debole da far alzare la ruota di appena 30 cm per poi ricadere sulle braccia… Quando per caso risulta giusta, restare in alto in bilico sulla grande 29″ e tenere in sospeso l’altro “disco” volante che volteggia in aria.. sfido a tenere tutto oltre 3 pedalate… prima di sbandare a destra o sinistra.. :'(

G
gabrireghe

dove è stato girato il video (soprattutto l’inizio)?

yayayaya

[QUOTE="Jack Bisi, post: 8335699, member: 315"]riguardati l’ingrediente segreto. Con il giusto movimento si tira su una bici da corsa usando impugnatura bassa senza difficoltà (provato di persona). è una questione di peso del corpo e non di forza.[/QUOTE]

Che tu ci riesca e fuori questione, ma dall’alto delle mia incapacitá posso confermare che tirando come si deve la bici si alza con facilitâ.

Mi sono appena costruito una base x fare il manual indoor e provando e riprovando, e soprattutto riprendendomi con la camera noto i miei errori, tirare con le braccia flesse, doppio errore perché arretro meno e fatico da bestia.

Proprio sul supporto per il manual indoor ho constatato come sedersi sulla ruota posteriore e tirare di brutto il manubrio non solleva la ruota .

Un mio grande limite é la paura di ribaltarmi e perciò mi alleno molto a ribaltarmi per convincermi che si scende al volo senza problemi