MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Shredding La Thuile

[Video] Shredding La Thuile

[Video] Shredding La Thuile

06/07/2012
Whatsapp
06/07/2012

[VIDEO=2363](Guardalo in HD)[/VIDEO]

La Thuile è un piccolo comune situato nella parte Nord-Ovest della Valle d’Aosta, a confine con la Francia. Piccolo si, ma non manca proprio nulla.
Infatti abbiamo avuto la fortuna di essere ospitati 2 giorni dai ragazzi degli impianti per realizzare un video e ci siamo trovati veramente bene, il posto ideale per trascorrere una vacanza relax con la propria famiglia tra passeggiate e ombrelloni. Ma c’è gente a cui piace un altro tipo di relax……..

Questa volta il nostro rider è Davide Allegri.
[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173598&s=576[/img]

Questa foto racchiude il concetto principale del bike park di la thuile : ” natural “.

Natural è la parola d’ordine. I sentieri offrono dei paesaggi veramente suggestivi.
Si parte dai 2400 metri di quota e si scende fino ai 1400 del paese, un dislivello mostruoso, sfido a fare tutta la discesa senza pause.
I sentieri sono prevalentemente naturali, c’è giusto la linea dove passare, senza troppe scelte. Per gli amanti delle pietre e delle radici è un vero e proprio paradiso.
Su fa veramente fresco e c’è ancora neve ammucchiata qua e là, l’ideale per staccare un po’ la spina dall’afa cittadina.

Durante la prima giornata abbiamo fatto qualche timelapse lungo un percorso All Mountain costeggiando un torrente impetuoso..

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173609&s=576[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173562&s=576[/img]

..fino a raggiungere un ponte che passava sopra alla prima, la più piccola, delle cascate del Rutor….

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173584&s=576[/img]

Fortunatamente era solo la più piccola delle 3, perchè tra di noi c’era chi aveva dei problemi ad affacciarsi e guardare di sotto, ma non si rifiutava di fare qualche foto da buon poser… Chi sarà mai?!

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173600&s=576[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173589&s=576[/img]

Il tempo fa molto british e in un attimo si passa da sole pieno a pioggerellina…
E in mezzo alla cascata esce l’arcobaleno… Aspettiamo i momenti in cui il sole è dalla nostra e ne approfittiamo per fare qualche ripresa fissa stretta sulle ruote che sbattono tra una radice e l’altra, e nel mentre scendiamo verso la macchina.

Arrivati in paese i ragazzi del noleggio onlyski ( [url]http://www.onlyski.eu[/url] ) ci prestano 2 ottime bici per un giro veloce su un sentiero basso e per il giorno seguente….

Facciamo ancora qualche foto su un drop naturale e torniamo all’hotel.

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173621&s=576[/img]

Sveglia presto, dobbiamo recuperare un sacco di tempo. Due giorni sono sempre pochi se non si conoscono bene i trail da filmare.
Sempre i ragazzi del noleggio ci accompagnano fino in quota col furgone, oggi abbiamo tutti le bici per muoverci, e ci indicano gli spot più caldi.

I tantissimi sentieri di la thuile segnati sulla cartina
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=173738&s=576[/img]

Prendiamo il sentiero P e dopo una prima parte molto larga inizia il bosco, stretto e tecnico. Riprendiamo giusto 2 scene. Il sentiero si interrompe e si attraversa la strada, si riprende il sentiero, e dopo pochi metri di singletrack inizia il bello.

Per un attimo dimenticate tutto quello che vi ho detto su La Thuile.. Dalle radici alle pietre, dal tecnico al ripido.. E immaginate un trail new school con parabolone, panettoni, hip (salto storto) e drop…

Alle prova il primo panettone, con circa 5 metri di piatto tra kick e landing. La terra è ancora un po’ smossa ma si chiude senza troppi problemi e qui mi sento proprio di dire che è uno dei primi salti fatti COME SI DEVE che vedo in un park.
Divertente e sicuro.

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173638&s=576[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173640&s=576[/img]

Subito dopo il panettone troviamo una hip, un tipo di salto in cui kick e landing non sono sullo stesso asse, e quindi bisogna curvare leggermente sulla rampa per saltare verso l’atterraggio. Detto così può sembrare un salto impossibile per i principianti, ma il tutto è reso più semplice da una sponda sul landing che aiuta a rimanere dentro.

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173653&s=576[/img]

Ogni giro Alle cerca di piegare la sua MDE Damper sempre di più fino a quando sbaglia l’atterraggio e ci spiega il perchè le ginocchiere lunghe siano sempre meglio di quelle corte.

I pin dei pedali.
[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173655&s=576[/img]

Finita la parte newschool riprendono i singletracks, però in basso sono molto più lisci e scorrevoli, qui si va davvero forte. L’ambientazione non sembra quella di un bosco italiano, sembra quasi di essere in British Columbia.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=173743&s=576[/img]

Per uscire dal bosco e arrivare alla seggiovia infine troviamo una passerella di circa 3 metri per i biker più esperti.

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=173664&s=576[/img]

Ed è proprio qui che ci accorgiamo che i ragazzi degli impianti stanno lavorando a un percorso Dual servito da un tapis roulant, purtroppo non è ancora agibile ma lo sarà a giorni.

Da rider / filmaker consiglio a tutti di andare a La Thuile almeno una volta durante la stagione estiva. Appena potrò farò un salto, lasciando l’attrezzatura video a casa, e portandomi solo la bici al seguito! E’ un posto fantastico, divertente e non pericoloso per i principianti, ma di grande allenamento per chi vuole migliorare sul tecnico e, con la parte newschool, molto divertente per chi ama il flow. E perchè no, ci tornerei anche per una pedalata fino alle cascate con discesa finale sulle radici.

Oltre ai ragazzi degli impianti volevo anche ringraziare il team Northwestcycling e Capellocycling che hanno reso possibile la realizzazione di questo video.

Video e articolo : Mik-Rec ( Mikael Masoero ) [url]http://www.facebook.com/MikRec[/url]
Foto : Alessandro Barra
Rider : Davide Allegri

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Notificami