[Video] Tomáš Slavík vince la Valparaiso Cerro Abajo

[Video] Tomáš Slavík vince la Valparaiso Cerro Abajo


In attesa del report fotografico del nostro inviato Claudio Olguin dalla Valparaiso Cerro Abajo, gustiamoci il video di Red Bull che ci mostra la discesa vincente del ceco Tomáš Slavík. Di seguito il comunicato ufficiale con i risultati.

[Comunicato stampa]

Lo spettacolo a due ruote su Red Bull TV è iniziato alla grande. Ieri gli appassionati di ciclismo fuoristrada di tutto il mondo si sono potuti godere uno show da pelle d’oca. In Cile è andata in scena la 16esima Red Bull Valparaiso Cerro Abajo, inequivocabilmente la gara di urban downhill più spettacolare.
Il favorito Tomas Slavik, già vincitore dell’edizione 2017, non ha deluso le attese: al folto pubblico che ha invaso i barrios colorati della città cilena patrimonio Unesco ha regalato una run mozzafiato (per guardare la discesa vincente: clicca qui). Nei 2 km di gara, lanciandosi da tetti e interni di case private, il biker ceco ha avuto la meglio sul neozelandese Matt Walker e il cileno Matias Núñez, che hanno completato l’ambito podio.
In un contesto unico, con più di 20.000 persone ai margini delle stradine della colorata città, i 35 rider qualificatisi hanno sfrecciato a oltre 60 km/h, saltando passerelle, gap, balconi e scalinate infinite. Immaginate tutte le emozioni di una gara ad alta velocità e triplicatele. Se ancora non riuscite a farvi un’idea di cosa sia accaduto ieri, non perdetevi il replay della gara urban più folle al mondo al seguente link: www.redbull.tv/video/AP-1UMUKX6J91W11/finals-english.

Ordine d’arrivo Red Bull Valparaiso Cerro Abajo 2018:
1) Slavik Tomas (CZE) in 2’42″101
2) Walker Matt (NZL) a 0″542
3) Nuñez Matias (CHI) a 2″403
4) Gutierrez Marcelo (COL) a 3″481
5) Fischbach Johannes (GER) a 3″663
6) Kerr Bernard (GBR) a 4″466
7) Ferreira Pedro (CHI) a 6″294
8) MacDonald Brook (NZL) a 6″846
9) Nicolas Alberto (CHI) a 7″940
10) Agurto Felipe (CHI) a 8″781
11) Garcia de Vinuesa Niki (ESP) a 12″999
12) De Santiago Santiago (ARG) a 18″366
13) Caerols Alejandro (CHI) a 21″057
14) Harnstrom Oscar (SWE) a 23″938
16) Jaque Milciades (CHI) a 39″745
17) Maio Jeremias (ARG) a 1’58″111

 

15
Leave a Reply

  Subscribe  
più recente più vecchio più votato
Notificami di
consonni leonardo
consonni leonardo

Incredibile run !!!
La Rampage è meno rischiosa !

D-Lock

Ho visto in diretta tutta la gara, la parte più spaventosa era la scalinata, da muro a cancellata c'era pochissimo margine per i manubri, e infatti qualcuno ha preso dentro il muro, fortunatamente solo strisciando…

E comunque, (troll mode on) una endurona ha messo in riga tutte le bici da DH 😐

darionollie_
darionollie_

E’ vero! Questo conferma che le enduro si dimostrano sempre le bici più pedalabili rispetto alle DH

teoDH

Ma del nostro Dennis Tondin si sa nulla?

ruggero
ruggero

Da facebook

Dennis Tondin
Quest’anno non è andata come volevo, un errore che mi ha fatto perdere tempie…fuori dalla quali per decimi.. ma comunque molto contento del mio risultato,vista la lista iscritti diciamo che sto andando verso la buona strada!!! Grazie ALIA Marcellini per essere venuta qua solo per supportarmi😍❤️!! È infinitamente grazie a @worldofvitox per avermi dato la possibilità per un altro anno di far parte di questa fantastica gara, e veramente complimenti per l’organizzazione!! Tutto semplicemente perfetto!!!! Spero di poter esserci anche nel 2019…

PaolinoWRC
PaolinoWRC

se stanno male questi 😀

Deroma
Deroma

rimane il fatto che ogni volta mi chiedo come fa a non scapparci il morto!

DjAlexB
DjAlexB

minuto 0:45….cioè scusa?

Guxx
Guxx

Ho pensato la stessa cosa!
Credevo di aver visto male e sono tornato indietro…
Appena rivisto il video dello scorso anno, ha adottato la stessa tecnica nel 2017

Pitaro
Pitaro

Quando uno è capace di andare può permettersi anche certe fantasie… 🙂

pk71
pk71

Quest’anno hanno tolto gli scalini a ventaglio al minuto 00:23 che a me mettevano i brividi, e poi, in stile Italia, al minuto 2:04 ci sono due macchine parcheggiate però con i regolamentari coni arancioni 🙂

chest
chest

Vista in diretta la run vincente! Spettacolo!
La prima impressione anche x me è stata guarda questo che vince con una bici da enduro!
Mi pare invece, vedendo la seconda foto, che sia una DH con forcella da enduro! Correggetemi se sbaglio!

D-Lock

Quando uno è capace di andare può permettersi anche certe fantasie… 🙂

L'ho vista in diretta e poi rivista, più che fantasia a me è parso che è arrivato lungo, ha mancato in pieno la pedana, e allora l'unico modo per rimediare era un bel bunny-hop. Gran manico, come tutti quelli che han gareggiato, io mi sarei rovinosamente spalmato sul muretto o avrei tirato una frenata assurda, ma ovviamente io potrei al massimo far parte del pubblico…

Alessandro Barabino

a me pare che abbia tirato a fianco della pedana appositamente perché quella era la linea che voleva fare; comunque che velocità!

Badorx
Badorx

Come se non ci fosse un domani…pazzesco!

SilviBike
SilviBike

Ma quello che si fà il sonnellino mentre le bici gli passano a 1 mt??? 😀

SuperDuilio
SuperDuilio

Grande run!!!
Zero errori