[Replay e Foto] Eva Lechner e Julien Absalon vincono a Cairns

[Replay e Foto] Eva Lechner e Julien Absalon vincono a Cairns

27/04/2014
Whatsapp
27/04/2014

[flagallery gid=29 w=750 h=500 skin=optima_jn]

Oggi a Cairns, Australia, si gareggia per la seconda tappa della coppa del mondo UCI Cross Country.

Fa molto caldo, 26°C ma sembra che se ne sentano di più: è leggermente nuvoloso ma il sole brucia.

Nino Schurter non gareggia oggi, è impegnato nella sua carriera da stradista, in particolare corre il Tour de Romandie Martedì. In compenso torna Kulhavy, che si era infortunato cadendo in allenamento.

0561-IMG_5032_yoshida

La salita è tecnica e molto lunga: nel primo giro conduce lo svizzero Thomas Litscher, del team Multivan Merida. Marco Aurelio Fontana lo segue, ma perde due posizioni nel secondo giro, in favore di Flückinger e Absalon.

Absalon buca la gomma davanti ed è costretto a prendere qualche chicken line. Alla tech zone gli cambiano la ruota in fretta e lui riesce a restare nei primi dieci e finisce 7° il secondo giro.

1699-IMG_5284_yoshida

Durante la salita del terzo giro Flückinger riesce per la prima volta a superare Flitscher, mentre Absalon continua il suo recupero fino alla quarta posizione. Si scopre poco più tardi che anche Flitscher aveva forato, la ruota posteriore nel suo caso. Purtroppo nel frattempo Fontana perde posizioni: all’inizio del 5° giro è in 14^ posizione, mentre Kerschbaumer è 9° e resta costante.

1754-A70W0654_yoshida

Absalon riesce dopo un lungo inseguimento alla fine a superare Flückingel, che inizialmente lo segue a ruota. All’ultimo giro però, in cima alla salita ci sono oltre 20 secondi di gap.Flückinger non recupera più, così Absalon riesce a vincere la gara malgrado la foratura nei primi giri della gara! Una vittoria che si somma a quella di Pietermaritzburg. Adesso aspettiamo la gara in Repubblica Ceca per vedere se il francese riuscirà a mantenere questa andatura: l’appuntamento è a Nove Mesto fra un mese.

1879-IMG_5307_yoshida

Dietro Absalon ci sono Mathias Flückinger ed il francese Maxime Marotte. Buon decimo posto per Kulhavy di ritorno dal suo infortunio. L’altoatesino Gehrard Kerschbaumer è poco dietro, in 14^ posizione, mentre Fontana è slittato fino alla 25^ posizione, dietro gli altri forti italiani Luca Braidot (17°), Andrea Tiberi (19°) e Daniele Braidot (21°).

Replay donne


Replay uomini


Dichiarazioni di Marco Aurelio Fontana:

Non può essere soddisfatto Marco Aurelio Fontana del 25° posto raccolto nella seconda prova di Coppa del Mondo MTB del calendario UCI vinta dal francese Julien Absalon (BMC Pro Team). A Cairns, località tropicale della calda e umida Australia del Nord il portacolori della Cannondale Factory Racing dopo un’ottima prima parte di gara, ha avuto un calo di rendimento che l’ha allontanato dalle posizioni che contano.

Sui trail di Smithfield preparati dentro lo spettacolare scenario della foresta pluviale australiana, Marco puntava ad una prestazione convincente, per questo a fine gara ha dichiarato: «Oggi sono partito determinato a fare una buona gara, sono riuscito immediatamente a prendere le prime posizioni senza strafare, con un ritmo regolare che mi permetteva di gestire la lunga salita e recuperare secondi preziosi nella discesa tecnica. Il percorso di oggi era un vero e proprio parco giochi costruito con cura ed attenzione ma nonostante tutto all’apparenza molto naturale. La mia condotta di gara è stata intelligente, ero concentrato e non sono andato in fuorigiri. Nonostante ciò all’inizio del quarto giro ho avuto un importante calo fisico, la mia pedalata non era più potente e questo mi ha costretto a perdere posizioni».

Il Prorider rientrerà in Italia martedì mattina, si confronterà con il suo staff per fare una valutazione di questo ultimo periodo e programmare le prossime competizioni. Si sottoporrà anche ad esami diagnostici per escludere complicazioni mediche.

Nei prossimi giorni intanto incontrerà i tifosi a Riva del Garda in occasione del Bike Festival Garda Trentino (1-4 maggio). Tornerà in gara il 18 maggio a Chies d’Alpago (BL) nella quarta prova degli Internazionali d’Italia.

Immagine 010

Per quanto riguarda le donne abbiamo un’italiana sul gradino più alto del podio a Cairns. L’Altoatesina Lechner vince la gara di XC femminile davanti a Emily Batty.

1298-A70W0242_yoshida

Screen Shot 2014-04-27 at 06.53.27