7 errori di posizionamento in bici

17

I punti di appoggio sulla bicicletta devono essere posizionati, e scelti, accuratamente per poter pedalare senza problemi e senza dolori vari. Andiamo a vedere sette errori facilmente rimediabili.

YouTube video

 

Se avete bisogno di un ripasso, ecco la corretta altezza della sella:

YouTube video

 

In collaborazione con Bike Lab Torino.

 

Commenti

  1. Penso che il concetto di efficenza della pedivella lunga rispetto alla corta meriti un approfondimento. Con la pedivella più corta si perde vantaggio sulla leva ma si alza la sella e si guadagna un tratto di pedalata più lungo con il ginocchio ad angolazione migliore. In pratica un angolo di spinta ottimale più ampio. Questa caratteristica potrebbe diventare ancora più interessante con corone ovali. Io avendo usato pedivelle da 180 e da 165 posso dire di aver avuto proprio la sensazione sopra descritta. Con le più corte il ritmo di pedalata è salito così come la sensazione di usare rapporti più leggeri con conseguente gamba meno pesante, ginocchio senza bruciore e polmoni più impegnati. Sullo sconnesso mi trovo meglio e mi sembra di andare più "reattivo" mentre i tempi di percorrenza dei tratti asfaltati sono rimasti sostanzialmente invariati.
  2. cicluto:

    È una regola che ha poco senso avrebbe più senso trovare gli angoli giusti rispetto la bici che quindi vale in qualsiasi inclinazione ti trovi
    Se fosse così ad inclinazione diversa dovresti riconsiderare una diversa inclinazione della sella, così come un OV proiettato su un piano diverso etc... Quando invece la sella è in bolla (condizione tutto saggato) non ci sono [email protected]@zi: l'allineamento ottimale è quello dato dalla regoletta. Te lo può confermare un qualsiasi biomeccanico. Che poi si pedali lo stesso è un altro discorso
  3. jk_biker:

    Se fosse così ad inclinazione diversa dovresti riconsiderare una diversa inclinazione della sella, così come un OV proiettato su un piano diverso etc... Quando invece la sella è in bolla (condizione tutto saggato) non ci sono [email protected]@zi: l'allineamento ottimale è quello dato dalla regoletta. Te lo può confermare un qualsiasi biomeccanico. Che poi si pedali lo stesso è un altro discorso
    Allora l'angolo sella avrebbe una sola misura ottimale in qualsiasi bici, non avrebbe senso variare quel parametro
Storia precedente

[Video] Gee Atherton: Slate Line

Storia successiva

Preview della Capoliveri XC con Schurter

Gli ultimi articoli in Tech Corner

La mia officina

Dovreste ormai sapere che Bike Lab ha traslocato in una nuova sede e, visto che me…